Google+

Film sul Vaticano. E questa volta senza complotti, segreti e codici da Vinci

maggio 9, 2012 Daniele Ciacci

Positiva recensione apparsa sull’Osservatore Romano del film “100 metri in Paradiso” di Raffaele Verzillo. «Qui non si intravedono altre mire che quella di divertire».

«Per avere successo bisogna parlare male del Vaticano». L’adagio con cui inizia l’articolo di Gaetano Vallini, sulle colonne dell’Osservatore romano in edicola da poche ore, è ormai opinione condivisa. Lo sa bene Ron Howard, regista che ha trasposto i best-seller di Dan Brown in versione cinematografica. Così, Il codice Da Vinci e Angeli e Demoni hanno sbancato il botteghino con la solita tiritera di complotti, segreti, sotterranee minacce contro la libertà di pensiero e credo. Ma venerdì esce nelle sale 100 metri in Paradiso. Una commedia, scrive l’Osservatore, «così ingenuamente inverosimile da potersi permettere di inventare senza apparire irritante o irriverente», dove una selezione vaticana partecipa alle Olimpiadi di Londra.

Il film ha le carte giuste per piacere al pubblico. «Qui non si intravedono altre mire che quella di divertire, mantenendosi dunque ben lontani da aspirazioni artistiche», scrive Emilio Ranzato sempre sull’Osservatore. La macchina da presa poggia sapientemente sulle mani di Raffaele Verzillo – regista di Un medico in famiglia – che sa far ridere e smorzare il pesante clima curiale che minaccia l’atmosfera della pellicola. «I personaggi dei religiosi – continua Ranzato – non fanno mai sentire il peso o la severità dell’abito talare, ma allo stesso tempo elementi apparentemente irriverenti, che altrove avrebbero fatto scivolare facilmente alcune gag nel cattivo gusto, qui si inseriscono in maniera nient’affatto fuori luogo, grazie a una mano sempre molto leggera e sensibile».

Così, tra scene di scout talenting tra preti e suore – dove «è particolarmente azzeccato l’omaggio a The Blues Brothers di John Landis», scrive Ranzato – e allenamenti massacranti all’ombra del cupolone, c’è spazio per esempi «di solidarietà concreta» dice Vallini. Come quello di «padre Rocco, parroco di strada come si definisce egli stesso, che prima di diventare sacerdote era campione di scherma e che oggi apre la sua chiesa anche di notte ai ragazzi del quartiere di Napoli in cui opera». Insomma, sorrisi e buoni sentimenti. Una ricetta che, in Italia, funziona sempre. Coperte le Olimpiadi, ci si aspetta un sequel sui mondiali del 2014. Magari con finale Italia – Vaticano.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.

A Mandello del Lario sono attesi migliaia di appassionati del marchio, per un lungo weekend a base di divertimento, test e grandi anteprime

L'articolo Moto Guzzi Open House, 7-9 settembre 2018 proviene da RED Live.

Dettagli scuri e connettività Android Auto ed Apple CarPlay per la piccola del Leone un po' speciale

L'articolo Peugeot 208 Black Line, edizione limitata in salsa dark proviene da RED Live.