Google+

Papa Francesco chiede di pregare per la pace. Ecco la mia invocazione a Maria per imparare a voler bene

settembre 7, 2013 Pippo Corigliano

Grande Papa Francesco che usa, coinvolgendoci, l’arma del cristiano, la preghiera. Sabato 7 settembre seguiremo il suo appello alla preghiera e al digiuno per la pace. L’Antico e il Nuovo Testamento ci raccontano l’efficacia della preghiera. Finché Mosè teneva le braccia alzate il popolo vinceva (Es 17, 8-13). A chi prega in nome Suo, unito agli altri, Gesù ha promesso la risposta di Dio. Non so se può essere utile una preghiera che mi hanno chiesto il giorno di Maria Regina e riguarda la vita quotidiana. Avendo vissuto santamente la vita quotidiana, la Madonna protegge il mondo intero.

Ecco la preghiera:

Maria, madre e regina mia, dammi la felicità di saper amare. Soprattutto quelli che sono vicino a me, malgrado i loro difetti e grazie ai loro difetti. Perché questa è la vera felicità: saper voler bene. Questa è la mia vocazione, a cui mi chiami col tuo esempio. Dammi la forza di essere buono. Le cattiverie mie e altrui sono conseguenza della debolezza. Con la tua forza saprò essere buono, sereno e comprensivo. Dammi la serenità di vedere in ogni avvenimento, anche doloroso, la mano della Provvidenza e la forza redentrice della sofferenza. Ricordami che ogni dolore ha un valore fecondo quando è unito alle sofferenze di tuo Figlio. Difendimi dalla tristezza, che è l’alleata del nemico, e aiutami a essere fonte di gioia e ottimismo per quelli che mi stanno attorno. Ti bacio caramente come tuo figlio piccolo, stammi vicino. Ogni mia preghiera e azione cominci con te e finisca con te.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

1 Commenti

  1. valeria46 scrive:

    grazie Pippo, credo che sarai contento se la faro’ anche mia, recitandola!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Un nome importante e un'eredità pesante, ma la Zaskar fa onore a entrambi e può essere considerata un riferimento per quella nuova classe di bici che reinterpretano il cross country

Rivoluzione in casa Corvette. L’ottava generazione della sportiva americana potrà contare sulla collocazione centrale anziché anteriore del motore e adotterà un V8 da almeno 650 cv. La nuova scocca dovrebbe restare fedele all’alluminio.

È la prima Bentley della storia alimentata a gasolio, oltre che la più “economica” a listino. Sotto il cofano della hyperSUV inglese pulsa il V8 4.0 TDI di derivazione Audi SQ7, forte di 435 cv e 900 Nm di coppia. Scatta da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi.

Quali sono, quanto costano, come sono fatti, in che misure sono disponibili e che prestazioni promettono i migliori pneumatici invernali sul mercato; ecco una guida completa.

È la variante sovralimentata della nota GTC 4 Lusso, con la quale condivide le quattro ruote sterzanti. Le 4WD del modello originale cedono il posto alla trazione posteriore. Mutua da California T e 488 GTB il V8 3.9 biturbo, proposto nello step da 610 cv.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana