Google+

Pillola del giorno dopo gratis nel Regno Unito. È Natale e a Natale ci si può dare di più

dicembre 12, 2011 Redazione

BIRRA MARIETTI. Il merito maggiore di Mario Monti è la sincerità.
Curzio Maltese, la Repubblica

NON NE SBAGLIA UNA. Ma forse la scelta di rivolgersi agli italiani dal più compromesso dei luoghi televisivi non era del tutto sbagliata.
Curzio Maltese sull’ospitata del premier a Porta a Porta, la Repubblica

SÌ MA QUALI AVVERSARI? Il nuovo governo presieduto da Mario Monti sarà giudicato a tempo debito in base al suo operato (…). Ma bisogna già essergli molto grati per aver restaurato (…) la civiltà dei rapporti, il rispetto tra avversari, quel tono signorile e civile che non è formalità, ma un modo di essere, di comportarsi, di vivere con gli altri.
Claudio Magris, Corriere della Sera

AH, BEL MARIO, IO T’AMO! L’altra sera, vedendo e ascoltando la presentazione del programma di governo, si avvertiva che lo stile con cui esso veniva esposto – fermo e insieme talora lodevolmente e compostamente commosso – restituiva la decenza cara a Montale e così spesso oltraggiata. (…) Ci si sentiva – a prescindere dall’eventuale opinione sull’uno o sull’altro punto del programma – semplicemente a casa, coinvolti in un’alta lotta politica in cui è in gioco il destino della Polis, della comunità cui si appartiene.
Claudio Magris, Corriere della Sera

A PARTE MAGRIS. A Monti non cerca l’applauso e nemmeno lo trova.
Monica Guerzoni sull’ospitata del premier a Porta a Porta, Corriere della Sera

COSÌ COME IL SANGUE. Le lacrime della Fornero mi sono sembrate naturali. Il pianto non è né di destra né di sinistra, né degli uomini né delle donne: è un segno di umanità.
Pier Ferdinando Casini, la Repubblica

ANCHE BERLUSCONI MICA SCHERZAVA. Ecco una buona novità: l’occhio alle donne nel linguaggio e nel costume.
Giovanna Casadio sulle attenzioni “di genere” nel linguaggio del ministro Fornero, la Repubblica

IN UN CERTO SENSO È EQUITÀ. Alla fine si arriva sempre lì: al prezzo della benzina. Per ogni genere di entrate, ordinarie e straordinarie.
Stefano Agnoli, Corriere della Sera

VAI CON L’ICI. Un mercato già ingessato di suo, non solo perché i prezzi sono cresciuti troppo rispetto ai redditi, ma anche perché le banche non danno credito ai giovani, vedrà sempre meno compravendite a meno che i prezzi non registrino un vero e proprio crollo. Meno case vendute significa anche meno incassi per l’Erario.
Gino Pagliuca, Corriere della Sera

PERFINO AL GOVERNO TECNICO. Un deputato si è prestato a registrare, con una micro-telecamera, le conversazioni con alcuni colleghi. Che sembrano avere un’ossessione: il vitalizio. Per il quale sono disposti a tutto.
Gian Antonio Stella, Corriere della Sera

E BRAVI LEGALISTI. Nel testo messo a punto dal “Trota” la politica del governo Monti viene definita «centrista», utilizzando il termine come sinonimo di «centralista». (…) Il gruppo padano è intervenuto in coro a difesa del figlio del leader: «È la stessa cosa».
Corriere della Sera

CI PENSERÀ MONTI A FAR PIANGERE ANCHE LUI. Di lacrime, per la verità, non se ne sono viste. Stasi è sempre lui, in ogni circostanza: indecifrabile.
Paolo Di Stefano, Corriere della Sera

HO UN COGNOME SOLO, IO. Se hai molti impegni e viaggi di continuo, non puoi sprecare ore lavorative sulla tua personale eleganza.
Sergio Marchionne sul solito golfino sfoggiato anche durante una cena di gala in suo onore, Corriere della Sera

APPUNTO. La serata celebrativa è finita. Appena fuori dalla Public Library tornano le domande sgradevoli: «Come mai la Cinquecento non sta vendendo negli Usa come era nelle previsioni?». «Ma se stiamo ancora costruendo la rete dei concessionari!», è l’irritata risposta di Marchionne.
Massimo Gaggi, Corriere della Sera

NIENTE ALCOLICI SOTTO L’ALBERO. Agli italiani auguro un Natale sereno. Naturalmente c’è la consapevolezza dei sacrifici: vediamo già in tv che ci si prepara a una vita più sobria per quanto riguarda i regali.
Tarcisio Bertone, la Repubblica

INSOMMA IL PELO TIRA SEMPRE. A difendere “The Cal” (il calendario Pirelli, ndr) dalle puntuali accuse delle femministe è la scrittrice femminista Rebecca Walker, secondo cui è «un esempio molto interessante di arte pop che col tempo si è evoluta per riflettere le sensibilità delle varie epoche».
Alessandra Farkas, Corriere della Sera

SACRIFICI PER TUTTI. «Gli ho detto “Carlos sei già ricco”», ha svelato Galliani intento a convincere l’attaccante (Tevez, ndr) ad accettare l’offerta rossonera.
Monica Colombo, Corriere della Sera

LA CADUTA DEGLI DEI. Occorre chiedersi come sia possibile che anche all’interno della magistratura si insinui la corruzione, la pressione indebita, il favoritismo.
Vladimiro Zagrebelsky, la Stampa

A NATALE CI SI PUÒ DARE DI PIÙ. “Regalo di Natale” del servizio sanitario nazionale britannico alle donne del Regno Unito: per tutto il periodo delle feste di fine anno il contraccettivo di emergenza – la “pillola del giorno dopo” – sarà distribuito gratuitamente dietro una semplice richiesta telefonica.
La Stampa

PARE CHE CI SIA GIÀ ANCHE LA CRISI. Ha una temperatura media di 22 gradi centigradi, è protetto da un cuscinetto di atmosfera (…) e potrebbe essere coperto da acque: è questo l’identikit di Kepler-22b, il pianeta individuato dalla Nasa coe il più “simile” al nostro soprattutto per le caratteristiche di “abitabilità”, lasciando supporre la presenza di forme di vita.
Maurizio Molinari, la Stampa

FATTI SALVI I MAGISTRATI AMICI. La stampa non deve lasciar lavorare nessuno: deve pungolare tutti, rispettando il patto con i lettori, che è quello di stare sempre e comunque all’opposizione, chiunque governi.
Marco Travaglio, il Fatto quotidiano

LA PERMANENTE. Ringrazio Roberto perché propone un argomento rarissimo: che cosa fare per gli altri.
Furio Colombo risponde alla lettera di un lettore, il Fatto quotidiano
 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La nuova Multistrada 1260 cambia radicalmente con le novità che riguardano circa il 30% del progetto; smussa gli spigoli vivi del motore precedente motore e guadagna nella guida ora più fluida e rotonda meno reattiva.

L'articolo Prova Ducati Multistrada 1260 proviene da RED Live.

Per le piccole inglesi supersportive è già tempo di pista. Al freddo dell'autodromo di Cremona partono i primi test della stagione. Il nuovo calendario prevede anche una trasferta al Paul Ricard. C'eravamo anche noi

L'articolo MINI Challenge, è già 2018 proviene da RED Live.

La 5 porte giapponese saluta da lontano le quattro generazioni che l’hanno preceduta, mostrando linee più slanciate e tante possibilità di personalizzazione. Si dota inoltre di dispositivi di controllo appannaggio di auto di segmento superiore. Prezzi a partire da 16.700 euro

L'articolo Prova Nissan Micra N-Connecta IG-T proviene da RED Live.

In Spagna lo conoscono tutti, da noi fa sussultare chi negli Anni 70 e 80 sognava il Lobito oppure aveva negli occhi l’inconfondibile colore blu di Pursang e Sherpa… La stella del marchio spagnolo brillò fino al 1983 per poi spegnersi definitivamente. Nel 2014 il pollice di Bultaco torna però ad alzarsi, grazie a uno […]

L'articolo Prova Bultaco Albero 4.5 proviene da RED Live.

Era dai tempi della Tribeca, uscita di produzione nel 2014, che la Subaru non si cimentava nel tema delle grandi SUV. Un’assenza che, dopo anni di successi negli States, ha penalizzato la Casa nipponica. Ora, però, i jap corrono ai ripari presentando, in occasione del Salone di Los Angeles, la nuova Ascent. Una sport utility […]

L'articolo Subaru Ascent: mai così grande proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download