Google+

Formigoni ricorda don Giussani: «Un uomo unico, il suo insegnamento va aldilà di Cl»

febbraio 25, 2012 Redazione

Il Presidente della Regione Lombardia racconta al quotidiano milanese Il Giorno chi era il leader di Comunione e Liberazione: «A farmelo conoscere fu un compagno di scuola, si chiamava Angelo Scola. Giussani era un uomo convinto che il cristiano dovesse spalancarsi a tutte le dimensioni dell’umano».

A due giorni dall’inizio della causa di beatificazione di don Luigi Giussani, il presidente dela Regione Lombardia, Roberto Formigoni, ha raccontato al quotidiano milanese Il Giorno la sua adolescenza nel Movimento: «Avevo 14 anni quando incontrai il suo movimento che allora si chiamava Gioventù Studentesca. A farmelo conoscere fu un compagno di scuola, si chiamava Angelo Scola e oggi è il cardinale di Milano». Un incontro che affascinò il giovane Roberto e che sfocierà nell’amicizia fraterna con il fondatore di Cl, un uomo convinto che il cristiano dovesse splancarsi a tutte le dimensioni dell’umano: «Don Giussani mi ha voluto bene, ogni tanto andavo da lui a confrontarmi e a parlare ma spesso era lui che mi veniva a cercare, che mi stimolava. Nel frattempo crescevo nelle responsabilità del Movimento».

Eppure c’è chi, tra i colleghi politici di Formigoni, pensa che i discepoli del Don Gius abbiano tradito gli insegnamenti del loro maestro. È Bruno Tabacci, assessore della giunta Pisapia che per il Presidente ha usato parole piene di livore e senza alcuna critica politica, solo perché, come molti altri prima di lui, non è riuscito a sconfiggere politicamente i suoi avversari. Ma allora esistono i politici ciellini? «No, nessuno può pretendere di rappresentare Cl. Io da cristiano però cerco di tradurre alcuni valori che mi hanno trasmesso Giussani e don Carron, come la famiglia e la sussidiarietà». E le lottizzazioni? «Sono false, quando sono arrivato al Pirellone ho chiesto di privilegiare i non ciellini a patto che fossero i migliori». In ultima battuta, il Presidente conferma di far parte dei Memores Domini e sulla richiesta un po’ tardiva di una causa di beatificazione aggiunge: «I vertici del Movimento hanno voluto che le cose si imponessero da sè. D’altronde l’insegnamento di Don Giussani va aldidà di Comunione e Liberazione».

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. Donn Celi scrive:

    I just want to tell you that I am just beginner to weblog and certainly loved you’re web blog. Most likely I’m likely to bookmark your site . You amazingly come with really good article content. Thanks a lot for sharing your website.

  2. JP scrive:

    Le cose vere si impongono da sè, ma con “Grazie Dionigi” all’Arcivescovado ti volevo vedere a istruire la causa…!!
    Del resto da settembre molte cose sono cambiate e stanno cambiando in Diocesi…per esempio, iniziative educative ispirate a don Giussani tenute bloccate da anni che per “miracolo” si sbloccano…

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana