Google+

Se non v’importa un fico secco dell’Italia, stasera spassatevela con Rango

giugno 18, 2012 Paola D'Antuono

Gli Europei non vi appassionano? C’è l’imbarazzo della scelta: un cult italiano, una storia d’amore un po’ sanguigna o un camaleonte che si crede in un western.

Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto di Lina Wertmüller, con Giancarlo Giannini, Mariangela Melato, Iris, ore 23.00

Giudizio: scacciapensieri

Per chi: adora i titoli lunghi quasi quanto i film

Attori: una coppia rodata e bravissima

Regia: femminile

Trama: sanguigna

Consigli per la visione: in originale, ma qui i sottotitoli servirebbero eccome

Situazione ideale: post partita dell’Italia, ma solo se il risultato vi aggrada, bevendo un digestivo

 

Rango di Gore Verbinski, Sky Cinema Family, ore 21.00

Giudizio: esilarante

Per chi: ha sempre sottovalutato i camaleonti

Attori: l’ho sempre detto io che i personaggi dei cartoni sono meglio…

Regia: esagerata

Trama: avventurosa

Consigli per la visione: in originale,  con i sottotitoli

Situazione ideale: se proprio non volete perdere l’Italia registratelo, ma appena finisce la partita preparatevi un toast e tuffatevi sul divano

 

 

La ciociara di Vittorio De Sica, con Sophia Loren, Jean-Paul Belmondo, Rai 3 ore 21.05

Giudizio: grande classico italiano

Per chi: per gli amanti del genere rievocativo

Attori: con questo film la Loren si è conquistata un pezzettone di storia del cinema e un Oscar

Regia: imponente

Trama: disgraziata

Consigli per la visione: in versione originale

Situazione ideale: ok, gioca l’Italia ma in famiglia ci sarà anche qualcuno a cui non interessa nulla del calcio? Quel qualcuno avrà pur diritto a un piatto di pasta?

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Casa francese presenta una nuova monovolume sviluppata in partnership con Toyota, disponibile con due misure d’interasse e in tre lunghezze differenti. Può ospitare sino a 9 persone e adottare la trazione integrale.

Telaio in alluminio e componentistica affidabile: una efficace all-round, che dà l’opportunità a un ampio pubblico di beneficiare della tecnologia Lapierre. A meno di 2.300 euro.

Tra i capi cult più desiderati da motociclisti e non, è declinato in stile vintage dal marchio bresciano. In vendita da marzo a 279 euro.

L’utilitaria francese, destinata ai Paesi emergenti, beneficia di due allestimenti concept che la trasformano in una piccola sportiva oppure in una crossover (molto) compatta. Al 3 cilindri 0.8 benzina aspirato da 54 cv si affianca la versione da 1,0 litri da 69 cv.

La compatta nipponica adotta un moderno 4 cilindri 1.5 td 16V da 105 cv. A consumi particolarmente ridotti abbina prestazioni da prima della classe. Prezzi da 17.300 euro e dotazione di serie completa.

Speciale Nuovo San Gerardo