Google+

La libreria di Notting Hill rischia la chiusura

agosto 29, 2011 Paola D'Antuono

Rischia di chiudere la Travel Bookshop, la libreria specializzata in viaggi, set del film Notting Hill, con Hugh Grant e Julia Roberts. Scrittori, giornalisti e fan si sono già mobilitati, offrendosi di lavorare gratis per salvare il simbolo di un amore impossibile ma dal lieto fine. Ci riusciranno?

E’ di sicuro la libreria più conosciuta e fotografata di Londra, eppure rischia la chiusura e il conseguente, triste, oblio. Stiamo parlando della Travel Bookshop, il negozio specializzato in libri di viaggio, che si trova nel quartiere più alla moda della capitale inglese, Notting Hill. Cos’ha di speciale? E’ la libreria dove nasce l’amore tra Hugh Grant e Julia Roberts nel film di Richard Curtis, Notting Hill, appunto. Nel 1999 la pellicola ebbe un successo straordinario e la Travel Bookshop, set di buona parte del film, divenne meta di pellegrinaggio e lo è tuttora. Ma la proprietaria ha il conto paurosamente in rosso e, ha solo un paio di settimane ancora a disposizione per trovare un’acquirente, altrimenti si vedrà costretta a chiudere bottega per sempre, mandando letteralmente in fumo una storia lunga trent’anni. Le ha tentate tutte per convincere i clienti a comprare i suoi libri, ma nemmeno le generose svendite hanno impedito il tracollo. La concorrenza è tanta e spietatissima, le grandi catene e la vendita online hanno succhiato via le ultime risorse di energia di questa piccola realtà londinese, dove è stata ambientata una delle commedie romantiche più viste degli ultimi anni. Tra gli scaffali dove Hugh, timido libraio, incontrava la diva Julia, che ne rimaneva irrimediabilmente affascinata e li, tra i libri di avventure e splendidi viaggi, nasceva il loro amore.

 

E poco importa se il set fu in realtà ricostruito qualche metro più avanti (sul modello della Travel B., sia chiaro), per i turisti quel posto è simbolo degli amori impossibili che nascono e che durano in eterno. La sua storia ha colpito talmente tanto l’opinione pubblica da scatenare una vera e propria mobilitazione. Una folta schiera di scrittori, poeti e giornalisti locali, si sono dati da fare per promuovere iniziative volte a permettere alla libreria di sopravvivere. Alcuni di loro si sono offerti gratuitamente come commessi part-time, sperando che la presenza in loco di autori più o meno famosi, possa spingere i clienti all’acquisto. Persino Alec Baldwin, interprete della pellicola, si è dato da fare, con un messaggio lanciato su Twitter in cui chiede ai suoi fan di salvare la libreria dalla chiusura. Hugh e Julia non si sono ancora pronunciati, speriamo conservino un pizzico dell’aura romantica del film e decidano magari di farsi avanti e salvare la piccola libreria da una tristissima fine… In fondo il successo del film (e quindi il loro) lo devono anche a quegli ormai polverosi scaffali.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana