Google+

Allevi ma che stai a di’?12. «Sono il Re di un mondo di pazzi»

giugno 30, 2012 Mario Leone

Allevi ma che stai a di’? raccolta delle frasi più folgoranti del pianista marchigiano.

Sono il Re di un mondo di pazzi.
Di un esercito di sognatori
che hanno come arma un sorriso irresistibile ed uno sguardo luminoso.
Di persone pronte a dare tutto in un abbraccio.
Non c’è bisogno di scudo, perché la nostra forza è la nostra fragilità,
non serve dimostrare nulla, perché noi siamo trasparenti e schietti, perfetti così,
magari pieni di paranoie ed arrovellati,
ma predisposti al lampo di genio.
Per noi la fantasia e l’emozione sono più importanti di tutto.
Il mio esercito al posto di combattere si incanta, e dice al nemico: “ma hi visto che tramonto?”
I “miei” rompono allegramente le regole della consuetudine, e tutto può essere.
L’unica certezza: ci amiamo!

(Dal blog sul Corriere.it)

allegrotempestoso.blogspot.com

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

Commenti Facebook

L’Osservatore Romano

L'Osservatore Romano

Tempi Motori – a cura di Red Live

Ispirazione vintage e design minimalista per il nuovo demi-jet di Nolan

Dopo la Golf, anche la berlina e wagon tedesca si fregia della tecnologia ibrida plug-in. Grazie alla combinazione del 1.4 TSI e di un motore elettrico promette 218 cv, oltre 50 km/l, un’autonomia di 1.000 km e uno scatto da 0 a 100 km/h in 8,0 secondi

Lifting di metà carriera per la monovolume compatta coreana. A un frontale più grintoso che in passato si abbinano un nuovo sistema d’infotainment e un inedito cambio automatico a 6 rapporti

Speciale Nuovo San Gerardo