Google+

La Casa Bianca: attenzione, per colpa del global warming farà un freddo cane

gennaio 10, 2014 Redazione

Come segnalano – non senza una certa ironia – i giornali americani, la Casa Bianca mercoledì ha diffuso via internet un video per comunicare ai cittadini che le temperature polari registrate negli ultimi giorni negli Stati Uniti (fino a 40 gradi sotto lo zero) non rappresentano affatto una clamoroso calcio nei denti ai sostenitori della teoria del riscaldamento globale, ma al contrario ne confermerebbero la correttezza scientifica.

«NON CI CREDETE». Nel video, intitolato “Il vortice polare spiegato in due minuti”, appare il consigliere del presidente Obama per la scienza e la tecnologia, il dottor John Holdren, il quale avverte: «Se avete sentito dire che i periodi di freddo estremo come quello che stiamo sperimentando attualmente negli Stati Uniti smentiscono il global warming, non ci credete».

RISCALDAMENTO GELIDO. Secondo il dottor Holdren infatti «nessun singolo episodio meteorologico può provare né smentire il cambiamento climatico globale». E nemmeno basta che i singoli episodi siano sufficientemente numerosi da rappresentare una tendenza, anzi, insiste Allen, «evidenze sempre più numerose suggeriscono che il tipo freddo estremo che gran parte degli Stati Uniti stanno sperimentando è un modello che presumibilmente vedremo manifestarsi con frequenza crescente man mano che prosegue il riscaldamento globale. Credo che possiamo aspettarci, come effetto del riscaldamento globale, di vedere sempre più questo modello di freddo estremo».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

10 Commenti

  1. Livio scrive:

    L’importante è che il global warming lo confermi, sarà d’accordo pure lui?

  2. Mappo scrive:

    Questo dottor Holdren è il classico esempio di chi si prostituisce per un po’ di denaro e di carriera. Se poi ci crede davvero alle scemenze che dice peggio per lui.

  3. Giava scrive:

    E’ cosa nota a tutti da decenni che alcuni modelli prevedono che l’aumento di energia nell’atmosfera e nell’acqua del mare (in seguito all’aumento della temperatura) causerebbe lo scatenarsi di “fenomeni estremi”, e un’alterazione delle correnti marine e atmosferiche, con conseguente crollo delle temperature in alcune aree geografiche.
    Il verificarsi di questi episodi estremi potrebbe quindi essere una conferma di questi modelli previsionali.
    Ma tutti ciò non interessa nè Tempi nè i suoi accaniti lettori: nulla deve intaccare le loro granitiche certezze! Vuoi che si debba chiedere a certe industrie di inquinare di meno?
    Che vuoi che importi se attorno all’ILVA nascono bambini con tumore alla prostata! L’importante è che il bambino sia nato! Se poi morirà nel giro di pochi mesi … basta non ostacolare il vostro “dio profitto”!
    Sinceramente, per quanto mi sforzi, proprio non riesco a capire come facciate a conciliare così tranquillamente Dio e mammona.
    Ma il Signore, nella Sua infinita bontà e saggezza, ci ha regalato papa Francesco….

    • giuliano scrive:

      ma nella Bibbia è scritto che il Signore toglie i senno agli stolti. E” risaputo che all’ILVA nascono bambini con la prostata ma solo dal 2012 su denuncia della CGIL, mentre nella industria simile a Genova di De Benedetti nascono sempre sani e li non si indaga mai. E’ anche scritto nella Bibbia che il clima sulla terra è mutevole per sua natura e si chiama cambiamento climatico e che c’è da sempre. Amen

    • mike scrive:

      non sono di parte sull’argomento ma credo che tu abbia fatto un bel minestrone. inoltre:
      – nord america e, pare, tra poco nord europa fanno i conti col gelo peggio di quello siberiano. usando una logica elementare se ci fosse davvero il global warming non dovrebbe succedere. certi modelli meglio lasciarli perdere. come la legge di Say in economia. se la gente non guadagna aivoglia a dire che l’offerta genera comunque la propria domanda. non succede e basta.
      – sull’inquinamento prenditela coi cinesi. in molte città della cina si usano le mascherine. anche addirittura nella zona dove vicino c’è il forte di Yayuguan, limite occidentale della grande muraglia. anzi se ricordo quella è la zona più inquinata della terra.

      • paol scrive:

        le discussioni sul global warming mi ha sempre lasciato perplesso…
        – metterlo in dubbio è veramente assurdo…. cosa cavolo me ne frega che faccia molto freddo o molto caldo …. se a fine anno la MEDIA delle temperature continua a salire significa che ESISTE !!! La causa può essere sicuramente argomento di discussione ma che ci sia è innegabile.
        – @Giava …. per Tempi l’equazione è semplice …. Obama=Sinistra=”sostiene GW” quindi Tempi=Destra=”GW tutte cavolate”. Loro sono semplici e come dici tu granitici

        • mike scrive:

          a dire il vero anche a me del global warming è sempre importato poco. ma con gli eventi in america è giusto dire che qualcosa non torna. a meno di ammettere che c’entra l’intervento di qualcuno molto in alto. ma non tutti ci credono. non tutti credono. è più facile che credano alla storiella dell’Haarp. la quale però qualche sospetto che sia vera ce l’ho.

    • giovanna scrive:

      Ma quanto sei incarognito, Giava e anche Andrea uno dei tanti, non scherza !
      Ma fateve ‘na risata ‘na volta ogni dieci anni !

  4. andrea (uno dei tanti) scrive:

    magari prima di fare della facile ironia sulla casa bianca per il semplice motivo che Obama sta sonoramente sugli zebedei per motivi che nulla hanno a che fare con il clima sarebbe meglio informarsi.

    I commenti sul clima lasciateli ai climatologi.

    Una buona base di partenza è questa:

    http://www.meteogiornale.it

    con articoli sul clima da tutte le parti del mondo.

    Scoprireste che l’australia sta sperimentando una ondata di caldo eccezzionale (sfiorati i 50 gradi il 2 gennaio), la California una gravissima siccità, caldo insolito in siberia (dai 15 ai 20 gradi!!!! sopra la media)
    , temperature primaverili questa settimana in germania (fino a 12 gradi in località montane ), svizzera (fino a 16 gradi), polonia.

    Caldo anomalo pure nella russia europea fino alla scorsa settimana e pure in italia, ove nelle ultime nevicate di gennaio lo zero termico sulle prealpi venete si è collocato alla stratosferica quota (per gennaio) di 2000 mslm (roba da tarda primavera/inizio autunno).

    • giovanna scrive:

      Caro Andrea, ironia, questa sconosciuta !
      Ma io dico, incassa il colpo, eddai ! Persino il fruttivendolo s’è fatta una risata a leggere delle cascate del Niagara ghiacciate , dopo anni che ci sorbiamo global warming a go-go ! Ammettiamo di capirci poco o nulla, che questi sono fenomeni che vanno al di là dell’uso degli sdpray deodoranti, che siamo in un universo troppo più grande di noi ! E il titolo di climatologo non mette al riparo da clamorose figuracce !
      Poi, scusa, se le temperature sono SEMPRE anomale, non sono MAI anomale, se sono sempre eccezionali, non sono mai eccezionali, su !

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Arexons lancia un’applicazione per rispondere a dubbi e curiosità sui prodotti più indicati per la cura e la manutenzione dell’auto.

La monovolume coreana, disponibile anche a sette posti, beneficia di un restyling di metà carriera che porta in dote inedite dotazioni multimediali e di sicurezza. Grazie a un nuovo pack tecnico si riducono i consumi del 1.7 td da 115 cv.

Debutta a Parigi l’edizione limitata a 50 esemplari della serie speciale ispirata al marchio nautico italiano. Alla dotazione full optional e alle finiture ricercate si accompagnano motori a benzina 1.2 aspirato da 69 cv o 0.9 TwinAir turbo da 85 o 105 cv.

Grazie alla partnership con l'azienda di Asolo, l'airbag per motociclisti entra nella collezione BMW Motorrad. Ci sono proposte di vari colori, per uomo e donna.

Gli atleti dello scatto fisso saranno a Milano, il 1 ottobre, per giocarsi la vittoria finale del Red Hook, il criterium più ardito del mondo.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana