Google+

A Nazareth si costruisce il Centro per le Famiglie voluto da Giovanni Paolo II

giugno 5, 2012 Redazione

Ha preso inizio la fase operativa del Centro internazionale per la famiglia a Nazareth, voluto da Giovanni Paolo II e Benedetto XVI. Luogo per pellegrini e studiosi

«Se una famiglia ci vuole ne consegue che anche una casa ci vuole». Il lascito del VII Incontro mondiale per la famiglia trova riscontro in un’iniziativa che vide la sua origine nell’idea espressa nel 1997 dal Beato Giovanni Paolo II di avere un Centro internazionale per la famiglia nella città dove Cristo fu concepito e dove trascorse buona parte della sua vita: Nazareth. Benedetto XVI nella sua visita in Terra santa il 14 maggio 2009 benedì la prima pietra del Centro. In quell’occasione le parole del Pontefice furono di speranza: «Preghiamo affinché il Centro promuova una forte vita familiare in questa regione, offra sostegno ed assistenza alle famiglie ovunque e le incoraggi nella loro insostituibile missione nella società».

A conclusione del Family 2012, è stato presentato il progetto esecutivo «dopo lunghi e non facili accordi con le autorità ecclesiastiche, civili e politiche del luogo» ha spiegato Salvatore Martinez, presidente del rinnovamento dello Spirito, movimento ecclesiastico che si è fatto carico della costruzione del centro.
A Nazareth verranno così accolte le famiglie pellegrine in Terra Santa e verrà creato un osservatorio internazionale sulla famiglia in collaborazione con le conferenze episcopali sparse nel globo, le Università cattoliche e le istituzioni a servizio della famiglia; sarà inoltre un luogo di formazione alla vita genitoriale e familiare.
La struttura prevede la costruzione di un auditorium da 500 posti, un albergo con 100 camere, ristorante, una Chiesa, e diverse sale d’incontro e di studio oltre a alcuni spazi adibiti per i bambini.

Ulteriori informazioni sono presenti su www.nazarethinternationalfamily.org
È possibile contribuire alla costruzione del Centro con donazioni mediante bonifico bancario.
Beneficiario: Istituto per le Opere di Religione. Città del Vaticano

Causale: 22583010 Pontificio Consiglio per la Famiglia Centro Nazareth – Terra Santa

IBAN: DE56500700100935424200

Codice SWIFT: DEUTDEFF

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rialzata, “rinforzata” nel look ma con lo stesso grande comfort di ogni Classe E, la All Terrain entra di forza nel segmento delle Statio Wagon rialzate. Offre tanto spazio e un comfort sontuoso, ma la sua attitudine off road è reale

L'articolo Prova Mercedes E 220 CDi All Terrain proviene da RED Live.

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi