Google+

Paesaggi norvegesi e svizzeri della collezione Lunde alla National Gallery di Londra

luglio 8, 2011 Mariapia Bruno

Mari in tempesta, scogli trafitti dalle onde, plumbee vedute lagunari, fiumi in piena, orizzonti sterminati. La tradizione paesaggistica trionfa alla National Gallery di Londra con una grande esposizione intitolata “Foreste, Rocce, Torrenti: paesaggi norvegesi e svizzeri della collezione Lunde”. Si tratta di 51 dipinti, molti dei quali mai esposti nel Regno Unito prima d’ora, provenienti dalla collezione privata di Asbjorn Lunde, un americano che ha creato la più grande collezione al mondo di opere appartenenti a questo genere pittorico. Facenti parte delle tradizioni norvegese e svizzera, le opere in mostra, alcune delle quali di grandi dimensioni, risalgono perlopiù al XIX secolo e rispecchiano il clima, il temperamento nazionale  e le influenze reciproche dei paesi in cui sono state prodotte.

 

Protagonisti della tradizione norvegese sono Johan Christian Dahl, Thomas Fearnley e Peder Balke. Il primo ha sempre dipinto il suo paese con grande passione e dopo il suo trasferimento a Dresda, dove strinse una forte amicizia con il tedesco Caspar David Friedrich, divenne famoso come stimato maestro in esilio. Fu suo allievo Fearnley, il quale durante il viaggio di ritorno dall’Italia alla Norvegia si fermò in Svizzera, producendo delle opere che hanno fatto incontrare le due tradizioni. Dissepolto solo adesso dall’oblio è Peder Balke, uno dei più straordinari innovatori del paesaggismo norvegese del XIX secolo, che dipinse la meravigliosa “Veduta di Stoccolma al chiaro di luna” dove le guglie della città vengono proiettate contro il cielo notturno e tempestoso. Maestro per eccellenza della tradizione svizzera è Alexandre Calame i cui dipinti, su cui prendono forma immense montagne, fitte foreste d’abete e torrenti tumultuosi, riflettono l’influenza di paesaggisti olandesi del XVII secolo, come Jacob van Ruisdael. I dipinti che rappresentano le vedute del lago di Lucerna, tra cui spiccano “Le scogliere di Seelisberg” e “Il lago di Lucerna” mostrano la grandiosità e l’imponenza della natura che non può venire alterata dalla mano dell’uomo. 
 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Cos’è Le Northwave Extreme RR sono il modello di punta della gamma dedicata al ciclismo su strada. Utilizzo Ciclismo amatoriale al massimo livello, gare amatoriali e professionistiche. Com’è fatto Il nome dice molto della destinazione di queste scarpe: come se non bastasse “Extreme”, in Northwave hanno pensato di aggiungere RR, declinando la sigla con un […]

L'articolo Northwave Extreme RR (Road Race) proviene da RED Live.

Dopo aver provato l’hoverboard DOC 6.5, sicuramente il più particolare fra i gingilli elettronici proposti da Nilox, abbiamo deciso di fare un passo indietro (nel senso di ardimento) e posare i piedi con un equilibrio più immediato su altri due prodotti legati alla mobilità elettrica: il monopattino DOC PRO e lo skateboard DOC Skate. DOC PRO […]

L'articolo Prova Nilox DOC Pro e Skate+ proviene da RED Live.

Una giornata molto particolare ci ha permesso di apprezzare il passato e il presente delle cabriolet marchiate DS. E abbiamo scoperto anche qualche analogia…

L'articolo DS: tra ieri e oggi proviene da RED Live.

“Come on, baby, light my fire, try to set the night on fire…” la musica è a tutto volume. L’accendo come un preriscaldamento che inizia a darmi la carica giusta. Questa canzone poi è un must; riesce a entrarmi nelle vene e accompagnare l’adrenalina verso l’alto. Direi che ne ho bisogno, visto che con la […]

L'articolo Prova Garmin Varia UT800, torcia e coraggio proviene da RED Live.

Essere la wagon più venduta in Europa dal 2014 è un primato di cui in Skoda vanno giustamente fieri. Eliminando stereotipi e status e con un pubblico che capisce il vero valore di quello che guida conquistare il successo per il marchio ceco non è stato difficile. Perché la sostanza c’è, ed è una sostanza […]

L'articolo Prova Skoda Octavia Wagon 2017 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana