Google+

La meglio vestita al mondo? Kate Middleton, ovviamente

agosto 2, 2012 Elisabetta Longo


Non poteva che essere così. La corona della meglio vestita al mondo è andata a Kate Middleton, che da quando è diventata duchessa di Cambridge, sposando il principe William, riesce sempre a stupire per le sue mise eleganti e firmate che alterna a vestitini semplici da grande magazzino che vanno a ruba nel giro di poche ore.

Vanity Fair America, nel numero di settembre, compila la consueta classifica dei meglio vestiti al mondo, e dopo aver inserito Kate negli anni precedenti, in posizioni piuttosto alte, quest’anno sceglie di definirla la migliore, e consacrarle la copertina, titolata “Kate the great”. Il mensile non è il primo a tessere le lodi di quella modaiola della Middleton, già People l’aveva nominata tra le dieci donne più stilose al mondo, e Harpers’ Bazaar l’aveva messa in cima alla sua lista, lo scorso novembre. Sul suo guardaroba, composto da vestiti costosi, il principe Carlo aveva spifferato al Daily Mail che Kate aveva speso in un anno più di 35 mila sterline (45 mila euro), per tutti quei vestiti “diplomatici”. Per fortuna che la duchessa ama riciclare e sfoggiare lo stesso vestito in più occasioni, alternando gli accessori per rinnovare il suo look, proprio come farebbe una donna normale.

Se sulla prima posizione il giudizio è unanime, chi segue Kate in classifica è un po’ discutibile. Troviamo Jay Z, il rapper marito della cantante Beyonce, che appunto si veste da rapper, e non ci sembra che i pantaloni a cavallo basso abbiano un che di elegante. L’attore Colin Firth, uno che viene definito, dagli attori con cui ha condiviso il set, un nemico del sapone. Seguono altri reali, come il principe Harry, che con il suo sorriso è riuscito a conquistare anche i giudici implacabili di Vanity Fair, e Charlotte Casiraghi, musa di Chanel e di Gucci, poi Ginevra Helkann e Stella McCartney.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

Commenti Facebook

L’Osservatore Romano

L'Osservatore Romano

Tempi Motori – a cura di Red Live

Proclamati i vincitori degli ambitissimi Eurobike Gold Awards 2014. Dalla bici da crono monobraccio a quella da città più "stilosa", passando per il capo d’abbigliamento e gli accessori più innovativi, ecco i dominatori di tutte e undici le categorie

La nuova SUV nipponica rinnega il passato da 4x4 nuda e pura, strizzando l’occhio all’utilizzo su asfalto. Mutua il sistema di trazione integrale dalla crossover S-Cross. Sarà disponibile anche in versione 2WD

Svelata la versione track oriented della supersportiva britannica, mossa da un’unità ibrida da 1.000 cv. Confermata la monoscocca in carbonio derivata dalla serie. Adotta un’ala monoplano forte del sistema DRS mutuato dalla F1

Debutterà in occasione del Salone di Parigi la nuova generazione della compatta coreana, disegnata e sviluppata in Europa. Crescono dimensioni, abitabilità e capienza del bagagliaio

Speciale Nuovo San Gerardo