Google+

Eletta Miss Arabia Saudita. Che, a quanto pare, è “bella dentro”

ottobre 10, 2012 Redazione

Si chiama Maram Zaki al-Saif ed è la nuova Miss Arabia Saudita. Solo che, a differenza che nel resto del mondo, la ragazza non è stata scelta per la sua bellezza, ma per i suoi “valori etici”

Si chiama Maram Zaki al-Saif ed è la nuova Miss Arabia Saudita. Solo che, a differenza che nel resto del mondo, la ragazza non è stata scelta per la sua bellezza, ma per i suoi “valori etici”. Molte delle partecipanti alla “Reginetta dell’etica” indossavano un velo integrale che non lasciava scoperti nemmeno gli occhi. Maram, originaria dell’isola di Tarout, ha partecipato a volto scoperto, ma con un grande velo nero che le copriva i capelli, il collo, le spalle e tutto il resto del corpo.

Le miss partecipavano, quindi, più che a un concorso di bellezza, ad un “test morale”, il cui tema era “La mia etica, la mia identità”, che si è svolto nella provincia orientale di Qatif e ha visto in gara 285 ragazze tra i 16 e i 24 anni. La giuria ha preso in esame i valori etici delle reginette, ma anche il loro carisma, le loro performance teatrali e la loro cultura. Oltre alla corona e alla fascia, Maram ha vinto un premio in denaro pari a circa 2.700 dollari.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

Commenti Facebook

1 Commenti

  1. Mappo scrive:

    NUDE, LE VOGLIAMO VEDERE TUTTE E 258 NUDE.

L’Osservatore Romano

L'Osservatore Romano

Tempi Motori – a cura di Red Live

Continua per altre due stagioni la partnership tra il pluricampione spagnolo e HJC

Fuori è una Golf, sotto al cofano ha un motore elettrico che assicura fino a 190 km di guida a emissioni zero. L’abbiamo provata per scoprire che l’anima Golf non è andata perduta, anzi…

Arriverà a gennaio 2015 la versione wagon coupé della CLA. Sin dal lancio sarà disponibile anche a trazione integrale e in versione iper sportiva AMG da 360 cv. Motori 1.6 e 2.0 turbo benzina, oppure 2.1 td da 136 e 177 cv.

Ennesimo caso di “copia incolla” cinese: LandWind clona la SUV Evoque e Range Rover promette battaglia in tribunale. Intanto, però, la tutt’altro che originale X7 entra in commercio…

La nuova citycar giapponese è economica (prezzi da 8.990 euro), agile e spaziosa. Due i motori disponibili, entrambi tricilindrici 1.0 da 68 cv: uno tradizionale e uno a doppia iniezione, più pulito e parco nei consumi

Speciale Nuovo San Gerardo