Google+

Lettera aperta ai politici italiani e europei. Aumentano i poveri che si rivolgono agli enti no profit per sopravvivere

febbraio 22, 2013 Redazione

Sono tre milioni e mezzo gli indigenti che sono aiutati da enti caritativi. Cosa intendete fare? Lettera aperta di cinque Enti no profit ai candidati e ai parlamentari italiani in Europa

Pubblichiamo la lettera aperta di cinque Enti no profit ai candidati e ai parlamentari italiani in Europa

3,5 milioni di italiani si rivolgono a 15.000 strutture caritative per mangiare

Le persone povere che si rivolgono alle 15.000 strutture caritative in Italia sono sempre più numerose. Molte di queste strutture caritative segnalano difficoltà a proseguire la loro azione nel futuro.
Gli stessi segnali giungono anche dagli altri paesi europei, e non solo dalla Grecia.
La fine del Programme Européen d’aide Alimentaire aux plus Démunis (PEAD) nel 2014 non ci lascia tranquilli.
Accogliamo con piacere che L’Unione Europea e il Governo Italiano hanno predisposto due importanti provvedimenti a favore dei più poveri: questi sono sicuramente segnali di lungimiranza.
Ci allarma che nell’attuale campagna elettorale questi argomenti non vengano trattati con l’importanza che meritano, eppure sono più di 3.5 milioni gli italiani e circa 20 milioni gli europei che ricevono aiuti alimentari per sopravvivere.
Per quanto sopra esposto a tutti i candidati vorremmo chiedere:
di inserire nelle loro agende politiche questa grave emergenza, che rischia di trasformarsi da un problema sociale per molti a un problema di sicurezza per tutti.

Vorremmo chiedere:
che si esprimano su questo tema in questi ultimi giorni prima delle elezioni.

Vorremmo chiedere:
al futuro Parlamento e Governo di dare un immediato segnale di voler affrontare il problema, prevedendo nel 2014 una copertura finanziaria per il Fondo per la distribuzione di derrate alimentari alle persone indigenti previsto dal Decreto del Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, di concerto con il Ministro per la Cooperazione internazionale e l’integrazione, della stessa entità erogata 2013 per l’Italia dal programma di aiuti alimentari europeo (100 milioni di euro), come altri paesi europei stanno valutando di fare.

Vorremmo chiedere:
l’impegno, nei prossimi mesi, dei deputati italiani presso il Parlamento europeo di unirsi ai loro colleghi della maggior parte dei paesi aderenti, affinché propongano di innalzare il budget a 3.5 miliardi di euro per il nuovo Fondo di aiuti europei agli indigenti.

Da parte nostra vogliamo essere partner affidabili per collaborare con l’amministrazione e le istituzioni pubbliche del nostro paese al fine di contribuire al bene comune del nostro paese e dell’Europa.

L’Italia può forse venir meno alla sua più che secolare tradizione di esempi di solidarietà e carità verso i più poveri?

La strategia “Europa 2020″ punta a rilanciare l’UE, quindi anche l’Italia, attraverso un’economia intelligente, sostenibile e solidale conseguendo nuovi elevati livelli di occupazione, produttività e coesione sociale. Tuttavia, per garantire lo sviluppo e quindi un aumento dei redditi non è più sufficiente solo la crescita dell’occupazione perché richiede tempi lunghi. Oggi è necessario anche un concreto e urgente sostegno ai poveri, perché possano dare risposta alla mancanza di beni di prima necessità, solo così avranno la forza e la speranza di proseguire nel faticoso cammino per un futuro migliore.

Firmatari:
ASSOCIAZIONE BANCO ALIMENTARE ROMA ONLUS
COMUNITA’ SANT ‘EGIDIO
FEDERAZIONE NAZIONALE SOCIETA’ DI SAN VINCENZO DE PAOLI Consiglio Nazionale Italiano – ONLUS
FONDAZIONE BANCO ALIMENTARE ONLUS
FONDAZIONE BANCO DELLE OPERE DI CARITA’ ONLUS

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana