Eric Clapton chiude la sua carriera e saluta i fan

Il chitarrista continuerà a suonare e a comporre, ma non andrà più sul palco. Troppo stress

Eric Clapton la pensa in maniera differente da molti altri suoi colleghi celebri, che anche se hanno passato una certa età non smettono di suonare e di esibirsi sul palco. Lui invece ha dichiarato che a 70 anni precisi si ritirerà a vita privata, cioè il 30 marzo 2015. “La strada è diventata troppo dura da sopportare” ha detto il grande chitarrista, riferendosi al fatto che le tourneè ormai sono sempre più lunghe, per cercare di accontentare tutti i fan che Clapton ha in giro per il mondo.

RITIRO. “Quello che mi concederò sarà di continuare a registrare in studio, non voglio arrivare al punto di vergognarmi di me. Ho troppi acciacchi e non voglio fare più tour, c’è troppo stress” ha confessato senza timore. “Essere on the road è diventato difficile. Ci vuole troppo tempo per essere ovunque”. Clapton pochi giorni fa ha dovuto abbandonare il palco perché si sentiva poco bene, e i fan l’hanno fischiato senza farsi troppi problemi: “Sfortunatamente l’altra sera siamo andati incontro a problemi tecnici con l’impianto di amplificazione in costante peggioramento. E, a un certo punto, la cosa è diventata insopportabile. Mi dispiace ma avevamo già suonato un’ora e mezza e il concerto stava concludendosi”.