Google+

Il Napoli è favorito sul Chelsea, ma Cavani e Lavezzi non devono imitare Maradona

febbraio 21, 2012 Daniele Ciacci

L’ultima volta del Napoli nell’allora Coppa dei Campioni risale al 1990-91, quando gli azzurri affrontarono lo Spartak Mosca agli ottavi di finale con Maradona a mezzo servizio, arrivato in ritardo alla trasferta in terra russa. Stasera i siti di scommesse dicono che il Chelsea è sfavorito contro gli azzurri, che vogliono vendetta.

Snai, Betclic e Bwin sono concordi nel prevedere le sorti di stasera. E, come ha detto Walter Mazzarri, è strano. Il Napoli è favorito su una squadra che si gioca la partita numero 111 in Champions League. Solo Lampard ha più gettoni nella massima competizione europea – 78 – di tutti i titolari azzurri messi insieme. E se la selezione del traballante André Villas Boas sulla carta è sfavorita, è risaputo quanto sia importante l’esperienza internazionale per arrivare in fondo. Cavani, Lavezzi, e Hamsik fanno spallucce. Il “Pocho” sorride: «Abbiamo tanta fame».

Risale al 1990-91 l’ultima comparsa del Napoli nell’allora Coppa dei Campioni. La stagione precedente si erano guadagnati il secondo scudetto ed erano sicuramente favoriti nella sfida contro lo Spartak Mosca agli ottavi di finale. Ma Diego Armando Maradona si presenta in ritardo alla trasferta in terra russa. Per punizione, Alberto Bigon lo lascia in panchina a macerare per un po’. E forse sbaglia perché la partita è bloccata sullo zero a zero. “El Pibe de Oro” entra, ma non fa la differenza. La lotteria dei rigori confonde Baroni, che manca la porta. Napoli eliminato. Da allora, gli azzurri vogliono rifarsi e stasera, contro il Chelsea, potrebbe essere la volta buona.
twitter: @DanieleCiacci

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana