Continuano le polemiche della famiglia sul biopic di Grace Kelly

La famiglia Grimaldi ha diramato un comunicato per ribadire che la trama di Grace, il biopic su Grace Kelly, è un’opera di fantasia che non rispecchia la storia famigliare della diva

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

grace-di-monacoIl film Grace aprirà, fuori concorso, la kermesse cinematografica di Cannes il 14 maggio. A impersonare il ruolo della principessa/attrice Grace Kelly niente meno che Nicole Kidman. Secondo gli eredi del principato di Monaco, però, il film e l’interpretazione della Kidman sono irrispettosi. Durante tutta la durata delle riprese, svoltesi in Costa Azzurra, la famiglia ha continuato a esprimere il suo malcontento. Ma i Grimaldi hanno deciso di diramare un’ulteriore comunicato stampa per prendere le distanze dalla sceneggiatura del film.

COMUNICATO STAMPA. “La storia famigliare è stata interamente stravolta per motivi commerciali. Il Palazzo reale ci tiene a ribadire che questo lungometraggio non può essere in alcun modo definito una biopic. Il trailer di fantasia conferma il fatto che il film è romanzato. Questo rafforza la convinzione che avevamo già avuto durante le riprese del film. Il regista e i produttori non hanno voluto prendere in considerazione le numerose osservazioni formulate dal Palazzo che come conseguenza avrebbero richiesto una ridiscussione totale della sceneggiatura e dei personaggi”. Nel film, il principe Ranieri viene dipinto come un despota che costringe Grace ad abbandonare Hollywood e le lusinghe di Alfred Hitchcock.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •