Google+

La Camera boccia la legge sull’omofobia. Ora siamo di nuovo tutti uguali

luglio 27, 2011 Luigi Amicone

Stop della Camera alla legge sull’omofobia: ravvisate all’interno pregiudiziali di costituzionalità. Un atto controcorrente e non conformista che riafferma il diritto alla pari dignità di tutti, uomini, donne, etero o omosessuali. Del resto, non è questo che enunciano la Costituzione italiana e la Dichiarazione dei Diritti Umani?

La Camera ha approvato le pregiudiziali di costituzionalità sul testo della legge sull’omofobia presentate da Udc, Lega e Pdl. E’ una buona notizia. Finalmente un atto non conformista e controcorrente rispetto al “pensiero unico” e settario che vorrebbe trasformare il mondo in un grande campo di battaglia tra sessi, costumi, stili di vita differenti. Dove sarebbe infatti la “vergogna” (Bersani) o lo “stare dalla parte dei violenti” (Concia) di un voto che sanziona di incostituzionalità una legge che, introducendo nel codice penale l’aggravante di “omofobìa” per i reati compiuti contro persone omosessuali, avrebbe discriminato le vittime a seconda del loro orientamento sessuale? Perché l’aggressione a un uomo o a una donna eterosessuali dovrebbe di fatto essere considerata dalla legge “meno grave” di quella esercitata nei confronti di una persona omosessuale?

Dignità e rispetto debbono essere garantiti e tutelati dalle leggi per tutti gli esseri umani. Indipendentemente dal loro orientamento sessuale, colore della pelle, appartenenza politica, religiosa, eccetera. Non lo dice la nostra Costituzione? Non lo proclama la Dichiarazione dei Diritti Umani? Si obbietta: ma in altri paesi e addirittura in sede europea questo dispositivo dell’aggravante omofobica è già in vigore. Tanto peggio. Il fatto che provvedimenti di natura ideologica e razzista si facciano strada in altre legislazioni è solo la conferma che è in atto un tentativo di manomettere principi elementari di diritto e di giustizia. Ciò ci dovrebbe preoccupare, non spingere all’imitazione.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi