Google+

Anche la Santa Sede soffre la crisi economica, ma aumentano le collette dei fedeli

luglio 6, 2012 Benedetta Frigerio

Il bilancio della Santa Sede è in rosso di 14 milioni di euro. Ma il canone passa da 27,3 a 32,1 milioni e l’Obolo di San Pietro da 67,7 a 69,7 milioni. In attivo invece il bilancio dello Stato vaticano.

La Chiesa non è solo quella dei palazzi, c’è un popolo di credenti che vive una fede sincera e fervente. E colpisce oggi che quel “gregge”, mentre la crisi economica imperversa e la Santa Sede presenta buchi di bilancio non indifferenti, apra più generosamente di prima le proprie tasche per sostenere la Chiesa in difficoltà.

Infatti, mentre la Santa Sede presenta un bilancio di circa 14 milioni di disavanzo, il canone, ossia il contributo delle diocesi di tutto il mondo alle attività della Santa Sede, è aumentato passando da 27,3 a 32,1 milioni di dollari. E anche le offerte all’Obolo di San Pietro, destinate alle attività caritative del Pontefice, sono passate da 67,7 a 69,7 milioni di dollari. Per finire, i contributi dei vari istituti religiosi e fondazioni sono aumentati in un solo anno del 74 per cento.

Se il bilancio della Santa Sede è andato in rosso, ha spiegato il portavoce del Vaticano padre Federico Lombardi, è per via «della crisi dei mercati finanziari» e dei «capitoli di spesa più impegnativi relativi al costo del personale e ai mezzi di comunicazione sociali», con introiti provenienti dalle proprietà immobiliari «inferiori a quelli degli anni precedenti». Ad evitare, però, che il bilancio fosse ancora più negativo è stato lo Ior, che ha versato come ogni anno il suo contributo e che nel 2011 ha dato alle casse vaticane 49 milioni di euro. Lo Stato vaticano ha invece chiuso in attivo: «Particolarmente positivo – ha spiegato ancora Lombardi – l’apporto dato dai musei Vaticani, i quali hanno prodotto ricavi che passano da 82 milioni e 400 mila euro nel 2010 a 91 milioni e 300 mila, per un totale di più di 5 milioni di visitatori che fanno dei musei Vaticani una delle istituzioni più importanti a livello mondiale».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il 24 e il 25 marzo, se siete in zona capitale, non prendete impegni: ci sono gli Honda Days 2018 all’autodromo di Vallelunga. Si possono provare auto, moto e non solo…

L'articolo Honda Days 2018: 24 e 25 marzo, tutti a Vallelunga proviene da RED Live.

Neve, ghiaccio, temperature polari e 26 passi alpini. La terza edizione della 20Quattro Ore delle Alpi, organizzata da Audi, ha incontrato le condizioni giuste per mettere alla prova 5 equipaggi che si sono sfidati a suon di km percorsi e prove speciali ghiacciate sulle nuove RS4. C’eravamo anche noi

L'articolo 20Quattro Ore delle Alpi Audi. C’ero anch’io proviene da RED Live.

Presentata per la prima volta nel 2007, la Peugeot 308 ha subito un restyling nel giugno 2017. Dal punto di vista meccanico la novità preponderante era stata la sostituzione del cambio automatico a 6 rapporti in favore di un nuovo 8 rapporti. Un cambio più evoluto sviluppato dalla giapponese Aisin capace di rubare sulla bilancia […]

L'articolo Peugeot 308: aggiornamenti a 8 rapporti proviene da RED Live.

Più dinamica - non solo nel look - e tecnologica. Per sfidare a testa alta le rivali più pericolose del segmento. La nuova Kia Ceed è pronta per sfilare sulla passerella del Salone di Ginevra 2018

L'articolo Nuova Kia Ceed, senza apostrofo ma con più stile proviene da RED Live.

La 2ª edizione del circuito organizzato da Bosch eBike Systems, con il supporto di Trek, coinvolgerà 5 Paesi europei. I percorsi sono adatti sia agli amatori sia ai professionisti. Il via dal Bike Festival di Riva del Garda a fine aprile

L'articolo Bosch eMTB-Challenge – Da aprile a settembre – Info e iscrizioni proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi