Google+

Papa Francesco spiega perché «è importante andare a Messa la domenica e “ricevere la Comunione”»

febbraio 5, 2014 Redazione

Il Pontefice all’udienza generale ha parlato del sacramento dell’Eucaristia, il «mistero centrale della salvezza» che fa sentire ai fedeli «l’appartenenza alla Chiesa, a Cristo»

Papa Francesco questa mattina all’udienza generale, davanti a 25 mila fedeli riuniti in piazza San Pietro nonostante la pioggia battente, ha proseguito la serie di catechesi dedicate ai sacramenti, occupandosi in particolare dell’Eucaristia, che «si colloca nel cuore dell’”iniziazione cristiana”, insieme al Battesimo e alla Confermazione, e costituisce la sorgente della vita stessa della Chiesa». Da questo «Sacramento dell’amore», ha detto il Pontefice «scaturisce infatti ogni autentico cammino di fede, di comunione e di testimonianza».

IL RINGRAZIAMENTO. «Quello che vediamo quando ci raduniamo per celebrare l’Eucaristia, la Messa, ci fa già intuire che cosa stiamo per vivere», ha spiegato il Santo Padre. In chiesa, ha proseguito, «ci si raduna per ascoltare il Signore che parla mediante le Sacre Scritture, e dunque il cibo che si riceve è anche la sua Parola». Quindi nella Messa «Parola e Pane diventano un tutt’uno – ha detto papa Francesco – come nell’Ultima Cena, quando tutte le parole di Gesù, tutti i segni che aveva fatto, si condensarono nel gesto di spezzare il pane e di offrire il calice, anticipo del sacrificio della croce, e in quelle parole: “Prendete, mangiate, questo è il mio corpo… Prendete, bevete, questo è il mio sangue”. Il gesto di Gesù compiuto nell’Ultima Cena è l’estremo ringraziamento al Padre per il suo amore, per la sua misericordia. “Ringraziamento” in greco si dice “eucaristia”. E per questo il sacramento si chiama “Eucaristia”: è il supremo ringraziamento al Padre, che ci ha amato tanto da darci il suo Figlio, per amore».

IL MEMORIALE. L’Eucaristia è dunque «il mistero centrale della salvezza», perché «è gesto di Dio e dell’uomo insieme, gesto di Gesù Cristo, vero Dio e vero uomo». Il Pontefice lo ha definito «memoriale della Pasqua di Gesù», specificando poi che «”memoriale” non significa solo un ricordo, un semplice ricordo, ma vuol dire che ogni volta che celebriamo questo Sacramento partecipiamo al mistero della passione, morte e risurrezione di Cristo. L’Eucaristia costituisce il vertice dell’azione di salvezza di Dio: il Signore Gesù, facendosi pane spezzato per noi, riversa infatti su di noi tutta la sua misericordia e il suo amore, così da rinnovare il nostro cuore, la nostra esistenza e il nostro modo di relazionarci con Lui e con i fratelli». Nell’atto di «ricevere la Comunione», ha sottolineato papa Francesco, il cristiano pregusta «già ora la piena comunione col Padre che caratterizzerà il banchetto celeste, dove con tutti i Santi avremo la gioia inimmaginabile di contemplare Dio faccia a faccia».

IL PRIMO PASSO. Il Pontefice si è raccomandato infine di ringraziare il Signore «per il dono che ci ha fatto con l’Eucaristia». È proprio per questo che «è tanto importante andare a Messa la domenica, andare a Messa non solo per pregare, ma per ricevere la Comunione, questo pane che è il corpo di Gesù Cristo e che ci salva, ci perdona, ci unisce al Padre». I cristiani vanno a Messa tutte le domeniche «perché è il giorno proprio della resurrezione del Signore». Fare la Comunione fa sentire ai fedeli «questa appartenenza proprio alla Chiesa, al popolo di Dio, al corpo di Dio, a Gesù Cristo. Non finiremo mai di coglierne tutto il valore e la ricchezza». Ecco perché «è importante che i bambini si preparino bene alla Prima Comunione e che nessun bambino non la faccia», ha detto papa Francesco: «È il primo passo di questa , appartenenza a Gesù Cristo, forte, forte, dopo il Battesimo e la Cresima».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

5 Commenti

  1. Tommaso says:

    L’Eucarestia è il più grande dono che Dio ci ha fatto. E’ la più grande verità. Perciò non la si può negare ai divorziati risposati. E’ chiaro, a determinate condizioni

    • Antonio says:

      d’accordissimo, applausi.

    • Azaria says:

      La condizione principale é che smettano di vivere in aperto contrasto con gli insegnamenti di Cristo, ad esempio evitando di offenderLo on il secondo matrimonio (che agli occhi di Cristo é un banalissimo concubinato) e cercare (anche se non si riesce non conta) con tutte le forze di ricostruire il matrimonio vero.

    • Azaria says:

      La condizione principale é che smettano di vivere in aperto contrasto con gli insegnamenti di Cristo, ad esempio evitando di offenderLo on il secondo matrimonio (che agli occhi di Cristo é un banalissimo concubinato) e cercare (anche se non si riesce non conta) con tutte le forze di ricostruire il matrimonio vero.

      In altre parole che smettano di essere divorziati risposati.

    • Franceschiello says:

      L’Eucarestia è il più grande Dono che Dio ci ha fatto, è verissimo. Ma stiamo bene attenti a che uso facciamo di questo dono, perché come diceva l’Apostolo: “chi mangia il pane e beve il calice del Signore indegnamente, mangia e beve la propria condanna”.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Neve, ghiaccio, temperature polari e 26 passi alpini. La terza edizione della 20Quattro Ore delle Alpi, organizzata da Audi, ha incontrato le condizioni giuste per mettere alla prova 5 equipaggi che si sono sfidati a suon di km percorsi e prove speciali ghiacciate sulle nuove RS4. C’eravamo anche noi

L'articolo 20Quattro Ore delle Alpi Audi. C’ero anch’io proviene da RED Live.

Presentata per la prima volta nel 2007, la Peugeot 308 ha subito un restyling nel giugno 2017. Dal punto di vista meccanico la novità preponderante era stata la sostituzione del cambio automatico a 6 rapporti in favore di un nuovo 8 rapporti. Un cambio più evoluto sviluppato dalla giapponese Aisin capace di rubare sulla bilancia […]

L'articolo Peugeot 308: aggiornamenti a 8 rapporti proviene da RED Live.

Più dinamica - non solo nel look - e tecnologica. Per sfidare a testa alta le rivali più pericolose del segmento. La nuova Kia Ceed è pronta per sfilare sulla passerella del Salone di Ginevra 2018

L'articolo Nuova Kia Ceed, senza apostrofo ma con più stile proviene da RED Live.

La 2ª edizione del circuito organizzato da Bosch eBike Systems, con il supporto di Trek, coinvolgerà 5 Paesi europei. I percorsi sono adatti sia agli amatori sia ai professionisti. Il via dal Bike Festival di Riva del Garda a fine aprile

L'articolo Bosch eMTB-Challenge – Da aprile a settembre – Info e iscrizioni proviene da RED Live.

Marchio di fabbrica tanto quanto l’acciaio e i baffi di Tom, la grafica con i tre colori sfumati della bandiera americana ha segnato un’epoca, soprattutto nel mondo delle ruote grasse.  Era da tempo che i fan di Ritchey chiedevano di metterla di nuovo a catalogo e alla fine hanno raggiunto lo scopo, anche se in realtà […]

L'articolo Ritchey Road Logic Heritage, acciaio per pochi proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi