Google+

Grillo predica bene, razzola male

gennaio 5, 2017 Redazione

Se ti impanchi a moralizzatore dei media e della società, poi è chiaro che qualcuno ti chiami a rendere conto delle tue azioni

Se ti impanchi a moralizzatore dei media e della società, poi è chiaro che qualcuno ti chiami a rendere conto delle tue azioni. È ciò che sta succedendo a Beppe Grillo, garante del M5S, che solo poco tempo fa ha pubblicato sul suo blog un testo di Goffredo Parise, «il rimedio è la povertà». Secondo il sito di gossip Dagospia, che riprende una notizia apparsa su Chi, il comico predicherebbe bene, ma razzolerebbe male. Perché negli stessi giorni Grillo sarebbe stato avvistato a Malindi, in Kenya, in vacanza in hotel e su yacht che della povertà non sono esattamente un emblema.

HIV E CANCRO. Stesso discorso lo si può fare sull’attendibilità delle notizie che in questi anni lui, il suo sito e il suo movimento hanno avallato. «In uno spettacolo del 1998 dal titolo Apocalisse morbida – scrive oggi il Giornale – ha spiegato agli spettatori paganti che l’Aids non esiste, negando che l’Hiv fosse un virus trasmissibile che danneggia il sistema immunitario favorendo l’insorgenza di patologie che possono portare alla morte». E «sempre nello stesso teatro ha affermato che i test per la diagnosi precoce del cancro sono pericolosi; che i vaccini sono praticamente inutili perché “là dove hanno fatto le vaccinazioni le malattie sono scomparse, là dove non le hanno fatte le malattie sono scomparse lo stesso” e che “il 45 per cento dei farmaci che noi assumiamo non servono per la malattia che ci è stata prescritta. Funzionano per l’effetto placebo”».

SCIE CHIMICHE. L’elenco è lungo: si va dalle ormai famose scie chimiche alla «biowashball, la palla che cancella le macchie dei vestiti in lavatrice», ai computer «pericolosi» perché «emettono radiofrequenze che controllano il cervello», ai cellulari che cuociono le uova in 65 minuti. Una serie di errori che, finché sei un comico, ti possono essere perdonati come comprensibili iperboli atte a strappare una risata o un applauso. Il problema è quando fai politica e ti ergi a giudice della credibilità altrui.

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Cittadino, fuoristradista, “agonista”, pratico o “alieno”. Cinque modi d’essere automobilista. Cinque modi d’interpretare SUV e crossover. Ecco 20 modelli che soddisfano ogni gusto e desiderio.

L'articolo SUV e crossover compatte: ecco le migliori 25 proviene da RED Live.

Ebbene sì, è accaduto. Anche il Giaguaro si è spuntato le unghie ed è sceso a compromessi con il downsizing. La rinnovata sportiva F-Type, disponibile in configurazione sia Coupé sia Convertible, verrà dotata di un “piccolo” 4 cilindri 2.0 turbo da 300 cv, destinato ad affiancare i confermati V6 e V8 Supercharged. Turbina twin-scroll Pietra […]

L'articolo Jaguar F-Type 2.0T: la prima volta del 4 cilindri proviene da RED Live.

In mezzo a tante amenità con gli occhi a mandorla, al Salone di Shanghai si possono ammirare anche alcune autentiche perle. Tra queste merita una menzione speciale l’Aston Martin Vantage S Great Britain Edition, una serie speciale tirata in soli cinque esemplari destinati proprio al mercato cinese. Ciascuno sarà venduto a 236.000 sterline, pari a […]

L'articolo Aston Martin Vantage S Great Britain Edition proviene da RED Live.

Fra dieci anni la Formula 1 sarà così. Autonoma? Elettrica? Impersonale? Nulla di tutto questo. Le monoposto di domani (ri)metteranno l’uomo al centro della scena. Ponendogli sotto il sedere quasi 1.400 cv. Parola di Renault che, con la concept R.S. 2027 Vision, svela l’orizzonte della massima serie dell’automobilismo sportivo. Abitacolo chiuso e casco trasparente Svelata […]

L'articolo Renault R.S. 2027 Vision: la Formula 1 del futuro proviene da RED Live.

Metti una mattina uggiosa, lo sguardo un po’ assonato che si posa sul nuovo Honda X-ADV parcheggiato in cortile e i contorni delle immagini che lentamente sfumano. Ecco che all’improvviso l’asfalto urbano muta in sterrato, lo skyline cittadino cede il posto alla vegetazione rigogliosa e alle spiagge dorate della Sardegna, mentre il completo elegante si trasforma in quello da […]

L'articolo Honda X-ADV, tra città e sterrato con Mariano Di Vaio proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana