Google+

Allevi ma che stai a di’?17. «È necessario abbandonare la logica»

agosto 6, 2012 Mario Leone

Allevi ma che stai a di’? raccolta delle frasi più folgoranti del pianista marchigiano.

Sarà per la mia indole o per la mia storia, ma continuo a non aver simpatia per il termine “educazione” in senso pedagogico. Le mie argomentazioni logiche e la mia esperienza portano tutte alla stessa conclusione: è necessario abbandonare la logica e affidarsi all’irrazionale come via di salvezza.

(Allevi, G., Classico Ribelle, ed. Rizzoli, 2011)

allegrotempestoso.blogspot.com

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

Tempi Motori – a cura di Red Live

Le nuove tecnologie hanno rivoluzionato la qualità di vita in auto. Ecco i 10 ritrovati che hanno trasformato la guida da incubo a piacere quotidiano.

Si allarga la gamma realizzata sulla piattaforma con il “Big Block” bicilindrico da 1400 cc. Audace ed Eldorado interpretano la cruiser all’italiana in due modi completamente differenti. Gran bel motore, ottima guida finiture impeccabili. Obiettivo: andare a caccia di nuovi Guzzisti

La seconda generazione della supercar elettrica tedesca porta al debutto il sistema di guida autonoma destinato nel 2017 alla nuova ammiraglia A8.

Il Concorso d’Eleganza comasco è uno degli auto show più esclusivi al mondo e, anche quest’anno, ha ospitato prototipi straordinari. Ecco le più belle concept del 2015.

La concept tedesca s’ispira alla CSL del 1972, puntando alla massima leggerezza grazie al massiccio ricorso al carbonio. Il 6 cilindri benzina è abbinato a un inedito modulo elettrico.

Speciale Nuovo San Gerardo