Google+

Eventi – La Fondazione Carriero di Milano propone laboratori kids friendly

ottobre 15, 2015 Mariapia Bruno

_AGO8837 copiaLa mostra imaginarii, che crea un dialogo tra le opere di Gianni Colombo, Giorgio Griffa e Davide Balula, attualmente aperta presso la neonata Fondazione Carriero di Milano, collocata in Casa Parravicini – una delle pochissime residenze private in stile tardogotico sopravvissuta nel tempo e ancora visitabile -, si arricchisce di laboratori didattici gratuiti dedicati ai bambini dai 6 ai 11. <<La crescita individuale e l’evoluzione sociale – afferma Olimpia Piccolomini, Direttore della Fondazione – non possono prescindere dal contributo dato dall’arte e dalla creatività. Per questo la Fondazione Carriero pone al centro della sua programmazione l’attività educativa>>. I bambini, infatti, potranno accostarsi al lavoro degli artisti per poi realizzare loro stessi delle opere d’arte. Ogni laboratorio sarà preceduto da una visita guidata ed è consentito anche l’accesso ai più piccoli con accompagnamento dei genitori.

I laboratori si possono prenotare sul sito della Fondazione e partiranno sabato 17 ottobre alle ore 16.00 per concludersi il 28 novembre: 4 appuntamenti ad accesso gratuito e sino a esaurimento posti.
IMG_6640lowIl laboratorio dedicato a Davide Balula (17 ottobre e 28 novembre), artista francese che indaga i processi tecnologici, fisici e biochimici, apre e chiude il cerchio degli incontri: si intitola Una stampante di legno e si basa su uno dei molti materiali utilizzati dall’artista per sue opere. I bambini ricreeranno un disegno utilizzando unicamente stecche di legno per poi riprodurlo in negativo e positivo, costruendo una piccola matrice artigianale.
Il laboratorio dedicato a Giorgio Griffa (31 ottobre), protagonista di fama internazionale dell’arte cinetica o programmata, Una tela da viaggio, gioca con i numeri speciali che abbiamo in comune con i fiori, le stelle marine, le conchiglie. I bambini, servendosi di numeri, timbri e colori, produrranno una speciale tela da portare sempre in giro.
Il laboratorio su Gianni Colombo (14 novembre), tra i principali e più originali esponenti della pittura analitica, ha un titolo che ricorda un romanzo di Virginia Woolf: Una stanza tutta per sé. Prendendo ad esempio l’opera Spazio Elastico, pensata dall’artista come un ambiente in cui poter entrare e vedere un mondo diverso dal nostro, i bambini sfrutteranno liberamente la loro l’immaginazione in una stanza piena di elastici fluorescenti.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Un nome importante e un'eredità pesante, ma la Zaskar fa onore a entrambi e può essere considerata un riferimento per quella nuova classe di bici che reinterpretano il cross country

Rivoluzione in casa Corvette. L’ottava generazione della sportiva americana potrà contare sulla collocazione centrale anziché anteriore del motore e adotterà un V8 da almeno 650 cv. La nuova scocca dovrebbe restare fedele all’alluminio.

È la prima Bentley della storia alimentata a gasolio, oltre che la più “economica” a listino. Sotto il cofano della hyperSUV inglese pulsa il V8 4.0 TDI di derivazione Audi SQ7, forte di 435 cv e 900 Nm di coppia. Scatta da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi.

Quali sono, quanto costano, come sono fatti, in che misure sono disponibili e che prestazioni promettono i migliori pneumatici invernali sul mercato; ecco una guida completa.

È la variante sovralimentata della nota GTC 4 Lusso, con la quale condivide le quattro ruote sterzanti. Le 4WD del modello originale cedono il posto alla trazione posteriore. Mutua da California T e 488 GTB il V8 3.9 biturbo, proposto nello step da 610 cv.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana