Google+

«Vietato morire»: l’ordinanza del sindaco di Falciano del Massico

marzo 12, 2012 Redazione

A Falciano del Massico non c’è un cimitero e i loculi a dispozione in quello del Comune limitrofo Carinola sono esauriti. Il sindaco Giulio Cesare Fava ha quindi deciso di costruirsene uno e nel frattempo ha imposto a tutti «di non oltrepassare il confine della vita terrena per andare nell’aldilà». Ma i concittadini hanno disobbedito.

«È fatto divieto ai cittadini residenti, o comunque di passaggio, di oltrepassare il confine della vita terrena per andare nell’aldilà». Dal 5 marzo scorso a Falciano del Massico è vietato morire. Nel paesino in provincia di Caserta, secondo l’ordinanza del sindaco Giulio Cesare Fava, nessuna della sue quattromila anime dovrà più salire al cielo. Almeno fino a che non verrà costruito un cimitero.

Perché il problema è tutto qui: quando Falciano nel 1964 è diventato un Comune autonomo, chi ha tracciato i limiti del suo territorio si è dimenticato di includere una parte del camposanto. Così, da allora chi muore è costretto a cercare un posto nei cimiteri vicini. Per porre fine a questa situazione nel 1993 è stato costituito un consorzio per allargare il camposanto di Carinola, Comune limitrofo. Ma da allora non se ne è fatto nulla e visto che i loculi a dispozione di Falciano sono finiti, il sindaco ha deciso di costruire un cimitero in paese, senza aspettare che Carinola lo allarghi. E mentre viene cercato il sito adatto e i soldi per la costruzione, sarebbe meglio non morire. «La mia è una provocazione – dice il sindaco -. Però la situazione ormai è al collasso».

L’ordinanza comunale però non è bastata: dal 5 marzo sono morte due persone. Il Comune non ha rilasciato dichiarazioni ma sembra che non perseguirà i disobbedienti.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. Emmett Tamaro scrive:

    I just want to say I am newbie to blogging and site-building and certainly liked this web site. Likely I’m going to bookmark your blog . You absolutely have amazing posts. Cheers for sharing with us your blog site.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Cos’è Le Northwave Extreme RR sono il modello di punta della gamma dedicata al ciclismo su strada. Utilizzo Ciclismo amatoriale al massimo livello, gare amatoriali e professionistiche. Com’è fatto Il nome dice molto della destinazione di queste scarpe: come se non bastasse “Extreme”, in Northwave hanno pensato di aggiungere RR, declinando la sigla con un […]

L'articolo Northwave Extreme RR (Road Race) proviene da RED Live.

Dopo aver provato l’hoverboard DOC 6.5, sicuramente il più particolare fra i gingilli elettronici proposti da Nilox, abbiamo deciso di fare un passo indietro (nel senso di ardimento) e posare i piedi con un equilibrio più immediato su altri due prodotti legati alla mobilità elettrica: il monopattino DOC PRO e lo skateboard DOC Skate. DOC PRO […]

L'articolo Prova Nilox DOC Pro e Skate+ proviene da RED Live.

Una giornata molto particolare ci ha permesso di apprezzare il passato e il presente delle cabriolet marchiate DS. E abbiamo scoperto anche qualche analogia…

L'articolo DS: tra ieri e oggi proviene da RED Live.

“Come on, baby, light my fire, try to set the night on fire…” la musica è a tutto volume. L’accendo come un preriscaldamento che inizia a darmi la carica giusta. Questa canzone poi è un must; riesce a entrarmi nelle vene e accompagnare l’adrenalina verso l’alto. Direi che ne ho bisogno, visto che con la […]

L'articolo Prova Garmin Varia UT800, torcia e coraggio proviene da RED Live.

Essere la wagon più venduta in Europa dal 2014 è un primato di cui in Skoda vanno giustamente fieri. Eliminando stereotipi e status e con un pubblico che capisce il vero valore di quello che guida conquistare il successo per il marchio ceco non è stato difficile. Perché la sostanza c’è, ed è una sostanza […]

L'articolo Prova Skoda Octavia Wagon 2017 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana