Google+

Una mostra milanese per celebrare l’anniversario dell’Editto di Costantino

gennaio 9, 2013 Mariapia Bruno

È una storia lunga che si perde in una miriade di dettagli quella della rivoluzione politica e religiosa operata da Costantino, l’imperatore che diede fine alle persecuzioni contro i cristiani e che pose sulle sue insegne militari la croce nella forma del Krismon, simbolo che univa le due lettere iniziali greche del nome di Cristo. Nell’anniversario dell’emanazione del suo celebre Editto di Milano (313 d.C.), che dichiarava lecito il Cristianesimo, la capitale meneghina ospita nel cuore del suo Palazzo Reale una grande retrospettiva. «Questa mostra – spiega l’assessore alla Cultura Stefano Boeri – rivela come Milano sia stata, oltre che la capitale politica e amministrativa di un impero, anche un riferimento etico e culturale. Milano, in quel preciso momento storico, ha saputo mostrare al mondo la propria profonda civiltà attraverso l’apertura ad ogni espressione di fede e alla tolleranza religiosa in un tempo in cui barbarie e intolleranza parevano regnare più sovrane dell’autorità imperiale».

Aperta fino al 17 marzo 2013 l’esposizione, dal titolo Costantino 313 d.C., presenta più di 200 oggetti preziosi d’archeologia e d’arte che raccontano i protagonisti dell’epoca, l’esercito e i suoi armamenti, la corte, con particolare attenzione alla figura di Elena, madre di Costantino, santa e imperatrice investita di un grande ruolo nella storia  della Chiesa. Grazie a reperti e ricostruzioni si puo fare un viaggio immaginario nella Milano Imperiale, dal Palatium alle terme che si ergevano tra gli attuali Corso Vittorio Emanuele e via Larga, alla necropoli dell’area di Sant’Eustorgio, nell’odierno Corso di Porta Ticinese.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.

A Mandello del Lario sono attesi migliaia di appassionati del marchio, per un lungo weekend a base di divertimento, test e grandi anteprime

L'articolo Moto Guzzi Open House, 7-9 settembre 2018 proviene da RED Live.

Dettagli scuri e connettività Android Auto ed Apple CarPlay per la piccola del Leone un po' speciale

L'articolo Peugeot 208 Black Line, edizione limitata in salsa dark proviene da RED Live.

Grazie a lei il vostro smartphone dispensa preziosi consigli sulla pressione e non solo. Per girare in pista al massimo delle vostre potenzialità

L'articolo Michelin Track Connect, l’app che parla con i pneumatici proviene da RED Live.

Guida esaltante e linea originale. Se il look può dividere, la dinamica della Honda Civic 1.5 Turbo VTEC Prestige CVT mette d'accordo tutti. I pacchetti meccanico ed elettronico funzionano a meraviglia e il prezzo è invitante…

L'articolo Prova Honda Civic 1.5 Turbo VTEC Prestige CVT proviene da RED Live.