Google+

Dopo Parigi, anche a Brighton vogliono aprire le “stanze del buco”

aprile 15, 2013 Elisabetta Longo

La meta preferita dello svago e del turismo britannico vorrebbe attrezzarsi con stanze per il consumo di droga legale.

Non solo è solo Parigi che pensa ad aprire una stanza del buco, in cui i tossicordipendenti potranno consumare la loro dose in tutta sicurezza. La stessa idea sembra sarà attuata a Brighton, cittadina del sud della Gran Bretagna, da sempre meta preferita delle vacanze estive inglesi, sulle cronache qualche settimana fa per la proposta di bagni pubblici senza genere, che non discriminassero i transessuali. Una sorta di Rimini britannica del divertimento, in cui il numero dei decessi per droga è il maggiore nel Regno Unito, con 104 morti tra il 2009 e il 2011.

MODELLO SVIZZERA. Dei 35 decessi avvenuti nel 2010, 13 erano stati causati da overdose da eroina. Per questo l’amministrazione di Brighton sta pensando di “tutelare” i suoi drogati aprendo stanze del buco. Rob Jarrett, assessore alla salute locale, ha detto che le strategie precedenti fatte dalla sanità pubblica sono risultate fallimentari. «In Svizzera – ha detto Jarrett – il tentativo ha funzionato e continua a funzionare. Le politiche adottate in materia finora si sono basate solo su reazioni impulsive e emotive che non hanno risolto il problema».

ESEMPI INTERNAZIONALI. Non solo. L’esponente “verde” Caroline Lucas ha detto che le politiche proibizionistiche non servono a nulla. «Legalizzando spazi appositi in fondo se ne scoraggia l’uso, e si potrebbe ridurre considerevolmente i decessi per overdose». La Gran Bretagna andrebbe così ad aggiungersi alla lunga lista di paesi che possiedono stanze per drogarsi legalmente, dopo la Svizzera, l’Olanda, la Germania e la Spagna. Martin Barnes di Drugscope si è detto entusiasta: «Ci sono prove significative a livello internazionale che queste stanze protette aiutano la società ad affrontare i danni sanitari e sociali associati al consumo problematico di stupefacenti».
Una decisione definitiva sarà preso a giugno.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. ragnar says:

    Mah, non è che la cosa mi stupisce. Anzi sì. O meglio: com’è possibile che Brighton si sia fatta battere sul tempo da Parigi? Mi cade così?
    Per chi non lo sapesse a Brighton su 160000 abitanti 40000 sono gay dichiarati

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.

A Mandello del Lario sono attesi migliaia di appassionati del marchio, per un lungo weekend a base di divertimento, test e grandi anteprime

L'articolo Moto Guzzi Open House, 7-9 settembre 2018 proviene da RED Live.