Google+

Iran, la repubblica bicefala

luglio 28, 1999 Imad El Atrache

Lettera da Teheran

Cosa succederebbe se gli scienziati, così impegnati in questo periodo, clonassero una creatura con due teste e un corpo? Per capirlo, forse basterebbe studiare il sistema-stato adottato in Iran, un regime teocratico basato sulla visione sciita dell’Islam, quindi sull’attuazione del principio religioso: “welayat al Fakih”, ossia l’affidamento totale e incontrastato di tutto il potere decisionale alla più alta autorità della fede, il Fakih appunto, che attualmente è l’ayatollah Ali Kamenei, successore di Khomeini. Ma l’Iran è anche una repubblica presidenziale con tanto di elezioni democratiche, che hanno portato alla ribalta un outsider del tutto inaspettato: il moderato e riformatore Mohamad Khatami chei vinse trionfalmente le elezioni contro il duro conservatore Nateq Nouri, presidente del Parlamento, roccaforte dei sostenitori del regime.

Dopo le elezioni di Khatami, l’Iran si ritrova non soltanto con due teste, ma addirittura con due anime opposte: l’ala riformatrice e la corrente conservatrice. Nel 1979, subito dopo la caduta dello scià e l’arrivo da Parigi, dove si era esiliato, di Khomeini, al nuovo regime appena insediato non fu dato il tempo di consolidarsi e l’Irak, all’epoca alleato dell’Occidente, lanciò una lunghissima guerra al vicino persiano. Tanto era il pericolo intravisto dai labili regimi ereditari dei paesi del Golfo. L’isolamento dell’Iran, i devastanti risultati della seconda guerra del Golfo, quando tutto il mondo si riunì per liberare il Kuwait, e la discesa continua del prezzo del petrolio, hanno convinto Khatami ad una apertura verso l’Occidente, con una solida base culturale: il dialogo fra i popoli e maggiore libertà di espressione all’interno. Ma le sue idee riformatrici, pienamente condivise dagli studenti e dall’intellighentsia, non potevano non suscitare le ire dei conservatori. Era dunque inevitabile uno scontro, ma la drammaticità della situazione nei paesi come l’Iran rende prevedibile l’inizio di un processo ma mai, purtroppo, la fine.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Se siete appassionati di motori e curiosare tra le anteprime – ne sono state annunciate ben 150 – è sicura fonte di piacere, il momento è (quasi) arrivato. Cominciate a cerchiare in agenda una data compresa tra il 9 e il 12 novembre (il 7 e l’8 sono giornate dedicate a operatori e stampa) e […]

L'articolo EICMA 2017, cosa c’è da fare e vedere proviene da RED Live.

Audi accelera sulla strada dell’elettrificazione della gamma. Dopo la presentazione della nuova A8, proposta al lancio nelle configurazioni V6 3.0 TFSI e TDI “mild hybrid”, vale a dire con impianto elettrico a 48 volt, ora anche le famiglie A4 e A5 beneficiano d’inedite motorizzazioni mHEV che portano in dote tutti i vantaggi fiscali e di […]

L'articolo Audi A4 e A5, è tempo di micro ibrido proviene da RED Live.

Arriva in gruppo tra gli ultimi, guarda tutti dritto negli occhi, mostra i muscoli e fa subito la voce grossa. E no, non è un bullo. Parliamo, piuttosto, della SUV Volkswagen T-Roc. Destinata a scendere in lizza nel segmento di mercato più frizzante, combattuto e attraente del momento, vale a dire quello delle sport utility […]

L'articolo Prova Volkswagen T-Roc proviene da RED Live.

In KTM hanno le idee chiare: il futuro della mobilità è elettrico. Ecco perché la nuova KTM Freeride E-XC, rinnovata da cima a fondo, è solamente un punto di partenza

L'articolo KTM Freeride E-XC, l’enduro green proviene da RED Live.

Prima erano una cosa sola. Ora sono divise. O meglio, in futuro avranno specializzazioni e target diversi. Volvo e Polestar, quest’ultima sino a ieri divisione ad alte prestazioni del brand svedese, si sono separate e vivranno di luce propria. Polestar, oltretutto, cambierà pelle, passando dall’elaborazione ufficiale dei modelli della Casa nordica alla realizzazione di vetture […]

L'articolo Polestar 1: il nuovo mondo proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download