Google+

Leonardo, Raffaello, Michelangelo: tutti in Brasile

luglio 25, 2013 Mariapia Bruno

Li conosciamo e li riconosciamo da lontano, di sfuggita, sono impressi nella nostra memoria, quasi in modo ancestrale: sono i grandi maestri del Rinascimento italiano, i nostri grandi maestri divenuti icone e modelli da imitare in tutto il mondo. Bravura, originalità, eccellenza, impegno, genialità sono le caratteristiche di artisti come Raffaello, Leonardo, Michelangelo e Tiziano, creature di stampo incondizionatamente italiano. E adesso le loro opere, già fiore all’occhiello dei più importanti musei del mondo, prendono il volo per San Paolo del Brasile, che fino al 23 settembre 2013 ospita la mostra intitolata I maestri del Rinascimento. Capolavori italiani.

 

E’ una sorta di viaggio nel tempo e un invito a conoscere le virtù artistiche italiane attraverso 57 capolavori tra cui spiccano L’Annunciata e L’angelo Annunciante di Giovanni Bellini, il Ritratto di Elisabetta Gonzaga di Raffaello Sanzio e Sant’Agostino nel suo studio di Sandro Botticelli. E ancora gli umbri Pinturicchio e Perugino, il milanese Marco D’Oggiono, il padovano di nascita Andrea Mantegna, i veneti Giorgione e Carpaccio. Un corpus di valore altissimo che una volta lasciata la città di San Paolo si sposterà a Brasilia dove resterà aperta dal 12 ottobre 2013 al 5 gennaio 2014.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

1 Commenti

  1. Ravecca Massimo says:

    Bell’iniziativa. Leonardo e Michelangelo però erano più simili di quanto si pensi dal punto di vista artistico, e simile fu il loro volto nella piena maturità come si può scorgere paragonando l’Autoritratto di Leonardo con il ritratto di Michelangelo eseguito da Daniele di Volterra. Cfr. Ebook (amazon) di Ravecca Massimo. Tre uomini un volto: Gesù, Leonardo e Michelangelo.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download