Google+

Allevi ma che stai a di’?17. «È necessario abbandonare la logica»

agosto 6, 2012 Mario Leone

Allevi ma che stai a di’? raccolta delle frasi più folgoranti del pianista marchigiano.

Sarà per la mia indole o per la mia storia, ma continuo a non aver simpatia per il termine “educazione” in senso pedagogico. Le mie argomentazioni logiche e la mia esperienza portano tutte alla stessa conclusione: è necessario abbandonare la logica e affidarsi all’irrazionale come via di salvezza.

(Allevi, G., Classico Ribelle, ed. Rizzoli, 2011)

allegrotempestoso.blogspot.com

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

Commenti Facebook

L’Osservatore Romano

L'Osservatore Romano

Tempi Motori – a cura di Red Live

Se approvata, la nuova legge di stabilità eleverà a trent’anni la soglia per definire un’auto “d’epoca”. Addio vantaggi per i veicoli con vent’anni d’anzianità. A rischio la sopravvivenza delle youngtimer?

Una RS7 Sportback a guida autonoma ha percorso un giro veloce a Hockenheim in poco più di due minuti: la tecnologia senza pilota è realtà. In un futuro non remoto verrà destinata anche alle vetture di serie.

Kawasaki lancia una nuova cruiser di media cilindrata con motore bicilindrico in linea derivato da quello della Versys

Prestazioni esaltanti, comfort incredibile: la nuova S 63 AMG Coupé stupisce con i 585 cv del suo V8 biturbo BlueDirect, e incanta con il lusso dell'abitacolo. A bordo l'esperienza è surreale. Prezzi a partire da 178.500 euro

Sono "scappate" in rete le immagini della nuova crossover tre cilindri Made in Iwata. La base è quella della MT-09

Speciale Nuovo San Gerardo