Google+

John Waters: «Giuseppe Schillaci era una forza della natura. Anzi, una forza di Dio nel mondo»

gennaio 15, 2017 John Waters

La lettera dello scrittore irlandese alla moglie dell’amico medico scomparso il 21 dicembre scorso. «Ha fatto sorgere in me meraviglia e affetto»

giuseppe-schillaci-bn

Dopo avere appreso della scomparsa dell’amico Giuseppe Schillaci, John Waters, giornalista e scrittore irlandese, ha scritto una lettera alla moglie di lui Maria Chiara. La pubblichiamo di seguito.

Cara Maria Chiara, ho appreso con molta tristezza della morte di tuo marito Giuseppe. Da qualche tempo temevo il peggio, e tuttavia è stato uno shock per me apprendere che era tornato alla casa del Padre. E non semplicemente per lo strano modo in cui avevo imparato ad amare Giuseppe. Un sentimento che dipendeva dalla sua salute e forza e dall’esperienza di eccitazione in sua presenza che confermava che con quest’uomo, vicino a quest’uomo, accompagnati da quest’uomo, tutto era possibile.

Che tornado era tuo marito, che forza della natura! Anzi, no: una forza di Dio nel mondo. L’ultima volta che gli ho parlato è stato nel marzo 2016, quando sono stato invitato a Roma a parlare alla Camera dei Deputati. Speravo sarebbe riuscito a esserci, ma era già troppo malato e reduce da un nuovo ciclo di cure. Parlammo al telefono, per l’ultima volta. La cosa che mi è rimasta più impressa della telefonata è la forza della sua voce nonostante la linea telefonica disturbata. Anche indebolito in quello stato, sembrava invincibile. Ho nutrito speranza per molti giorni in seguito, ma gradualmente, nel silenzio che è seguito, sono arrivato a comprendere che un altro piano si stava compiendo. Quando l’amica Barbara mi ha comunicato l’accaduto mercoledì scorso, sono stato preso dalla tristezza di apprendere che quel piano aveva cominciato a realizzarsi, e nella confusione di non riuscire a immaginare che cosa possa comprendere.

Naturalmente io l’ho conosciuto solo per un tempo breve negli ultimi anni, e ci siamo incontrati qualche volta, nel 2013 e nel 2015. Ma è stato sufficiente a riempirmi di meraviglia e dell’orgoglio di conoscere un uomo di una tale intelligenza e passione e apparentemente infaticabile. Non credo di avere mai incontrato nella mia vita qualcuno che in così poco tempo ha fatto sorgere in me tanta meraviglia e affetto. Ne sentirò la mancanza non solo a livello personale, ma come una presenza vitale che ha abbandonato questo mondo. Quando era con noi mi sentivo rassicurato in un modo che non provo più ora, mentre sento la profondità di ciò che abbiamo perso con la sua scomparsa.

E tuttavia so che tutto è come deve essere. Ci sono ragioni dietro la sua dipartita che non possiamo comprendere. Forse la sua memoria agirà come catalizzatore su coloro che lo hanno conosciuto, ispirandoli ad innalzarsi al di sopra delle normali capacità e del loro coraggio. Spero proprio che sia così. Quanto a me, cercherò di vivere all’altezza della sfida della sua personalità e del suo esempio.

john-waters-foto-meeting-rimini

Che gigante era il tuo Giuseppe! Che gigante amabile e gentile! E che amore aveva per te: il modo in cui parlava di te e della tua devozione per lui. Facendo anche capire che tu avresti voluto che lui rallentasse un po’, per dare più tempo alla guarigione. Giusto, ma tu sai meglio di me che questo era impossibile per lui: il suo desiderio era troppo grande per permettere a mere considerazioni terrene di ritardarlo o distrarlo.

Non posso immaginare come tu ti senta ora, ma posso dirti che io e tante altre persone che hanno incontrato tuo marito sono state cambiate da quell’incontro, e che in quell’incontro io so che abbiamo visto il volto di Cristo, e ciò significa che quello che è accaduto non è una sconfitta ma l’inizio di una vittoria per tutta l’umanità. Sono certo che Giuseppe già siede alla destra del Signore, dandoGli consigli, provocandoLo, fortificandoLo. E questa, ultimamente, è la ragione per la quale ha dovuto lasciarci.

Che Dio mostri la Sua bontà a Giuseppe. Che la sua magnifica anima riposi in pace nel luogo a cui appartiene. Che Dio ti benedica per tutti i giorni della tua vita. Che la tua sofferenza si addolcisca nella gioia per ciò di cui siamo stati testimoni nella persona e nella vita di Giuseppe Schillaci.

In solidarietà e con affetto.
John Waters

Foto Schillaci: Francesco Bastianelli
Foto Waters: Meeting Rimini

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Cittadino, fuoristradista, “agonista”, pratico o “alieno”. Cinque modi d’essere automobilista. Cinque modi d’interpretare SUV e crossover. Ecco 20 modelli che soddisfano ogni gusto e desiderio.

L'articolo SUV e crossover compatte: ecco le migliori 25 proviene da RED Live.

Ebbene sì, è accaduto. Anche il Giaguaro si è spuntato le unghie ed è sceso a compromessi con il downsizing. La rinnovata sportiva F-Type, disponibile in configurazione sia Coupé sia Convertible, verrà dotata di un “piccolo” 4 cilindri 2.0 turbo da 300 cv, destinato ad affiancare i confermati V6 e V8 Supercharged. Turbina twin-scroll Pietra […]

L'articolo Jaguar F-Type 2.0T: la prima volta del 4 cilindri proviene da RED Live.

In mezzo a tante amenità con gli occhi a mandorla, al Salone di Shanghai si possono ammirare anche alcune autentiche perle. Tra queste merita una menzione speciale l’Aston Martin Vantage S Great Britain Edition, una serie speciale tirata in soli cinque esemplari destinati proprio al mercato cinese. Ciascuno sarà venduto a 236.000 sterline, pari a […]

L'articolo Aston Martin Vantage S Great Britain Edition proviene da RED Live.

Fra dieci anni la Formula 1 sarà così. Autonoma? Elettrica? Impersonale? Nulla di tutto questo. Le monoposto di domani (ri)metteranno l’uomo al centro della scena. Ponendogli sotto il sedere quasi 1.400 cv. Parola di Renault che, con la concept R.S. 2027 Vision, svela l’orizzonte della massima serie dell’automobilismo sportivo. Abitacolo chiuso e casco trasparente Svelata […]

L'articolo Renault R.S. 2027 Vision: la Formula 1 del futuro proviene da RED Live.

Metti una mattina uggiosa, lo sguardo un po’ assonato che si posa sul nuovo Honda X-ADV parcheggiato in cortile e i contorni delle immagini che lentamente sfumano. Ecco che all’improvviso l’asfalto urbano muta in sterrato, lo skyline cittadino cede il posto alla vegetazione rigogliosa e alle spiagge dorate della Sardegna, mentre il completo elegante si trasforma in quello da […]

L'articolo Honda X-ADV, tra città e sterrato con Mariano Di Vaio proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana