Google+

Bellezza contro utopia trionfante

agosto 1, 2002 Tempi

Quest’anno il titolo del Meeting di Rimini di fine agosto pare echeggiare più anacronistico del solito

Quest’anno il titolo del Meeting di Rimini di fine agosto pare echeggiare più anacronistico del solito. Il suo richiamo a “Il sentimento delle cose, la contemplazione della bellezza” arriva in un momento storico dominato da un grande attivismo. Benché fra loro nemicissimi, i protagonisti del secolo che si è aperto sembrano essere d’accordo su di una cosa: che siamo a un passo dalla possibilità di trasformare totalmente la realtà in un prodotto del soggetto, di annientarla come “dato” per riplasmarla a piacere. Global e No Global, terroristi islamici e scienziati sul punto di offrirci tecnologie dai poteri quasi divini paiono tutti ugualmente esaltati all’idea che le loro utopie possano finalmente tradursi in realtà. In totale controtendenza con questo attivismo, e perciò singolarmente in sintonia col richiamo riminese, è il messaggio che promana dalle pagine di L’imparfait du présent di Alain Finkielkraut. In un’intervista raccolta dal nostro Rodolfo Casadei che apparirà sul mensile Tracce questo illuminista onesto affronta nei termini seguenti l’entusiasmo dei nuovi utopisti:
Domanda: «Quella che lei definisce “l’utopia trionfante” – sia quella politica, dei No Global e degli estremisti islamici, sia quella scientifico-tecnologica, delle biotecnologie – annuncia, come le utopie del passato, che ci “libererà dalla prigione della realtà come dato”. Lei replica che ci priverà del “dato come presente”. Perché?». Risposta: «Perché credo che ciò che caratterizza la modernità sia il risentimento per tutto ciò che si presenta come dato. E che non ci sia salvezza per noi tutti se non nell’abbandono di questo risentimento, ovvero nel ritorno alla gratitudine. Ma questa è una disposizione d’animo che ci risulta particolarmente difficile, da quando viviamo in un mondo senza Dio. Cioè davanti ad un dato senza il Donatore». Ecco la sfida de “il sentimento delle cose, la contemplazione della bellezza”. Ancora una volta, come duemila anni fa, come nel secolo scorso, come adesso, la sfida è tra utopia e presenza. Tra violenza e presenza. “Presenza, nient’altro che della presenza”, diceva il ’68 più vero. E presenziano adesso, certi cristiani, certi illuministi onesti e tutti coloro che sono impegnati nell’unico caso serio: l’uomo e il suo destino.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

In questo momento storico, l’immagine che identifica maggiormente la californiana Tesla è quella della dea Shiva che, facendo roteare le otto braccia di cui è dotata, elargisce schiaffi a destra e a manca a tutti i brand concorrenti. Il costruttore americano, parallelamente all’unveiling della straordinaria supercar elettrica Roadster, accreditata di 10.000 Nm di coppia e […]

L'articolo Tesla Semi Truck: il camion elettrico è una belva proviene da RED Live.

L’alternativa alle note Lotus 3-Eleven, KTM X-Bow e Radical SR8 è italiana. E costa (almeno) 200.000 euro. Forte di una lunghissima esperienza nelle competizioni, la parmense Dallara Automobili, specializzata in telai e vetture da pista, ha presentato il primo modello targato della propria storia. Una vettura, non a caso denominata “Stradale”, nata quale barchetta estrema, […]

L'articolo Dallara Stradale: la prima volta proviene da RED Live.

Gestito da appassionati motociclisti, lo Spidi Store milanese di via Telemaco Signorini 12, mette a disposizione le ultime novità del marchio oltre a un servizio di tute su misura e di installazione di interfoni su caschi. Per festeggiare il suo primo anno di vita il negozio ha organizzato, in occasione di EICMA 2017, una serata all’insegna […]

L'articolo Spidi Store Milano spegne la prima candelina proviene da RED Live.

Tesla la tocca piano… presentando a sorpresa, in occasione dell’unveiling dell’atteso camion a batteria, l’erede dell’ormai storica Tesla Roadster. Una vettura che la Casa americana, con grande morigeratezza, non esita a definire “l’auto più veloce del Pianeta”. Una supercar elettrica che, ancora una volta, spiazza la concorrenza promettendo di ridefinire il concetto di performance a zero […]

L'articolo Tesla Roadster: zitti tutti proviene da RED Live.

Dopo la nuova generazione di Trafic SpaceClass, presentata lo scorso ottobre, Renault torna sull’argomento “business” con il lancio della nuova gamma Executive, studiata per rendere sempre più confortevole e ricca di tecnologia la vita a bordo di chi si sposta per lavoro. La Casa della Losanga dota quindi di contenuti premium tre vetture della sua scuderia, […]

L'articolo Gamma Executive, l’allestimento premium di Renault proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download