Google+

Ma per stare in Europa, l’Italia deve adottare l’agenda gay?

febbraio 22, 2012 Redazione

Il ministro Elsa Fornero e uno strano convegno in cui si teorizza che i bambini vadano educati sin da piccoli a comprendere la normalità dei diversi orientamenti sessuali. L’obiettivo è quello di mettere in cantiere una legge sull’“omofobia”, sulla falsariga di quella inglese?

Elsa Fornero, ministro del Welfare (con delega alle Pari Opportunità), giovedì 16 febbraio, ha organizzato con l’Unar (Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali) un convegno nella sala della presidenza del Consiglio dei ministri. Solo qualche quotidiano e i siti cattolici labussolaquotidiana.it e culturacattolica.it hanno dato un certo rilievo all’evento. 
Presenti al convegno, oltre al ministro e a Massimiliano Monnanni, direttore dell’Unar, anche il senatore Pietro Marcenaro, presidente della Commissione dei diritti umani del Senato, Diego Brasioli, presidente del Comitato interministeriale dei diritti umani del ministero degli Affari Esteri, e Filomena Fotia, delegata dal ministero dell’Istruzione. Ma la lista non finisce qui. I rappresentanti presenti al summit erano anche europei: Ralf-René Weingaertner, direttore del Directorate of Human Rights and Antidiscrimination del Consiglio d’Europa, un rappresentante dell’Osservatorio per la Sicurezza contro gli atti discriminatori. Con loro poi c’era una lista infinita di associazioni Lgbt.

Idea di sottofondo dell’incontro: i bambini vanno educati sin da piccoli a comprendere la normalità dei diversi orientamenti sessuali (il ministro ha ribadito l’idea più volte). Non solo, secondo i partecipanti gli omosessuali dovrebbero godere di maggiori protezioni nel mercato del lavoro e sul piano dei diritti. L’obiettivo è quello di mettere in cantiere una legge sull’“omofobia”, sulla falsariga di quella inglese.

Che questo sia il prezzo da pagare perché l’Italia possa tirare il fiato, sottoposta com’è al pressing dei mercati finanziari, non l’ha nascosto nessuno. Anzi. Il presidente dell’Unar ha introdotto il convegno così: «L’Italia è il primo paese dell’Unione Europea ad aderire al programma del Consiglio d’Europa che mira ad offrire assistenza finanziaria e tecnica agli Stati membri del Consiglio d’Europa nell’implementazione di politiche di contrasto alla discriminazione nei confronti delle persone Lgbt».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

5 Commenti

  1. osturent60 scrive:

    spero che il grande monarca prenda possesso del suo regno al piu’ presto(re carlo di borbone)caterina emmerich l’ha profetizzato cosi’ non saremo costretti a restare nell’europa dei banchieri ma in europa con il regno delle due sicilie e credo che con i mezzi di oggi saremo ancora piu’ belli di prima w il papa w re carlo i due testimoni e difensori della chiesa cattolica

  2. paolo delfini scrive:

    CARLO DI BORBONE E’ UN GRANDE!

La rassegna stampa di Tempi
Sulle tracce di Cristo - Viaggio in Terrasanta con don Luigi Giussani

Tempi Motori – a cura di Red Live

Bye bye 1.6 TDI da 110 cv. Hai fatto un buon lavoro, però i tempi sono maturi perché tu venga sostituito da un’unità sì di pari cilindrata, ma più moderna e performante. Almeno questo è il parere di Audi che dedica alla gamma A3 il quadricilindrico turbodiesel di 1,6 litri e 116 cv già impiegato […]

L'articolo Audi A3: 1.6 TDI da 116 cv per tutta la famiglia proviene da RED Live.

Cresce la famiglia Range Rover. Tra la “piccola” Evoque, declinata anche in configurazione Coupé e Convertible, e la Range Rover Sport s’inserisce l’inedita Velar, chiamata al debutto in occasione del Salone di Ginevra (9-19 marzo). Sebbene non siano state diffuse informazioni di dettaglio in merito al nuovo modello, è probabile che possa contare su di […]

L'articolo Range Rover Velar: un nuovo tassello proviene da RED Live.

COSA: BMW xDRIVE EXPERIENCE Due percorsi per testare il sistema di trazione integrale  DOVE E QUANDO: San Candido (BZ), 24 febbraio-5 marzo Nelle due settimane legate al Carne nei pressi delle piste di San Candido è possibile provare tutta la gamma equipaggiata con il sistema di trazione integrale intelligente BMW xDrive, capace di trasferire le forze […]

L'articolo RED Weekend 23-26 febbraio, idee per muoversi proviene da RED Live.

Thunder Stroke™ 111: è il cuore che muove la Springfield, un bicilindrico a V da 1.811 cc e 135 Nm di coppia massima. La stazza conta fino a un certo punto e, a fronte di una distribuzione dei pesi ottimale, i 390 kg non fanno paura. Il prezzo, invece, un po' di più: 27.290 euro.

L'articolo Prova Indian Springfield proviene da RED Live.

Se avete 499.000 euro da spendere e volete un’auto assolutamente fuori dagli schemi, in grado di far impallidire persino i possessori di una hypercar come la Pagani Huayra, allora è in arrivo la vettura per voi. La nuova Pal-V Liberty è la prima automobile di serie al mondo in grado di volare! Per dire definitivamente […]

L'articolo Pal-V Liberty: l’auto volante è realtà proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana