Google+

Per il Corriere Shrek è obamiano e comunista, Cip&Ciop una coppia gay

settembre 18, 2012 Redazione

LARGO AI GIOVANI. (John Elkann, ndr) lo conosco fin da bambino, è un ragazzo giovanissimo, che ricopre un ruolo per il quale non ha l’esperienza e che lo porta a fare molti errori. Purtroppo in quella famiglia bisogna parlare con lui.
Diego Della Valle dal salotto dell’Infedele su La7, Corriere della Sera

A CIASCUNO IL SUO COIFFEUR. Con Luca (Cordero di Montezemolo, ndr) siamo compagni e non compari. Ognuno pensa con la propria testa.
Diego Della Valle dal salotto dell’Infedele su La7, Corriere della Sera

METTIAMO GLI PNEUMATICI A PALLINI. Il problema (dei vertici Fiat, ndr) è che non fanno belle macchine. Quando le fanno, come la 500 o le Ferrari, le vendono. Marchionne dovrebbe dire: abbiamo fatto degli errori, ora vogliamo fare qualcosa per il Paese.
Diego Della Valle si scaglia contro Sergio Marchionne dal salotto dell’Infedele su La7, Corriere della Sera

MEGLIO PARAFULMINI CHE PARACULI. Capisco tutto, ma quando vedo che siamo usati come parafulmini, non ci sto, e preferisco dire la verità.
Sergio Marchionne, la Repubblica

PAROLE, PAROLE, PAROLE. Se vuol dire che potevamo comunicare meglio, possiamo discuterne. Ma la sostanza non cambia.
Sergio Marchionne, la Repubblica

IN AEREO NON GIRA L’ARIA. Siamo qui. Anzi, io sono a Detroit, ma sto partendo per l’Italia. Non mollo, se è questo che vuole sapere.
Sergio Marchionne, la Repubblica

ERANO TUTTE AUDI. La scorsa settimana sono andato a Las Vegas per un incontro con i concessionari: tra novità e restyling gli abbiamo fatto vedere 66 vetture.
Sergio Marchionne, la Repubblica

SENZA PIOMBO CON MOLTE TASSE. Malgrado il calo dei consumi, per le casse dell’erario è sempre festa: in otto mesi le vendite di benzina e gasolio sono diminuite del 9,3%, ma il gettito fiscale è cresciuto del 17,4%. In soldoni, da gennaio ad agosto gli automobilisti italiani hanno speso 45,2 miliardi in carburanti, la parte più consistente di questa cifra è stata però assorbita dalle tasse (accise più Iva), per un valore complessivo di 24,5 miliardi (3,6 miliardi in più rispetto allo stesso periodo di un anno fa).
Gabriele Dossena, Corriere della Sera

COMPAGNO SHREK. Quindi Shrek, amico di un ciuchino, (…) diventa l’emblema dei brutti, sporchi e cattivi che usciti dal silenzio impongono la tolleranza e l’accettazione di sé: annuncia l’elezione del democratico abbronzato Obama, perché qualunque colore della pelle non importa.
Maurizio Porro promuove il tour italiano del musical Shrek, Corriere della Sera

SHREK PRIDE. Tutto questo, ed anche altro, testimonia che il cartone animato, a parte le mirabilie del computer, si è evoluto assai nella sua ideologia (…) e comunque si porta dietro un messaggino civile: Fiona e Shrek sono una coppia di fatto.
Maurizio Porro promuove il tour italiano del musical Shrek, Corriere della Sera

SHREK MARX. Shrek è un orco proletario che rappresenta il quarto stato (…) e viene irretito in un ordine borghese che infatti non lo soddisfa.
Maurizio Porro promuove il tour italiano del musical Shrek, Corriere della Sera

PER NON PARLARE DI TOPOLINO E PLUTO. Spesso relazioni molto strette tra animali disneyani erano passate sotto silenzio (Cip e Ciop vivono in regime di convivenza monosessuale, Pumbaa e Timon del Re Leone sono sospetti gay).
Maurizio Porro promuove il tour italiano del musical Shrek, Corriere della Sera

SARÀ MICA RICCHIONE? Se si torna indietro nel tempo vengono in mente altri eroi di cartoni destinati ad essere isolati per difetti fisici (Dumbo, con le orecchie troppo grandi).
Maurizio Porro promuove il tour italiano del musical Shrek, Corriere della Sera

MENTRE PAPERINO È METROSEXUAL. Ma la distinzione base (nelle favole di Walt Disney, ndr) era fra belli e brutti, fin dai tempi a fumetti del cordiale Gambadilegno sovrappeso: le sorellastre di Cenerentola sono perfide e si vede dal volto butterato e dal profilo picassiano.
Maurizio Porro promuove il tour italiano del musical Shrek, Corriere della Sera

ME LA FACCIO CON SHREK E FIONA. «Danza senza età: alla soglia dei 70 è ancora seduzione». Savignano: sarò Don Giovanni bisex.
Titolo e sommario dell’intervista all’étoile Luciana Savignano, Corriere della Sera

GLI TOCCANO LE SPALLE. Nichi, pensaci bene. Gli battono pacche sulla spalla, gli mettono in tasca biglietti. Pensaci, Nichi.
Concita De Gregorio, la Repubblica

VEDO NICHI E PENSO A ROCCO. Se i numeri contano, e in certi casi contano…
Concita De Gregorio, la Repubblica

BARABBA ALLE PRIMARIE? Anche Gesù Cristo fu crocifisso a democrazia diretta.
Nichi Vendola mette in guardia Concita De Gregorio dalla demagogia antipolitica, la Repubblica

ZELIG. Milan, vincere per restare Allegri.
Titolo di prima pagina della Gazzetta dello Sport

IL CALCIATORE? Più di un giovane su tre non fa il lavoro che voleva.
Titolo del Corriere della Sera

PREMIO CHIESSENEFREGA. Negli anni ho comprato di tutto, senza pentimenti: Apple era un club, non un marchio. Tutti gli iPhone. Tutti gli iPod e tutti gli iPad. (…) Però l’iPhone 5 non lo compro. Non ancora, non subito.
Beppe Severgnini, Corriere della Sera

ODDÌO. Think different, suggerisce la vecchia maglietta (della Apple, ndr). Significa «Pensa diversamente». Ecco, oggi lo faccio davvero.
Beppe Severgnini annuncia che non comprerà l’iPhone 5, Corriere della Sera

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

Commenti Facebook

L’Osservatore Romano

L'Osservatore Romano

Tempi Motori – a cura di Red Live

Versione speciale della Duster, la Freeway “indossa” la città di New York. Realizzata in serie limitata a 100 esemplari costa 16.900 euro.

La SUV tedesca si rinnova nella linea e nei motori, più performanti e al tempo stesso meno assetati. Il V6 3.6 biturbo a iniezione diretta di benzina della versione S eroga 420 cv e sostituisce il V8 4.8 da 400 cv. Ibrida più economica (-3.000 euro) e potente (+36 cv)

La "Serie 4" – composta dalle mitiche 4CV e R4 – ha segnato il dopoguerra transalpino. Leggere, essenziali, capienti e con una meccanica super affidabile, le utilitarie della Régie hanno ispirato le più moderne R5, Supercinque e, per originalità tecnica, la nuova Twingo che sta per arrivare

Speciale Nuovo San Gerardo