Google+

Luigi Negri nuovo arcivescovo di Ferrara-Comacchio

dicembre 2, 2012 Redazione

Il presule, finora vescovo di San Marino-Montefeltro, succede a monsignor Paolo Rabitti.

CITTA’ DEL VATICANO – Il Santo Padre Benedetto XVI ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Ferrara-Comacchio (Italia), presentata da S.E. Mons. Paolo Rabitti, in conformità al can. 401 §1 del Codice di Diritto Canonico.

 Il Papa ha nominato Arcivescovo di Ferrara-Comacchio (Italia) S.E. Mons. Luigi Negri, trasferendolo dalla diocesi di San Marino-Montefeltro.

S.E. Mons. Luigi Negri è nato a Milano il 26 novembre 1941. Ha frequentato il Liceo Classico “G. Berchet” dal 1955 al 1960, dove ha aderito al Movimento di Gioventù Studentesca (Comunione e Liberazione), divenendone dal 1965 al 1967 il primo Presidente diocesano.

Nel 1965 ha conseguito la Laurea in Filosofia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e nello stesso anno è stato nominato Assistente del Prof. Gustavo Bontadini alla Cattedra di Filosofia Teoretica della medesima Università.

Nel 1967 è entrato nel Seminario di Venegono ed è stato ordinato presbitero il 28 giugno 1972. Nell’ottobre dello stesso anno ha conseguito la Licenza in Teologia presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale. È stato Membro della Fraternità sacerdotale “A. Schuster”. In seno al Movimento ha seguito il settore scuole ed educazione fino al 1993.

Tra il 1980 ed il 1985 con un gruppo di docenti universitari e di personalità ecclesiastiche ha creato un comitato promotore di Convegni organizzati nelle principali città italiane per divulgare il Magistero di Giovanni Paolo II.

Dal 1986 al 1990 ha collaborato per la costruzione di una scuola permanente di formazione e di diffusione della Dottrina Sociale della Chiesa. È stato Docente di Storia della Filosofia presso la Facoltà di Scienze dell’Educazione dell’Università del Sacro Cuore e di Introduzione alla Teologia presso la stessa Università.

Ha avuto incarichi di insegnamento alla Facoltà Teologica dell’Italia Centrale, di Lugano ed al Seminario Vescovile di Albenga. Si è impegnato generosamente per la diffusione della Dottrina Sociale della Chiesa e del Magistero di Giovanni Paolo II, di cui è considerato profondo conoscitore.

Eletto alla sede vescovile di San Marino-Montefeltro il 17 marzo 2005, è stato consacrato Vescovo il 7 maggio dello stesso anno. Il Presule è autore di numerose pubblicazioni in varie riviste.

tratto da ZENIT.org

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.