Google+

The Gentlemen of Verona: una fiera di promesse dell’arte postmoderna

settembre 23, 2011 Mariapia Bruno

Benché il titolo faccia pensare a un dramma di respiro shakespeariano o a un’opera teatrale del passato, la mostra The Gentlemen of Verona: sperimentazioni sul contemporaneo in Italia è quanto di più contemporaneo possa esserci. Aperta dal 24 settembre alla Galleria d’Arte Moderna Palazzo Forti di Verona, la retrospettiva presenta le opere di 21 artisti attuali suddivisi per fasce generazionali:  Luigi Carboni (Pesaro, 1957), Franco Guerzoni (Modena, 1948), Aldo Mondino (Torino, 1938 – Altavilla Monferrato, 2005) e Giovanni Morbin (Valdagno, 1956) Anna Galtarossa (Verona, 1975), Daniele Girardi (Verona, 1977), Andrea Mastrovito (Bergamo, 1978) e Sissi (Bologna, 1977) e i giovanissimi – tra cui spiccano Thomas Braida (Gorizia, 1982), Elio Germani (Trieste, 1981), Agne Raceviciute (Klaipeda, 1988) e Giulio Squillacciotti (Roma, 1982).

Il grande progetto espositivo – sostenuto da sette gallerie private che in questi anni si sono dedicate alla promozione e alla crescita di questi artisti – parte dalla città di Verona, cuore pulsante di un’offerta artistica postmoderna nata e sviluppatasi nell’ultimo decennio tra le sue vie. Alcune delle opere presenti sono state esposte solo di rado, altre sono inedite e altre ancora realizzate appositamente per la mostra. A sostegno dell’iniziativa verrà realizzata una pubblicazione bilingue in italiano e inglese come supporto scientifico con le interviste agli artisti e a tutti gli stakeholders coinvolti nella scena veronese, arricchita da un esaustivo apparato iconografico e dalle biografie dettagliate di tutti gli artisti. La mostra resterà aperta fino all’8 gennaio 2012
 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

I fiori mai sbocciati dell’automobilismo mondiale No, loro non ce l’hanno fatta. Non sono riuscite ad arrivare in produzione, perse nei meandri delle logiche commerciali, del marketing, degli eventi globali o, semplicemente, dell’indecisione dei costruttori. Sono quelle centinaia di concept car – o prototipi che dir si voglia – realizzati in piccolissimi numeri, quando non […]

L'articolo Le auto che non sono mai nate proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana