Stasera in tv La seconda notte di nozze, forse Katia Ricciarelli ha sbagliato mestiere

Uno scampolo d’Italia del secondo Dopoguerra, un capolavoro noir senza tempo e un produttore televisivo dalla vita strampalata. Lunedì cinema

La seconda notte di nozze di Pupi Avati, con Antonio Albanese, Katia Ricciarelli Raitre, ore 21.05

Giudizio: poetico

Per chi: sente il bisogno di fare una pausa

Attori: camaleontici

Regia: marchi di fabbrica 

Trama: da Bologna alla Puglia per ricominciare a vivere

Consigli per la visione: versione originale

Situazione ideale: pane, olio e pomodoro

 

La versione di Barney  di Richard J. Lewis, con Paul Giamatti, Dustin Hoffman, Iris ore 21.00

Giudizio: divertente e al tempo stesso malinconico

Per chi: odia il politicamente corretto

Attori: Giamatti e Hoffman irresistibili

Regia: senza picchi

Trama: un produttore televisivo ebreo racconta la sua strampalata vita, amorosa e non

Consigli per la visione: versione doppiata

Situazione ideale: pizza ebraica e un crodino ghiacciato

La fiamma del peccato di di Billy Wilder, con Fred MacMurray, Barbara Stanwyck, Studio Universal ore 21.15

Giudizio: capolavoro noir

Per chi: preferisce l’ombra alla luce

Attori: non chiamateli attori ma divi

Regia: consacra il genere

Trama: l’amore ai tempi dell’assicurazione sulla vita

Consigli per la visione:
versione originale con sottotitoli

Situazione ideale: liquore al caffè e sguardo tenebroso