Google+

Quella volta che Grillo provò a brevettare Dio. Uno scherzo? Leggere per credere

aprile 6, 2013

Gloria a Dio nell’alto dei cieli e nell’ultimo piano del ministero dello Sviluppo economico. Ci si perdoni la crasi tra sacro e profano, ma è un’ottima sintesi di quel che è successo una manciata di anni fa all’ufficio brevetti del suddetto ministero.

Eravamo nel marzo di dieci anni fa e Grillo Giuseppe – allora ai primissimi vagiti della sua folgorante carriera politica – percorreva gli scaloni di via Molise per consegnare una richiesta shock. Quella di brevettare la «parola dio scritta in stampatello, riprodotta in qualsiasi colore e dimensione». Il perché è presto detto: vi immaginate incassare una cifra, anche infinitesimale, ogni volta che il termine viene vergato in giro per il web, sui sottopancia della televisione, nelle pubblicità, negli atti ufficiali del Vaticano (!)?

Quattro anni dopo la delusione: domanda respinta. Non è servito a frustrare il delirio di onnipotenza se non di Grillo, almeno del suo guru Gianroberto Casaleggio. Perché “Gaia” l’avete già visto, no?

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

3 Commenti

  1. ragnar scrive:

    Di tutto si potrá dire meno che Grillo é scemo. Delirante? Forse, ma non da internare. Quello sa perfettamente quello che vuole e proprio perché lo sa non lo vuole rivelare, per evitare di avere ostacoli sul percorso.

  2. FILOMENA FILO scrive:

    Certo che non si può dire che non avete le idee chiare sulla vostra posizione politica… Ma non siete un giornale cattolico ? Secondo voi il pdl cosa ha fatto di buono dal 94 ad oggi , oltre che creare disoccupazione a fare la bella vita ???

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana