Google+

Nel 2011 un milione di americani perderanno la propria casa

gennaio 15, 2011 Chiara Rizzo

Il dato drammatico proviene dagli Stati Uniti dove Rick Sharga, vicepresidente senior della RealtyTrac Inc. che si occupa di pirgnoramenti, prevede che 1,2 milioni di case saranno pignorate. Si tratta di un dato che culmina il trend negativo già registrato nel 2010, quando un milione di americani hanno perso la casa

Circa un milione di americani rischia di perdere la propria casa nel 2011. Il dato drammatico proviene dagli Stati Uniti dove si conta che circa 5 milioni di persone che hanno acceso mutui in passato non pagano già da due mesi e gli esperti ritengono che non rispetteranno i pagamenti a causa della disoccupazione e perché i mutui stessi eccedono il valore delle case in cui abitano.

«Il 2011 sarà il picco della crisi» spiega Rick Sharga, vicepresidente senior della RealtyTrac Inc. (che si occupa di pignoramenti).
L’azienda RealtyTrac prevede appunto che 1,2 milioni di case saranno pignorate. Si tratta di un dato che culmina il trend negativo già registrato nel 2010, quando già un milione di case sono state perse dai proprietari. Lo scorso giovedì 13 gennaio Freddie Mac ha dichiarato che i tassi fissi per i mutui sarebbero scesi questa settimana, per dare un po’ di fiato ai creditori sotto pressione.

Il tasso medio di interesse sui mutui trentennali è diminuito da 4.77% a 4.71, mentre quello per i mutui quindicennale, una scelta popolare quest’ultima tra coloro che acquistano una casa, è passata da 4,13% al 4,08. Tuttavia si tratta comunque di percentuali più alte di quelle registrate a novembre, quando i due tassi avevano per fortuna raggiunto i picchi più bassi dal 1991. Si prevede che rimarranno alte le possibilità di pignoramenti lungo tutto il 2011: nel 2010, 2 milioni e 900 mila americani (un numero record da dimenticare) hanno ricevuto l’avviso di pignoramento.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

La 2ª edizione del circuito organizzato da Bosch eBike Systems, con il supporto di Trek, coinvolgerà 5 Paesi europei. I percorsi sono adatti sia agli amatori sia ai professionisti. Il via dal Bike Festival di Riva del Garda a fine aprile

L'articolo Bosch eMTB-Challenge – Da aprile a settembre – Info e iscrizioni proviene da RED Live.

Marchio di fabbrica tanto quanto l’acciaio e i baffi di Tom, la grafica con i tre colori sfumati della bandiera americana ha segnato un’epoca, soprattutto nel mondo delle ruote grasse.  Era da tempo che i fan di Ritchey chiedevano di metterla di nuovo a catalogo e alla fine hanno raggiunto lo scopo, anche se in realtà […]

L'articolo Ritchey Road Logic Heritage, acciaio per pochi proviene da RED Live.

Spatola e pennello hanno sostituito casco e scarpini, ma non del tutto, perché ogni tanto Miguel Soro torna in sella, anche se con uno spirito ben diverso da quello con cui pedalava in gruppo. Lo stesso spirito che ispira le sue opere, una tecnica mista di pittura e collage che, nel caso di Bianchi, sfrutta […]

L'articolo L’arte a due ruote di Miguel Soro proviene da RED Live.

L’azienda di Mattighofen aggiunge la preziosa lettera "R" alla sua piccola sportiva, la RC 390, che diventa KTM RC 390 R. Ben più concentrata della standard nella guida sportiva, non costa poco ed è anche la base per…

L'articolo KTM RC 390 R, la piccola peste proviene da RED Live.

La multispazio PSA è disponibile per la prima volta in due diverse lunghezze, a 5 e 7 posti. Forte di una praticità che si annuncia a prova di famiglia (extralarge). E una tecnologia da berlina. Ecco tutte le informazioni ufficiali

L'articolo Citroën Berlingo, la terza generazione a Ginevra proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi