Google+

Diritto umano all’aborto: il rapporto Estrela, cacciato dalla porta due volte, rientra dalla finestra

gennaio 10, 2014 Leone Grotti

La Commissione europea ha annunciato che il prossimo 16 gennaio farà una dichiarazione sulla «non discriminazione nell’ambito della sanità sessuale e riproduttiva»

Non c’è due senza tre. Il rapporto Estrela, quello che definisce l’aborto come diritto umano e chiede la sponsorizzazione anche a scuola della teoria del “gender”, è già stato bocciato in sessione plenaria al Parlamento europeo due volte: il 22 ottobre, prima, e il 10 dicembre poi. Ma i suoi sostenitori tornano ancora alla carica.

TORNA IL RAPPORTO ESTRELA? La Commissione europea ha annunciato che il prossimo 16 gennaio farà una dichiarazione in sessione plenaria del Parlamento europeo sulla «non discriminazione nell’ambito della sanità sessuale e riproduttiva». È da notare che secondo l’articolo 110 del regolamento del Parlamento europeo tutte le dichiarazioni possono essere seguite dall’approvazione di risoluzioni. Ecco dunque che il rapporto Estrela, cacciato dalla porta due volte, potrebbe rientrare dalla finestra.

LA RISOLUZIONE DEL PPE. Lo scorso 10 dicembre, il rapporto Estrela è stato bocciato e sostituito da un testo realizzato dal Ppe, il quale afferma che «la definizione e la messa in atto di politiche relative alla salute e ai diritti sessuali e riproduttivi e all’educazione sessuale nelle scuole spetta di competenza agli Stati membri».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

57 Commenti

  1. luca scrive:

    tanto per non sbagliarci mettiamo in sottofondo una bandiera gay… ma che centrano i gay con l’aborto?

    ps
    ma certo facciamo una costituzione europea che permetta agli stati membri che lo desiderano di discriminare a piacimento

    • domenico b. scrive:

      il rapporto Estrela, oltre a parlare di aborto, sponsorizza anche scuola la teoria del gender. E’ specificato nell’articolo sopra. E’ per questo che vedi quella bandiera

  2. FrancescoB scrive:

    Ma schifoso sarà lei! Ma come si permette?! È sotto farmaci? Ma siamo arrivati a questo punto???

    Vorrei farle notare che mica sono tutti gay quelli che presentato questo progetto. (Direi proprio il contrario). E mica tutti i gay sono pro aborto. Altrimenti, per lo stesso stupido sillogismo, allora lei è uno stupratore, o un corrotto, un guerrafondaio o dittatore visto che guardando il telegiornale io sento solo questi begli esempi di eterosessuali.

    E poi guardi che ci sono anche le mamme e i papà degli omosessuali che anche loro gridando: giù le mani dai nostri figli! Ma di che cavolo parlate voi che vi riempite la,bocca di famiglia e di bambini?!

    Maleducato,e prepotente.

    • domenico b. scrive:

      FrancescoB, comincia a segnarti i nominativi di noi schifosimaleducatiprepotentiomofobi. Forse tra non molto avrai la tua bella legge e potrai fare piazza pulita. Comunque anche tu, come Luca, se avessi letto l’articolo, avresti visto che il rapporto Estrela sponsorizza anche l’deologia del gender nelle scuole. Se giudicate superficialmente adesso, chissà poi.

      • FrancescoB scrive:

        Domenico, stavo rispondendo a Sergio Landi, che così, gratuitamente dà degli schifosi ai gay. Scusa eh, ma potrò reagire! E rispondevo anche al solito ritornello dei figli. E anche qui….se permetti, anche noi siamo figli. La mia è una famiglia. I miei genitori vanno in chiesa, come il sottoscritto, e sono assieme da 51 anni, va bene? E nelle famiglie ci sono i gay, i drogati, i geni, gli scemi e tutta l’umanità insomma.

        Io non permetto a nessuno di insultarmi e di infangare la mia famiglia? È chiaro?

        Io e la mia famiglia siamo delle brave persone. È chiaro?

        Se parlate di contenuti ok. Ma se sparate a cavolo sulle persone, sulle loro vite, sulla loro onorabilità allora non vi seguo.

        E leggi meglio il mio commento per favore, se no perdiamo tempo sia io che te.

        • domenico b. scrive:

          FrancescoB, chi ha insultato la tua famiglia? Non stiamo perdendo tempo, perché si sta evidenziando in modo molto chiaro come sarà l’aria che tirerà tra poco tempo.

          • giovanna scrive:

            Certo che è impressionante il disagio che cova nei gay e nessuna legge al mondo potrà attenuarlo, semmai peggiorerà.
            ( e magari risparmiatevi di rispondere a vanvera che il disagio ce l’ho io, come solito: è Francesco che l’ha espresso in tutta evidenza e anche la totalità dei gay di turno sul sito: rancorosi, arrabbiati, insoddisfatti, aggressivi e violenti…tutto ciò magicamente sparirà con la legge tarocca sull’omofobia e con la caricatura del matrimonio e con la compravendita legale dei bambini…certo..certo..)

          • luca scrive:

            a me pare che non si stia purtroppo evidenziando nulla… pare che le pochissime nazioni europee che ancora non hanno approvato il matrimonio gay si apprestino a farlo e noi in tal senso siamo fermi al palo

      • luca scrive:

        se tu avessi letto tra le righe avresti capito che la mia era una critica al rapporto estrela che accumuna discorsi così diversi come gay ed abborto

        • domenico b. scrive:

          Luca,proprio perchè la tua critica al rapporto Estrela può essere giusta, non ti pare che usando un po’ di testa questa estrela e tutta la sua cricca stiano utilizzando tematiche gay, educazione dei bambini, donne incinte che in momento di difficoltà arrivano a pensare di abortire,e quant’altro, per fare un bel minestrone ideologico, da servire dopo averlo condito con una spruzzatina d quel dolce veleno che si chiama FATE QUEL CHE VI PARE E SARETE LIBERI E SARETE COME DIO, e così farci crepare tutti?

    • riequilibrio scrive:

      @ FrancescoB…

      se quello fosse sotto farmaci, sarebbe più tranquillo.

      “loro” sono così, non ti sorprendere.
      fai come se avesse dato dello schifoso a se stesso, davanti allo specchio.
      tanto poi dirà le preghierine e si sentirà un’anima bella.

      i cristiani hanno un serio difetto di coscienza.

      • Piero scrive:

        Oooh, grazie per aprirci gli occhi sui nostri difetti…… non sapremmo come fare senza le tue chicche anti-cristiane ………….. dai facci un pò di lezioncine …………

        • luca scrive:

          piero te le do io delle lezioncine:
          non insultare le persone anche se non condividono le tue idee,
          se una persona non fa del male a nessuno lasciala stare,
          sii onesto e coerente…. va bè va mi rendo conto che se tu potessi fare anche una sola di queste cose non saresti cristiano

          • Piero scrive:

            “non insultare le persone anche se non condividono le tue idee”…vediamo un pò :

            tuo post delle 12:15 : “giuliano tanto per chiarirci tu fai schifo tanto come cattolico quanto come essere umano”

            e anche se non ho fatto in tempo a leggere la risposta di dis-equilibrio, posso immaginarla,
            è uno completamente privo di senso dell’ironia…… ohhh scusate, probabilmenta anche questo è un insulto per personcine sensibili come siete…..

            • luca scrive:

              dai dammi il link così vediamo il resto della conversazione, su… un conto è chi la pensa diversamente da me ed un conto è rispondere a continui insulti!

      • Antonio scrive:

        si, si schiama coerenza. Di difetti sarà poi bello il vostro (censura)

  3. Luca scrive:

    Però siete dei gran cafoni a censurare sempre! E io mi guardo i Simpson!

    • domenico b. scrive:

      sì, Luca, guardati i Simpson, e siccome vai ripetendo: i bambini, qualcuno pensi ai bambini, sappi che i bambini che vedi in giro sono anche figli tuoi, cioè anche tu hai una responsabilità nei loro confronti. la loro felicità o meno sarà anche una conseguenza delle scelte che facciamo noi adesso

      • luca scrive:

        certo e sono sicuro che crescerebbero più felci con una famiglia arcobaleno che senza famiglia!

  4. Erm scrive:

    Mah… FrancescaB, Ci sarebbero anche le parole di S. Paolo.
    Cmq. a tutti i cattolici ‘la carità al di sopra di tutto’.
    Se non cambia la carità un persona cosa la cambierà?
    Carità e verità insieme.

  5. FrancescoB scrive:

    Domenico, sono d’accordo quando definisci la mia condizione una prova. E sapessi quanto è pesante! Ma bisogna capire cosa costituisce prova: se il mio orientamento affettivo e relazionale in sé oppure la reazione a questo mio orientamento da parte dell’altro.

    Parli poi di ideologia. E anche su questo punto sono d’accordo. Ma a ideologia voi ne contrapponete un’altra. Voi che siete miei fratelli non volete ascoltare quelli come me! Da anni milioni e milioni di omosessuali cattolici riversano il loro cuore pesante nel fiume della misericordia della confessione. E solo in questo accompagnamento personale si può fare discernimento circa la volontà di Dio sulla singola anima. Gesù è il Signore, Lui fa e opera. Noi da Lui dobbiamo imparare e Lui seguire. Quello che alcuni cattolici prendono come una flessione della Chiesa verso il mondo, io credo invece che sia una conoscenza dell’omosessualità alla luce di secoli di confessioni.
    Mi spiace dirlo ma è orgoglio non ascoltarci. Io posso parlare a nome di un malato di sla? Posso parlare a nome di una mamma? Posso parlare a nome di un povero? Loro mi insegneranno qualcosa sulla loro condizione e se sono cristiani canteranno il loro magnificat dicendo le meraviglie che ha compiuto il Signore nel loro cuore.

    Uno che sente voci può essere indemoniato oppure schizofrenico. Ma la bibbia non è un trattato medico. Quando parla di sodomia, parla della perversione della sodomia e non del fatto che io vorrei tanto avere un compagno con cui andare a fare la spesa.

    Pensa poi a questo: se io stessi con un uomo in castità? Io da cristiano devo vivere i miei rapporti come tutti i cristiani. Anche il matrimonio è casto. Quindi se non faccio sesso che problema c’è? Ma poi noi cristiani sappiamo che quella della perfezione non è una condizione, ma è una via. E cosa c’è di male a percorrere la via di perfezione grazie all’aiuto e all’affetto di qualcuno?

  6. Jack scrive:

    GET UP! STAND UP!
    Raduniamoci e facciamo sentire la ns voce!

    Proteggiamo i ns figli e il ns futuro da coloro che odiano e rendono sterileogni aspetto fecondo della vita umana, dal concepimento dei figli al dialogo, all’apertura e all’amore per il diverso da sé!!

  7. Jack scrive:

    GET UP! STAND UP!
    Raduniamoci e facciamo sentire la ns voce!

    Proteggiamo i ns figli e il ns futuro da coloro che odiano e rendono sterile ogni aspetto fecondo della vita umana, dal concepimento dei figli, al dialogo, all’apertura e all’amore per il diverso da sé!!

  8. Jack scrive:

    GET UP! STAND UP!
    Raduniamoci e facciamo sentire la ns voce!!

    Proteggiamo i ns figli e il ns futuro da coloro che odiano e rendono sterile ogni aspetto fecondo della vita umana, dal concepimento dei figli, al dialogo, all’apertura e all’amore per il diverso da sé!!

  9. giovanna scrive:

    Piero, evidentemente hai colto nel segno ! :-)

  10. domenico b. scrive:

    FrancescoB, non hai niente da ridire sul modo di esprimersi di Riequilibrio?

  11. Bifocale scrive:

    Credo che gli piacciano molto, quei modi, a FrancescoB.

  12. FrancescoB scrive:

    Perché dici che mi piacciono? Perché?

    A me dispiace che ci siano queste tensioni,ma confido nel dialogo,a questo ci ha invitati il Papa. Faremo fatica. Tutti. Ma dobbiamo passare da questo dialogo, a volte teso e doloroso. Dovevamo iniziarlo prima? Poco importa. Ora è il momento.

    Quindi, in un certo senso quello che fa l’Europa, poco mi interessa. A me è dato di vivere questo pezzo di vita. E in questo pezzo cerco di fare il meglio. Aprendomi al bene in questo pezzo di vita, apro al bene tutta la vita e tutta l’umanità, al di là della mia personale influenza. Noi cristiani non pensiamo questo?

    A te e a Domenico dico solo che io rispondo delle mie parole, esattamente come voi. I gay non esistono, esistono gli individui. E ognuno risponde per sé. Anche davanti a Dio.

  13. riequilibrio scrive:

    giovanna! mi sembrava strano avere fatto un rutto e non vederti spuntare!
    a meno che non sia il tuo omonimo troll…
    è ben difficile distinguervi, esprimete gli stessi concetti, cambia solo lo stile.

    quanto a francesco, avevo frainteso e me ne rammarico – è solo un’altra anima persa dietro le fandonie cristiane, che spera nel “dialogo”. ma dialogo con chi? con il papa di “un bambino battezzato e un bambino non battezzato non sono la stessa cosa”?

    carne da cannone.

  14. giovanna scrive:

    Giustamente la volgarità che il cosiddetto riequilibrio ( come cosiddetto matrimonio gay,, cosiddetta omofobia ecc ecc…prima regola: mai dare il nome appropriato…Orwell insegna ! ) ti aveva rivolto, caro Piero, è stata cancellata: a quella mi riferivo !

  15. FrancescoB scrive:

    Mi spiace riequilibrio. Io sono credente.

    E sono anche gay.

    In pratica: prendo mazzate comunque mi presenti! 😉

  16. domenico b. scrive:

    anche tu, Riequilibrio, come tutta la carne da cannone, sei insoddisfatto e alla ricerca di Qualcosa. ti auguro di trovarlo

  17. giuliano scrive:

    facciamo un pò di chiarezza: essere di tendenza omomosessuale e cercare di raddrizzare questa tendenza è una normale operazione di chi cerca di eliminare una devianza, come chi cerca di curarsi da una malattia genetica invalidante, Chi invece si chiamna Gay intendendo che pratica sesso con persone dello stesso genere è uno schifoso animale e pervertito conro natura

  18. domenico b. scrive:

    FrancescoB, anche se prendi qualche mazzata, rimani comunque all’interno della Chiesa, e confida sempre nel tuo Amico. Se ti senti attirato da persone del tuo sesso, devi sapere che è una prova, per arrivare a qualcosa di più Grande, ma non assecondare questo tuo desiderio. Anche io, che sono sposato, a volte mi sento attirato da altre donne, penso che capiti anche ad altri, nessuno è perfetto. Sapendo che è un desiderio negativo, e soprattutto sapendo da chi è ispirato, non lo assecondo. Se rimango fedele al matrimonio, rimango fedele a Dio, al mio Amico. Ma l’ideologia che si sta costruendo su queste tematiche, si maschera di libertà, felicità, uguaglianza e quanto altro, ma il vero obiettivo è distruggere te e me e tutti come persone create da Dio.

  19. Picchus scrive:

    Ci sono anche cattolici e cristiani in generale per i quali sei un fratello e non vogliono darti mazzate. Forse possono non condividere alcune tue scelte o idee, ma rimani sempre un fratello. Internet spesso fa dare il peggio di se alle persone.

  20. FrancescoB scrive:

    Lascio rispondere alle tue belle parole il mio Amico:

    “La bocca infatti esprime ciò che dal cuore sovrabbonda. L’uomo buono dal suo buon tesoro trae fuori cose buone, mentre l’uomo cattivo dal suo cattivo tesoro trae fuori cose cattive. Ma io vi dico: di ogni parola vana che gli uomini diranno, dovranno rendere conto nel giorno del giudizio; infatti in base alle tue parole sarai giustificato e in base alle tue parole sarai condannato”

    Quindi, che dirti d’altro Giuliano? Auguri!

  21. luca scrive:

    wow giuliano, questo commento è veramente preziosissimo, hai espresso appieno il pensiero dei cristiani. è proprio li che volevo arrivare!
    giovanna credo sarà d’accordo con le tue parole e anche la redazione.

    giuliano tanto per chiarirci tu fai schifo tanto come cattolico quanto come essere umano!

  22. riequilibrio scrive:

    troppo bello.
    per la redazione di tempi, un’espressione come “va a ca..re” è da censurare, mentre dire che chi è gay è “uno schifoso animale e pervertito contro natura” può essere tranquillamente lasciato.
    questo la dice lunga, lunghissima.

  23. luca scrive:

    giuliano curati il cervello

  24. e rm scrive:

    Mah… FrancesoB, Ci sarebbero anche le parole di S. Paolo.
    Cmq. a tutti i cattolici ‘la carità al di sopra di tutto’.
    Se non cambia la carità un persona cosa la cambierà?
    Carità e verità insieme.

  25. luca scrive:

    sarà mica di sposarsi con la persona che ama?

  26. Rita scrive:

    Se la persona che ama è dell’ altro sesso sì.

  27. luca scrive:

    ha ha ha certo Rita, grazie del tuo permesso! poi vi chiedete perchè ci sono le guerre, per via di gente come voi, facile!

  28. luca scrive:

    riequilibrio questi sono dei matti fanatici, i loro figli sono complessati e traumatizzati. qui il problema non è se dare i figli ai gay ma se lasciarli a loro!

  29. riequilibrio scrive:

    lo so luca, sono dei matti fanatici, e i loro figli, in linea di massima, vengono talmente indottrinati fin dalla più tenera età che poi nove volte su dieci da adulti diventano come loro.
    cosa che ho riscontrato più volte nella mia stessa famiglia d’origine, ahimé.
    del resto, i parenti uno mica se li sceglie.

    il problema è che hanno enorme influenza sociale – e soffrono di un fortissimo complesso di superiorità (una che si firma giovanna ne è un’ineffabile teorica – a tratti persino divertente).

    hanno lo stomaco fortissimo, passano “a volo d’angelo” su qualunque nefandezza compiuta dalla chiesa o dalla classe politica che ne è espressione, ma si scandalizzano per un rutto a tavola, e invocano il demonio.

    ci sarebbe da ridere, se non fosse che è vero.

  30. Piero scrive:

    “non insultare chi non la pensa come te” … ma come, già fai una deroga per te stesso alle tue stesse lezioncine? Ahi,ahi,ahi…
    Siamo tutti matti e fanatici e voi state qui a parlare con gente così, siete ancora più fuori di melone di noi …..
    Su coraggio tra poco finirà il vostro turno di presidiare il sito, e potrete riposarvi un pò, arriverà torquemada a darvi il cambio, o forse siete sempre gli stessi 2 o 3 con un giro di nickname diversi ???

  31. Grillo Parlante scrive:

    Che fai, te le suoni e te le canti da solo? Sei proprio messo male!

  32. domenico b. scrive:

    ….e non gli hanno ancora fatto la legge….

  33. piero scrive:

    Su, su, dis-equilibrio, animo, tra un pò avrai la tua bella legge che ti permetterà di diventare Hauptsturmführer della gaystapo e ti potrai divertire a dare la caccia ai cristiani……

  34. domenico b. scrive:

    io spero che qualche senatore dia un’occhiata a queste pagine, prima di votare a favore della legge sull’omofobia. La violenza verbale che c’è qui verso chi non vuole l’ideologia gender, si trasformerà ben presto in violenza fisica, e spero tanto di sbagliarmi

  35. riequilibrio scrive:

    parlavo con te?

  36. Laura scrive:

    Penso che tutta la polemica d cui sopra sia stata superflua.
    Mi pare che Landi si riferisse con rabbia alle lobby gay che insieme ad altri organismi forti e organizzati hanno un grandissimo potere e una volontà malvagia di distruggere quanto di bello, di buono e di umano c’è sulla terra.
    Sono i signori della morte.
    Esiste poi la larghissima massa di gente senza potere, senza voce, senza mezzi, senza strumenti che si aggrega qua e là, subisce più o meno coscientemente le scelte di questi signori e ne paga le conseguenze.
    Le parole dure penso siano indirizzate ai potenti.
    Dipendesse da me vorrei che nessuno (dal bimbo non nato al malato terminale) dovesse soffrire, essere solo, sentirsi uno scarto, ma il peccato purtroppo è entrato nel mondo e con esso il male che ci affligge tutti.
    Nella nostra miseria possiamo solo alzare lo sguardo al Crocifisso.

  37. domenico b. scrive:

    E io rispondevo a te?….. certo che per essere uno che si è fatto sbattezzare, ritorni spesso su questi siti. o sei un nostalgico oppure qui hai perso qualcosa, anzi Qualcosa….

  38. Laura scrive:

    Scusa Francesco B, ma in Paradiso non si va soli, si va tenendosi per mano. Noi non saremo giudicati solo per le nostre azioni. Quello che avviene in Europa ci segna tutti:
    I Lettura (Ez 33,1.7-9)

    Dal libro del profeta Ezechiele

    Mi fu rivolta questa parola del Signore:
    “O figlio dell’uomo, io ti ho posto come sentinella per la casa d’Israele. Quando sentirai dalla mia bocca una parola, tu dovrai avvertirli da parte mia.
    Se io dico al malvagio: , e tu non parli perché il malvagio desista dalla sua condotta, egli, il malvagio, morirà per la sua iniquità, ma della sua morte io domanderò conto a te.
    Ma se tu avverti il malvagio della sua condotta perché si converta ed egli non si converte dalla sua condotta, egli morirà per la sua iniquità, ma tu ti sarai salvato”.

    Vangelo (Mt 18,15-18)

    Dal vangelo secondo Matteo
    In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
    “Se il tuo fratello commetterà una colpa contro di te, va’ e ammoniscilo fra te e lui solo; se ti ascolterà, avrai guadagnato il tuo fratello; se non ascolterà, prendi ancora con te una o due persone, perché ogni cosa sia risolta sulla parola di due o tre testimoni. Se poi non ascolterà costoro, dillo alla comunità; e se non ascolterà neanche la comunità, sia per te come il pagano e il pubblicano.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Cittadino, fuoristradista, “agonista”, pratico o “alieno”. Cinque modi d’essere automobilista. Cinque modi d’interpretare SUV e crossover. Ecco 20 modelli che soddisfano ogni gusto e desiderio.

L'articolo SUV e crossover compatte: ecco le migliori 25 proviene da RED Live.

Ebbene sì, è accaduto. Anche il Giaguaro si è spuntato le unghie ed è sceso a compromessi con il downsizing. La rinnovata sportiva F-Type, disponibile in configurazione sia Coupé sia Convertible, verrà dotata di un “piccolo” 4 cilindri 2.0 turbo da 300 cv, destinato ad affiancare i confermati V6 e V8 Supercharged. Turbina twin-scroll Pietra […]

L'articolo Jaguar F-Type 2.0T: la prima volta del 4 cilindri proviene da RED Live.

In mezzo a tante amenità con gli occhi a mandorla, al Salone di Shanghai si possono ammirare anche alcune autentiche perle. Tra queste merita una menzione speciale l’Aston Martin Vantage S Great Britain Edition, una serie speciale tirata in soli cinque esemplari destinati proprio al mercato cinese. Ciascuno sarà venduto a 236.000 sterline, pari a […]

L'articolo Aston Martin Vantage S Great Britain Edition proviene da RED Live.

Fra dieci anni la Formula 1 sarà così. Autonoma? Elettrica? Impersonale? Nulla di tutto questo. Le monoposto di domani (ri)metteranno l’uomo al centro della scena. Ponendogli sotto il sedere quasi 1.400 cv. Parola di Renault che, con la concept R.S. 2027 Vision, svela l’orizzonte della massima serie dell’automobilismo sportivo. Abitacolo chiuso e casco trasparente Svelata […]

L'articolo Renault R.S. 2027 Vision: la Formula 1 del futuro proviene da RED Live.

Metti una mattina uggiosa, lo sguardo un po’ assonato che si posa sul nuovo Honda X-ADV parcheggiato in cortile e i contorni delle immagini che lentamente sfumano. Ecco che all’improvviso l’asfalto urbano muta in sterrato, lo skyline cittadino cede il posto alla vegetazione rigogliosa e alle spiagge dorate della Sardegna, mentre il completo elegante si trasforma in quello da […]

L'articolo Honda X-ADV, tra città e sterrato con Mariano Di Vaio proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana