Stasera in tv Gran Torino, imperdibili i grugniti razzisti del gigante Eastwood

Un vecchio pieno di pregiudizi, un assassinio sospetto e una cucina che cura l’anima. Martedì per palati fini

Gran Torino di Clint Eastwood con Clint Eastwood, Bee Vang, Ahney Her, Rete 4 ore 21.10

Giudizio: gigantesco

Per chi: per i solitari e per quelli che “io i coreani non li distinguo dai cinesi”

Attori: bravi gli asiatici, ma i grugniti del vecchio Clint superano tutto e tutti

Regia: bella e potente come una Gran Torino

Trama: un uomo solo e un vicinato che lo infastidisce

Consigli per la visione: doppiata, purtroppo

Situazione ideale: casa versione cineforum multiculturale. Dopo la cena etnica si darà il via alla discussione

 

Il caso Thomas Crawford di Gregory Hoblit con Anthony Hopkins, Ryan Gosling, Rai Tre ore 21.05

Giudizio: solido thriller

Per chi: sogna di fare l’avvocato

Attori: il vecchio e il giovane, una goduria per gli occhi

Regia: nel suo ambiente naturale

Trama: la moglie lo tradisce e lui la fa fuori e si accusa dell’omicidio

Consigli per la visione: passabile la versione doppiata (ma solo perché c’è Dario Penne)

Situazione ideale: sushi e un buon bicchiere di vino

 

Soul Kitchen di Fatih Akin, con Adam Bousdoukos, Moritz Bleibtreu, Rai 5 ore 21.15

Giudizio: altro che cooking show

Per chi: vuol essere un Carlo Cracco gipsy

Attori: polivalenti

Regia: celebrativa

Trama: un cuoco pieno di guai e un locale che si trasforma

Consigli per la visione: versione doppiata

Situazione ideale: spaghetti al pomodoro, così non si sbaglia