Google+

Dov’è la rottura di Bergoglio? Almeno i cristiani lascino al Papa la libertà di fare il Papa

ottobre 27, 2013 Pippo Corigliano

Il sistema mediatico è rimasto sconcertato davanti al comportamento di papa Francesco e non riesce per ora ad attaccare. Cominciano però i tentativi di critica come quello di un giornalista che riporta la frase dell’anziana mamma: «Occorre che ci sia più distanza!». In altre parole, ci deve essere più distacco fra la figura del pontefice e quella di un normale fedele. Càpita anche che le mamme si sbaglino.

Diceva André Frossard che Dio sa contare fino a uno, per dire che siamo tutti figli unici di Dio Padre. La caratteristica del Dio cristiano è quella di essere un dio vicino, non un dio distante. Gesù è venuto accanto a noi, si dà da mangiare nella Comunione e chiama “amici” (Gio 15,15) gli apostoli prima di morire. A Pietro Gesù affida la Chiesa e sarà con noi fino alla fine dei secoli. Papa Francesco mi aiuta a sentire Dio come il dio della vicinanza. Ogni suo gesto ricorda che in ogni uomo si scorge il volto di Gesù.

Poi c’è qualcuno che vuole contrapporre lo stile di Francesco con quello di Benedetto. Ma il Papa ha promulgato l’enciclica sulla fede dove l’impronta di Ratzinger è evidente, definendola chiaramente un lavoro a quattro mani. Dov’è la rottura e la discontinuità? Un cristiano deve lasciare al Papa la libertà di fare il Papa. Quando rinuncia alle vacanze, all’automobile di grossa cilindrata, ai simboli dell’autorità, sta modificando l’istituzione ecclesiale? Non è il caso di formulare giudizi: esiste una grazia di stato che guida ognuno, soprattutto il vicario di Cristo.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

4 Commenti

  1. beppe says:

    la rottura è negli ammiccamenti, nella’apertura ingenua e improvvida a scalfari . se si tratta di un’operazione di marcheting, dirlo apertamente. per questa volta io salto un giro. niente visite a roma e niente bagni di folla a favore di tv 2000 ( mai vista un’isteria papale simile con benedetto XVI)

  2. DHSAHD says:

    EDSGDHSAUG

  3. Mario Rossi says:

    Va bene, ingegner Corigliano, ma che dice del problema di coloro che sono stati esclusi dall’Opera e vorrebbero rientrarvi?

  4. Arturo says:

    Ma ‘sto proselitismo (in casa o fuori casa) bisogna farlo o no? E’ una cosa bella o no?

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

In quattro anni se ne possono preparare tante di novità e i ragazzi californiani non si sono certo risparmiati. A partire dal telaio, che dalla lega di alluminio è passato alla fibra di carbonio, nello specifico UHC Advanced con specifiche Felt, per poter meglio distribuire rigidezza e flex nei punti giusti. NUOVO TELAIO  La fibra […]

L'articolo Felt Compulsion m.y. 2018 proviene da RED Live.

Ispirata dalle moto café racer (e non solo), questa edizione limitata vuole segnare un'epoca. Con una personalizzazione originale e stilosa, sia fuori sia dentro l'abitacolo

L'articolo DS 3 Café Racer, quando la DS suona il rock proviene da RED Live.

Ride the revolution, questo il claim della nuova Yamaha Niken. Un claim che abbiamo sperimentato di persona lungo i 280 km di curve austriache di questo test. Tante curve, tante situazioni meteo differenti per scoprire una moto "normale" che fa cose eccezionali.

L'articolo Prova Yamaha Niken <br> la “carver bike” proviene da RED Live.

Pronto per la seconda metà del 2018, questo sistema promette di ridurre emissioni e consumi e arriverà su molti modelli del costruttore coreano. A cominciare dalla SUV compatta con motore a gasolio. Perché il diesel è tutt'altro che morto...

L'articolo Kia, arriva il Mild-Hybrid sul Diesel proviene da RED Live.

La terza generazione della Volkswagen Touareg si butta nella mischia dei SUV premium forte di numerosi accessori hi-tech. Disponibile per ora solo con motore 3.0 V6 TDI, ha prezzi che partono da 61.000 euro

L'articolo Prova Volkswagen Touareg 2018 proviene da RED Live.