Nigeria, nuovo attentato di Boko Haram in quattro chiese

Sono 54 le vittime sinora accertate: ieri durante la celebrazione delle funzioni religiose i terroristi, in sella a motociclette, hanno attaccato con raffiche di mitra o bombe a mano in alcuni villaggi dello stato di Borno.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nuovo attentato di Boko Haram, in Nigeria, contro quattro chiese cristiane a Kwada, Ngurojina e Karagau Kautikari, villaggi intorno alla città di Chibok, dove già lo scorso aprile era avvenuto il rapimento di più di 200 liceali. I terroristi islamici hanno fatto irruzione ieri, a bordo di alcune moto, contemporaneamente nei villaggi e hanno colpito le chiese proprio durante la celebrazione delle messe. Sono 54 le vittime finora contate.

2.500 VITTIME NEL 2014. Tutti i villaggi colpiti si trovano nello stato di Borno, a nord del paese, ormai divenuta tristemente celebre. I testimoni sopravvissuti hanno descritto «decine di vittime, uomini, donne, bambini» uccisi con spari di armi da fuoco o addirittura da bombe a mano. Il capo di Chibok ha accusato l’esercito per non avere «nemmeno tentato» di fermare i terroristi. Dall’inizio del 2014 a Borno sono stati oltre 2.500 i morti a causa degli attacchi di Boko Haram.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •