Google+

Moratti: «Mazzarri? Pensiamo solo a Strama»

maggio 15, 2013 Redazione

L’allenatore del Napoli ieri era a Milano, ma il presidente nerazzurro esclude qualsiasi ipotesi di trattativa: «Ci sono stati troppi infortuni per poter dare un giudizio pulito e facile su Stramaccioni».

INTER, ANCORA CONFERME A STRAMACCIONI: «NESSUNA IPOTESI MAZZARRI». Dopo che ieri era circolata a lungo la notizia di un possibile avvicinamento dell’Inter a Walter Mazzarri, in serata il presidente Moratti ha precisato che non intende lasciare a piedi Andrea Stramaccioni: «Non faccio alcuna ipotesi su Mazzarri perché stiamo pensando solo al nostro allenatore. Ci sono stati troppi infortuni per poter dare un giudizio pulito e facile su Stramaccioni», sono state le sue parole, come riporta Calciomercato.com. «Il numero di sconfitte potrebbe purtroppo portare ad un’analisi negativa ma ha dovuto lavorare in condizioni veramente difficili. Può trattarsi di sfortuna fino ad un certo punto, ma qualsiasi infortunio deriva da un insieme di cause. Sto cercando di capire, qualora dovesse risultare che si tratta solo di sfortuna tanto meglio. Vuol dire che sono tutti bravi».

LE ALTRE NOTIZIE DI CALCIOMERCATO:

17.08 – SAMPDORIA: «ICARDI È IN PARTENZA». «Mauro ha avuto un impatto in Serie A devastante, molte squadre lo seguono; all’Inter piace, ma non abbiamo ancora firmato nulla. Però, per noi è un giocatore in partenza». Il ds della Sampdoria, Carlo Osti, in un’intervista a Radio Kiss Kiss ha praticamente salutato il giovane attaccante. «L’anno prossimo vorremmo conquistare la salvezza con qualche ansia in meno: cercheremo di allestire una squadra che possa fare qualcosa in più». In chiusura, una battuta su Gastaldello: «È il nostro capitano e resterà qui».

 17.03 – NAPOLI, IL FUTURO DI INSIGNE NON È LEGATO A MAZZARRI. «Insigne rimarrà a Napoli. Il suo futuro non è legato a quello di Mazzarri». Fabio Andreotti, procuratore del giovane attaccante napoletano, in un’intervista rilasciata a calciomercato.it, ha dichiarato che il talento non si muoverà daSan Paolo. «Lorenzo il prossimo anno, dopo quest’anno di transizione in cui è stato alle spalle di Cavani e Pandev, dovrà essere un punto di riferimento per la squadra e dovrà avere le stesse chance degli altri calciatori, indipendentemente dall’addio di Cavani.

16.10 – PALERMO, IL NAPOLI IN POLE SU ILICIC. «Abbiamo già fatto una chiacchierata con De Laurentiis e abbiamo rimandato tutto a fine campionato. Con il presidente del Napoli c’è un rapporto consolidato e se dovesse farsi sentire, a parità di condizioni, ha la precedenza su tutti». Il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, parla così del futuro di Josip Ilicic, centrocampista sloveno nel mirino anche di Fiorentina e Roma.

16.05 ANCELOTTI VOLA A MADRID. Carlo Ancelotti vorrebbe lasciare il Psg. Sono queste le intenzioni del tecnico di Reggiolo, che – secondo calciomercato.com – questa sera dovrebbe comunicare a Nasser Al Khelaifi, il proprietario del Psg. Destinazione praticamente certa: Real Madrid. I 4 milioni di euro da pagare per svincolarsi dal club di Parigi non li pagherà il Real Madrid, ma lo stesso Ancelotti.

13.05 – IL MALAGA LIBERA PELLEGRINI. Manuel Pellegrini è libero di andare. Secondo Sky sport, a fine stagione il Malaga lascerà partire il proprio allenatore. Che a questo punto dovrebbe accasarsi al Manchester City. Insieme al tecnico cileno dovrebbe andare a Manchester anche il giovane centrocampista Isco. Sul talento c’è anche il Monaco, che per la prossima stagione sta allestendo un rosa pronta a lottare subito per la Ligue1.

12.53 – MAROTTA: «QUATTRO CAMPIONI PER MIGLIORARE LA JUVE». «Quattro campioni per migliorare la rosa». Così l’ad della Juventus, Beppe Marotta, in una lunga intervista concessa al Secolo XIX. «Un occhio al bilancio va tenuto, ma Vidal e Marchisio saranno confermati». Su Ibrahimovic: «Agnelli è stato chiaro, non tornerà alla Juve». «Higuain e Jovetic sono grandi giocatori, ma non esistono trattative. Se un giocatore ci viene proposto dall’agente non significa che ci sia una trattativa». Poi alcune considerazioni sulle operazioni cosiddette minori: «Per Immobile speravamo in un impegno più continuo, nelle prossime settimane incontreremo Preziosi e discuteremo il da farsi. Per Poli avevamo praticamente chiuso a gennaio, il discorso potrebbe riaprirsi. Obiang e Zaza sono giocatori interessanti, ma ho il massimo rispetto per la Samp».

11.54 – ROMA, BILANCIO IN ROSSO. PRONTI A CEDERE UN BIG.  Brutte notizie per i tifosi della Roma: dal consiglio d’amministrazione di ieri sera, è emerso che i primi nove mesi dell’esercizio 2012/2013 si sono chiusi con un passivo di 36,4 milioni di euro. Secondo calciomercato.it è sempre più probabile la cessione di un big. I nomi più caldi sono De Rossi, Osvaldo e Pjanic.

11.40 – INTER, SE PARTE GUARIN ECCO I SOSTITUTI. Martin Montoya non ha ancora rinnovato con il Barcellona e l’Inter è pronta a sfruttare la prima occasione utile per portare il giovane talento della cantera blaugrana a Milano. Per lui spazio sulla fascia destra. In caso partisse Guarin gli uomini di mercato nerazzurri punterebbero, secondo il Corriere dello Spor, su uno tra Paulinho, Fabregas, Modric o Nainggolan. Più difficile la pista che porta al Lazar Markovic (classe 1994 del Partizan Belgrado). In un’intervista rilasciata in patria ha confidato di amare la Premier: «È l’ideale per me».

11.26 – GIGGS GIOCATORE-VICEALLENATORE. Ancora un altro anno da giocatore e poi il futuro di Ryan Giggs sarà all’interno dello staff del Manchester United. In realtà, come scrive oggi il Daily Mirror, già dall’anno prossimo Giggs dovrebbe avere il doppio ruolo di giocatore e vicealenatore: la sua esperienza è ritenuta fondamentale per aiutare Moyes nel difficile compito di non far rimpiangere Ferguson.

10.10 – MILAN, GALLIANI INCONTRA PEREZ PER TRE NOMI. Milan-Real Madrid, asse storico. Due squadre che hanno visto stringere diverse trattative di mercato, e che anche questa estate potrebbero ulteriormente avvicinarsi: Adriano Galliani e Florentino Perez sono entrambi ad Amsterdam per assistere alla finale di Europa League di questa sera: non è da escludere un incontro di calciomercato, per cercare di portare a Milano alcuni degli esuberi della rosa ricchissima delle merengues. I nomi sono tre: Diego Lopez, Pepe e soprattutto Angel Di Maria. Quest’ultimo pare il vero gioiello cui punta l’ad rossonero: costa caro, ma potrebbe lasciare Madrid visto lo stretto legame con il partente Mourinho. La notizia è riportata da Tuttosport.

9.40 – ROMA, MOURINHO VUOLE DE ROSSI AL CHELSEA. La Gazzetta dello Sport riporta che Daniele De Rossi potrebbe lasciare la Roma per approdare al Chelsea. Il centrocampista giallorosso è reduce da un’annata mediocre, e il peso del suo ingaggio spingerebbe la società ad accettare le proposte del Chelsea. A Mourinho il giocatore piace da matti, e i Blues sarebbero disposti a mettere sul piatto 12 milioni e pagare tutti i sei milioni di ingaggio.

9.36 – CATANIA: «IL MILAN CI HA CHIESTO LODI». «Ad oggi possiamo dire che c’è stato un interessamento dell’Inter a gennaio e anche da parte del Milan c’è una richiesta in corso», così parla a tuttojuve.com Giuseppe Bonanno, responsabile dell’area tecnica degli etnei. «Con la Juventus ufficialmente non c’è stato ancora nulla, perlomeno noi come Catania non sappiamo nulla. Non abbiamo ricevuto una richiesta ufficiale, ma non posso escludere che i bianconeri siano interessati e possa esserci effettivamente qualcosa».

9.21 – INTER, HANDANOVIC E GUARIN POTREBBERO PARTIRE. Mentre si pianificano i primi colpi di mercato, l’Inter deve guardarsi dall’assalto di alcune grandi ai suoi campioni. Samir Handanovic continua a piacere al Barcellona: Victor Valdes è sempre più prossimo a lasciare i catalani, che offrirebbero 30 milioni di euro per lo sloveno, proposta cui sarà difficile dire di no. L’altro nome caldo è quello di Fredy Guarin: a cercarlo è l’allenatore che lo lanciò in Europa, André Villas-Boas, che cercherebbe di riaverlo con sé al Tottenham. Si attende un incontro tra il club nerazzurro e l’agente del giocatore, che però pare più disposto a restare in nerazzurro.

9.07 – CONTE, 48 ORE PER DECIDERE DEL FUTURO. Saranno due giorni decisivi per il futuro della Juve: per Agnelli gli incontri che fin qui ci sono stati con l’allenatore sono stati decisivi per capire il futuro, per Antonio Conte ancora no. Lui chiede garanzie: Vidal e Pogba incedibili, un ritocco del contratto dopo due scudetti vinti, la trasformazione del suo incarico in manager alla inglese, e un ricambio della rosa di almeno 6-7 giocatori. Questo è quanto riporta La Gazzetta dello Sport. Facile che si trovi un punto di accordo, ma nel caso la situazione si complicasse alla finestra ci sarebbero già alcune squadre: su tutte, Psg e Monaco.

8.57 – JUVE, MAROTTA INCONTRA LA SAMP PER POLI E OBIANG. Ieri c’è stato un incontro tra Beppe Marotta e la dirigenza della Sampdoria per discutere di alcuni possibili movimenti tra le due squadre. Obbiettivo numero 1 dei bianconeri è Andrea Poli: come spiega oggi Tuttosport, Conte lo vorrebbe da subito, mentre l’altro nome che piace alla Vecchia Signora, Pedro Obiang, sarebbe un’opzione per la stagione 2014-15, quando andrà in scadenza di contratto Pirlo. La Juve si è interessata anche a Simone Zaza e Vasco Regini, mentre sull’altra sponda sono state avanzate richieste per Luca Marrone, Paolo De Ceglie e Richmond Boakye.

8.41 – FIORENTINA, IL REAL VUOLE BORJA VALERO. La Gazzetta dello Sport di oggi riporta che, se Carlo Ancelotti diventasse davvero il prossimo allenatore del Real Madrid, chiederebbe alle merengues di investire su Borja Valero, protagonista dell’ottima annata viola. I Della Valle però non intendono privarsi dello spagnolo, che per altro si troverebbe molto bene in Toscana terra che non intende affatto lasciare.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download