Google+

L’arte di guardarsi allo specchio

giugno 20, 2012 Mariapia Bruno

Ormai è consuetudine che lo spettatore diventi protagonista di un percorso espositivo. È invitato a toccare, a tastare l’oggetto, a sentire la materia dell’opera, a modificare lo scenario della mostra e, in certi casi, a entrare contatto diretto con l’artista. Ma all’interno della retrospettiva Look at you – Guardati, che aprirà il prossimo 27 giugno allo Spazio Borgogno di Milano (Ripa di Porta Ticinese 113), l’artista Chiara Dynys sceglie un modo diverso di coinvolgere il pubblico e decide di giocare con le sue percezioni visive. Ecco allora a cosa servono gli specchi posizionati sul fondo di quelle scatole trasparenti appese al muro che formano una sorta di microambiente espositivo: costringono il visitatore a un faccia a faccia con se stesso, risucchiandolo in un gioco di sdoppiamento che lo farà riflettere sull’inevitabile incompletezza della visione umana.

Oltre a questa moderna galleria degli specchi la mostra, che resterà aperta fino all’8 settembre 2012, presenterà due trittici a sportelli richiudibili, rivestiti da superfici specchianti nere, che recitano due motti apparentemente in contraddizione fra loro, Nulla cade nel vuoto e Nulla nel vuoto. Il loro significato è legato alla presenza dell’osservatore che rende tutto possibile, mentre tutto sarebbe vano se lui fosse assente.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

2 Commenti

  1. I’m the admin, why I don’t see the ‘Add Fan Box to your site’ option?

  2. Rex Gao scrive:

    I simply want to say I am just all new to blogging and site-building and absolutely enjoyed this blog site. Almost certainly I’m planning to bookmark your site . You surely have perfect articles. Thanks a lot for sharing your webpage.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Se fosse una compagna di scuola, la Peugeot 308 sarebbe la classica ragazza seduta nei banchi della seconda fila; precisa, puntuale, concreta e in grado di ottenere ottimi risultati. Però poco appariscente. La tipica studentessa che pochi notano e che i professori danno per scontato sia in grado di ben figurare in ogni frangente. Ora, […]

L'articolo Prova nuova Peugeot 308 proviene da RED Live.

Il suo logo a forma di ruota spicca su caschi, capispalla, piumini, borsoni, zaini, bracciali in argento e foulard in seta, e non a caso. La collezione di abbigliamento e accessori uomo/donna Milano 1914 trae difatti la sua identità da EICMA, il Salone internazionale delle moto, la cui prima edizione è datata 1914, appunto. E […]

L'articolo Milano 1914, nuova collezione e corner al Boscolo proviene da RED Live.

La scelta di un’automobile è una decisione che dipende dall’utilizzo che se ne vuole fare. Chi ha bisogno di un mezzo da guidare esclusivamente in città, sarà orientato verso un’auto più compatta e maneggevole; se la vettura accompagnerà spesso la famiglia in gite fuori porta, ruote grandi e ammortizzatori rinforzati saranno determinanti; se il conducente […]

L'articolo Il cambio: tipologie e caratteristiche (automatico/semiautomatico/manuale) proviene da RED Live.

In sella a una delle moto più speciali mai prodotte da BMW. La HP4 Race porta all’estremo il concetto di moto sportiva. Leggerissima potentissima, va fortissimo ma non è un mostro impossibile da domare, anzi… 80.000 euro sono tanti? Forse, ma dopo averla guidata potresti cambiare idea.

L'articolo Prova BMW HP4 Race proviene da RED Live.

Con il nuovo Kymco AK 550, la Casa di Taiwan punta dritta al cuore del mercato dei Top Scooter bicilindrici. Il prezzo è interessantissimo (9.190 euro in offerta lancio) ma i contenuti tecnologici sono tutt’altro che di serie B. Anzi!

L'articolo Prova Kymco AK 550 proviene da RED Live.

Strategie di Content Marketing - Video Academy di MailUp - banner iscrizione
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana