Google+

Florida approva una legge che salverà i bambini sopravvissuti all’aborto. Obama: «Retrogradi»

maggio 10, 2013 Benedetta Frigerio

La legge approvata dal Senato della Florida vuole tutelare proprio quei bambini che sopravvivono all’aborto, obbligando i medici a salvarli

La riforma sanitaria di Barack Obama, che include l’obbligo per le aziende di pagare ai dipendenti contraccezione e aborto, e l’influenza del colosso dell’aborto americano Planned Parenthood non hanno frenato il Senato della Florida, che settimana scorsa ha approvato una nuova legge contro l’infanticidio.

«RETROGRADI».
Obama ha attaccato nei suoi ultimi discorsi leggi come quelle di recente approvate in Kansas e North Dakota, definendole «retrograde», ma l’America sembra spaccata in due anche a causa del processo al dottor Kermit Gosnell, di cui si parla molto poco, e il reportage di Lila Rose, “Inhuman”, che hanno evidenziato la barbarie dell’aborto perpetrata in tante cliniche americane, dove i bambini sopravvissuti vengono lasciati morire. La legge approvata dal Senato della Florida vuole tutelare proprio quei bambini che sopravvivono all’aborto, obbligando i medici a salvarli.

12 STATI. La Florida l’anno scorso aveva già introdotto diciotto provvedimenti per limitare l’accesso all’aborto, ora però potrebbe realizzarsi quello che lo stesso Obama ostacolò quando era parlamentare in Illinois: il provvedimento Hb 1129 obbliga a fornire cure mediche ai bimbi di solito prematuri che sopravvivono all’aborto, che negli Usa è permesso in alcuni Stati anche al quinto o sesto mese. I neonati saranno seguiti dagli ospedali e non dalle cliniche. Il secondo disegno di legge, il 1414, introdotto dal senatore repubblicano Stephen R. Wise, cerca invece di bloccare il finanziamento degli aborti tramite i fondi dei contribuenti, usando una clausola contenuta proprio nella riforma di Obama e utilizzata ugualmente anche dai Parlamenti di Idaho, Kentucky, Oklahoma, Missouri, North Dakota e Kansas. Sono circa dodici gli Stati che hanno già presentato disegni di legge simili.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. francesco taddei scrive:

    concordo pienamente con donato

La rassegna stampa di Tempi
Sulle tracce di Cristo - Viaggio in Terrasanta con don Luigi Giussani

Tempi Motori – a cura di Red Live

È una ribelle per tradizione. In un mondo dove tutto viene racchiuso e catalogato entro rigidi schemi, la nuova Suzuki Swift non tradisce lo spirito del precedente modello e scardina, ancora una volta, l’esistente. Non è infatti una city car, dato che con una lunghezza di 3,84 metri risulta più grande rispetto a una Fiat […]

L'articolo Prova Suzuki Swift 1.0 BoosterJet SHVS proviene da RED Live.

COSA: MADESIMO FREERIDE FESTIVAL, tutto il bello del FR   DOVE E QUANDO: Skiarea Valchiavenna di Madesimo, 24-26 marzo Un finale di stagione dedicato ai puristi del freeride così come a tutti gli appassionati di montagna a 360 gradi, che potranno essere protagonisti di una grande festa a base di proiezioni video, après ski, freeride clinics […]

L'articolo RED Weekend 24-26 marzo, idee per muoversi proviene da RED Live.

Théoule-Sur-Mer (Francia) – Voglia di moto? Il nuovo Ducati Monster 797 sembra fatto apposta. Progettato per chi delle due ruote ama il senso di libertà, l’approccio facile, il peso contenuto e la facilità di guida. E ispirato senza mezzi termini ai primi Monster “piccoli”, a partire dal 600 lanciato nell’ormai lontano 1994. Il 797 deve […]

L'articolo Prova Ducati Monster 797 proviene da RED Live.

L’inversione di tendenza è sotto gli occhi di tutti. Dopo un periodo di splendore, in cui sono state scelte da una gran quantità di famiglie, le monovolume stanno inesorabilmente passando di moda. Per molti potrebbero essere ancora una scelta valida – a volte anche la migliore – ma SUV e crossover hanno messo da tempo […]

L'articolo Vista e toccata – Opel Crossland X proviene da RED Live.

Ci sono le moto da gara derivate da quelle di serie e le moto di serie derivate da quelle da gara. La differenza non è sottile, implica una filosofia progettuale completamente diversa. Il secondo caso è quello che ha dato vita alla Aprilia RSV4, moto studiata prima dal Reparto Corse per correre nella Superbike con […]

L'articolo Prova Aprilia RSV4 RF 2017 proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana