Google+

Per dare una svolta all’estate ci vuole una grigliata come questa qui

luglio 10, 2013 Tommaso Farina

Il barbecue, anzi la grigliata: croce e delizia dell’estate. Delizia perché può sortirne un pranzo coi fiocchi. Croce perché questa disciplina di cucina, apparentemente e ingannevolmente semplice, può colpire sotto la cintura. Mai assaporato una razione di costine di maiale che hanno assunto un aspetto quantomai simile a quello della carbonella sottostante? O bistecche di manzo stile suola di scarpa? Verdure carbonizzate? Prudenza, prudenza e prudenza. E soprattutto, studio.

Ci vogliono maestri, come in tutte le arti. E quale maestro migliore di Gianfranco Lo Cascio? Torinese, pizzetto da mangiafuoco, Gianfranco è diventato una delle maggiori autorità italiane in materia di brace. Il suo motto? “American skills, Italian style”. È difficile negarlo: gli americani hanno fatto del barbecue, quello vero, una specie di religione nazionale. Allora perché non mescolare questo sapere alla vecchia tradizione italiana? Gianfranco e i suoi moschettieri fanno proprio questo, sul loro sito web, la bibbia del grigliatore: www.bbq4all.it. Ossia, barbecue per tutti.

Qui il principiante può muovere i primi passi, fino a diventare un guru della piastra: ci sono ricette, consigli sui supporti, sulle griglie, sugli accessori (per esempio, gl’indispensabili termometri), astuzie, trucchi, suggerimenti.

Per esempio, un petto di pollo alla griglia può sembrare una cosetta triste. Perché non provare a ricoprirlo di crosta di mandorla, e a servirlo con un’insalata di rucola, finocchi e arancia? Già, l’insalata: in Italia banalissima, in America un florilegio di preparazioni. Gianfranco e soci ci raccontano anche tante, tante insalate estrose. Ad esempio, quella calda di funghi e cipolle; o quella freschissima di mango, mele, uvetta e nocciole tostate. Per tornare alle portate principali, potreste tentare di farvi una fishcake (polpetta di pesce alla piastra) di merluzzo all’aneto. O lo sgombro marinato alla senape e affumicato su placche di cedro: sembra difficile, ma è tutto spiegato passo passo. Alla griglia, con attenzione, ci si può fare perfino la pizza: Lo Cascio spiega come fare, e ci svela una bella guarnizione a base di patate, speck e robiola di Roccaverano.

Fidatevi: leggete questo autentico breviario del fuoco di brace, e le vecchie, povere grigliate carbonizzate resteranno solo un ricordo.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

2 Commenti

  1. blues188 scrive:

    Lo Cascio? Cognome torinese? Ohibò! Da quando? Non c’è proprio nessun dubbio che sia un cognome importato da altre latitudini?

  2. francesco taddei scrive:

    bè torino è la terza città più grande del meridione.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Audi accelera sulla strada dell’elettrificazione della gamma. Dopo la presentazione della nuova A8, proposta al lancio nelle configurazioni V6 3.0 TFSI e TDI “mild hybrid”, vale a dire con impianto elettrico a 48 volt, ora anche le famiglie A4 e A5 beneficiano d’inedite motorizzazioni mHEV che portano in dote tutti i vantaggi fiscali e di […]

L'articolo Audi A4 e A5, è tempo di micro ibrido proviene da RED Live.

Arriva in gruppo tra gli ultimi, guarda tutti dritto negli occhi, mostra i muscoli e fa subito la voce grossa. E no, non è un bullo. Parliamo, piuttosto, della SUV Volkswagen T-Roc. Destinata a scendere in lizza nel segmento di mercato più frizzante, combattuto e attraente del momento, vale a dire quello delle sport utility […]

L'articolo Prova Volkswagen T-Roc proviene da RED Live.

In KTM hanno le idee chiare: il futuro della mobilità è elettrico. Ecco perché la nuova KTM Freeride E-XC, rinnovata da cima a fondo, è solamente un punto di partenza

L'articolo KTM Freeride E-XC, l’enduro green proviene da RED Live.

Prima erano una cosa sola. Ora sono divise. O meglio, in futuro avranno specializzazioni e target diversi. Volvo e Polestar, quest’ultima sino a ieri divisione ad alte prestazioni del brand svedese, si sono separate e vivranno di luce propria. Polestar, oltretutto, cambierà pelle, passando dall’elaborazione ufficiale dei modelli della Casa nordica alla realizzazione di vetture […]

L'articolo Polestar 1: il nuovo mondo proviene da RED Live.

Il progetto Émonda è nato per dimostrare che Trek era non solo in grado di costruire la bicicletta di serie più leggera al mondo, ma di renderla anche capace di offrire elevate performance. I confini della ricerca sembrano essere fatti perché li si possa superare e ciò che è successo con il MY 2018 lo dimostra: […]

L'articolo Nuova Trek Émonda 2018, la leggerezza non ha limiti proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download