Google+

Ridiciamolo anche oggi. La satira è una gran bella cosa, la religione ancora di più

gennaio 10, 2015 Pino Suriano

Sono trascorse le 48 ore di politicamente corretto? Quelle in cui ogni parola fuori dal coro è quella di un irresponsabile che non possiede il senso della realtà? Ok, allora procedo.

I grandi eventi trasformano la vita e anche l’arte, cambiano i miti, fanno nascere nuovi eroi. E già me li vedo, tanti sedicenni col fuoco dentro, alla scoperta curiosa della satira religiosa, nuovo simbolo della propria ansia di giustizia e libertà. Lasceranno la chitarra e prenderanno la matita.

Oggi che l’eroe è la satira, e l’antieroe, per molti, troppi, sono diventate le religioni (tutte, indistintamente, leggete qui il bel post di Casadei): i loro simboli, il sentirli sacri, preziosi.

E allora proprio oggi voglio scriverlo, proprio nei giorni in cui riscopriamo l’immenso valore della libertà di espressione. “Cari sedicenni col fuoco dentro, la satira è una cosa bella da difendere, ma è una gran bella cosa anche il cercare senso alla nostra vita, e l’aggrapparsi, in questa avventura delle avventure, a segni, simboli, libri, facce, riti, storie. Umana, ragionevole, frutto di quello stesso fuoco dentro che vi porta a cercare e scoprire nuovi eroi”.

È una bella cosa saper ridere, anche deridere, ma lo è di più il cercare, lo è di più il pregare. E il cristiano inginocchiato, l’islamico a digiuno, il buddista in silenzio, continueranno a essermi più simpatici di chi, guardandoli, trova un motivo per ridere.

Per cui anch’io sono Charlie, ma se proprio posso scegliere il mio eroe personale, come migliaia di francesi stanno facendo in questo momento, dico che “io sono Ahmed, il poliziotto morto. Charlie Hebdo metteva in ridicolo la mia fede e la mia cultura e io sono morto per difendere il suo diritto di farlo“.

Sono un po’ come lui, ma con la gratitudine di essere stato “preso” dalla religione (ma sarebbe meglio dire dalla vicenda, dalla storia) di un Dio che non chiede di uccidere vite, ma addirittura dà la Sua.

Ora fate pure la vignetta, tanto resta vero.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

9 Commenti

  1. Roberto says:

    Condivido completamente.
    grazie,

  2. l'agnostico says:

    La religione è l’oppio dei popoli!!!

  3. Barbara says:

    Grazie! Ci vuole coraggio! Mi ritrovo in quello che scrive

  4. rosso porpora says:

    Condivido pienamente. Sto con il poliziotto che faceva il suo dovere ucciso da esseri non più umani al pari dei nazisti, da politici ottusi che ballano sul Titanic e dal dio denaro del petrolio

  5. roberto says:

    No!
    Io sono libero, perché Dio mi ha creato libero
    e per questa libertà donata sono disposto a morire o andare in prigione.

    • Raider says:

      Lieto di sentirglielo dire. Vale anche per altri: ma non tutti sono disposti nemmeno a subire le ramanzine degli imam del e dei guru laici della religione del Pensiero Unico.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.