Google+

Avere figli e famiglia senza le «destabilizzazioni romantico-sessuali dovute all’amore è perfetto»

novembre 12, 2012 Elisabetta Longo

Un sito aiuta quarantenni single a fare bambini e mettere su famiglia trovando dei cogenitori che non vogliono condividere nulla tranne l’educazione del bambino.

Cogenitorialità: imparate questo termine perché è la nuova frontiera per mettere su famiglia quando sembra essere troppo tardi per farlo. Nel mondo ci sono più single che bambini, ma anche chi arriva agli “-anta” senza figli o famiglia potrebbe avere un desiderio di maternità o paternità. Ora sono nati molti siti specializzati nel fare incontrare quelle persone che hanno questo desiderio. Uno dei più famosi è coparentmatch, l’alternativa più veloce per trovare un partner con cui figliare. Il sito è nato nel 2006 da un’idea di una coppia lesbica, che però non cercava solo un anonimo donatore, ma un coparent, un cogenitore. Oggi chiunque voglia si può iscrivere, dichiarando il proprio fine: se intende cioè fare il co-parent, il donatore, oppure restare incinta.

FAMIGLIA SENZA IMPEGNO. Il sito Buzzfeed ha intervistato una donna che si è iscritta a Coparentmatch, Dawn Pieke, 40 anni, che ha raccontato di avere consultato il database perché non cercava un donatore qualsiasi ma qualcuno con cui condividere il percorso di genitore. E così ha trovato un australiano di 41 anni, Fabian Blau, pronto a fare il padre. Entrambi hanno dichiarato che il bello di questa “non relazione” è appunto vivere la famiglia senza tutte le difficoltà che l’innamoramento, la vita di coppia e i rapporti sessuali implicano. Oltretutto Dawn era stata lasciata dal suo ex convivente, proprio perché non voleva avere figli. Il futuro cogenitore australiano ha poi deciso di trasferirsi in America, per stare vicino a Indigo, la loro bambina nata all’inizio di ottobre. Questo nuovo tipo di “famiglie” vive sotto lo stesso tetto ma non condivide nulla. «Non escludiamo di innamorarci di altre persone in futuro. Ma per il momento il nostro obiettivo comune è il benessere di nostra figlia», afferma una coppia.

BASTA «DESTABILIZZAZIONI ROMANTICO-SESSUALI». Un altro sito molto frequentato è Modamily.com. Lanciato da pochi mesi, ha già più di tremila iscritti. La maggior parte delle donne è intorno alla trentina. Rachel è addirittura già madre di due bambini, generati con sistemi simili al coparenting, e si è iscritta a Modamily per diventare madre una terza volta. «Vivo tutti i benefici dell’essere sposata e avere una persona al mio fianco, senza tutte quelle destabilizzazioni romantico-sessuali dovute all’amore. È una condizione perfetta».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. gmtubini says:

    @Sarti
    A dire il vero non esiste nessun diritto ad avere figli.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download