Google+

Centoquaranta repliche per il barbiere

febbraio 20, 2017 Giuseppe Pennisi

Il percorso dell’edizione 2017 conduce gli studenti alla scoperta de Il barbiere di Siviglia della celebre opera di Gioachino Rossini con attività scolastiche divertenti per imparare a cantare alcune arie e costruire piccoli oggetti di scena

barbiere_siviglia_ph_alessia_santambrogio-7Ben 140 repliche in Italia ed altre in via di definizione in altri Paesi europei (come in passato in cui l’AsLiCo – L’associazione lirica concertistica italiana che ha base a Como che da anni collabora con reti di teatri francesi e tedeschi nell’ambito di un programma per educare le generazioni al teatro in musica). Il percorso dell’edizione 2017 conduce gli studenti alla scoperta de Il barbiere di Siviglia della celebre opera di Gioachino Rossini con attività scolastiche divertenti per imparare a cantare alcune arie e costruire piccoli oggetti di scena con cui giocare dal proprio posto in platea e diventare ‘co-protagonisti’ di un vero e proprio spettacolo di opera lirica.

Il primo progetto, Opera Domani, che tuttora fa parte della piattaforma “Education”, è nato 21 anni fa dall’idea di creare una proposta musicale per i ragazzi che potesse educare le nuove generazioni all’enorme e ricco patrimonio rappresentato dalla musica lirica. Allora non esisteva nulla di simile in Italia e l’obiettivo è stato fin da subito quello di interessare il pubblico di bambini e di ragazzi utilizzando gli strumenti adeguati alla loro età e proponendo un percorso scolastico che fosse divertente, interessante e che li facesse sentire protagonisti, coinvolgendoli in prima persona nel processo di apprendimento. Ma c’è ancora molto altro.

Parallelamente a ciò l’idea di Opera Domani comportava anche il coinvolgimento di giovani artisti (cantanti, registi, attori, scenografi, musicisti organizzatori) chiamati alla produzione di opere liriche “adattate” ad un pubblico di ragazzi. Una vera sfida! Il progetto è stato da subito quella di educare i bambini all’opera vera per creare veri spettatori di domani, i ragazzi sono coinvolti in uno spettacolo “da grandi” per diventare “grandi spettatori” (o attori, cantanti, registi, musicisti, organizzatori, critici..!). Al primo progetto si sono aggiunte negli anni proposte per tutte le fasce d’età: Opera Kids, rivolto ai bambini delle scuole materne, Opera it, pensato per i liceali, Orchestra in gioco, il progetto dedicato alla musica sinfonica, Opera Baby per i neonati fino a 36 mesi e, l’ultimo, Opera meno 9, per le mamme in attesa. Ognuno dei progetti dedica percorso e produzione teatrale ad un autore, esplorandolo ed adattandolo al pubblico di riferimento. Opera Education è la piattaforma per i giovani che racchiude tutte le possibilità di educazione alla musica lirica e sinfonica.

Barbara Minghetti, Presidente di AsLiCo e ideatrice di Opera Education ricorda: “la prima edizione di Opera Domani andò molto bene, il successo immediato e inaspettato fece in modo che si rendesse subito necessaria la circuitazione per far sopravvivere il progetto. Così abbiamo subito iniziato la prima tournèe toccando 8 città tra le provincie di Como, Milano, Lecco e Varese. Il progetto ha fatto nel tempo grandi passi, diffondendosi in modo sempre più capillare lungo la nostra penisola ed ora anche l’estero”.
Non c’è distinzione di pubblico, Opera Education e tutti i suoi progetti vengono seguiti sia dai ragazzi che provengono dai centri delle città sia dalle periferie che da piccoli paesi più difficili da raggiungere. Dopo il successo di Opera Domani, che si rivolgeva principalmente a bambini di scuola elementare e media, AsLiCo ha ora esteso le proposte a tutte le fasce d’età comprese tra gli 0 e i 18 anni .

Il percorso dell’edizione 2017 conduce gli studenti alla scoperta del Il barbiere di Siviglia che, dopo il debutto al Teatro Sociale di Como, continua la sua intensa tournée italiana fino a maggio 2017 con repliche scolastiche nei più prestigiosi teatri italiani. Sono previste anche una serie di repliche aperte al pubblico,nelle città di Bergamo, Brescia, Parma,Ravenna, Roma, Milano, Reggio Emilia e Chiasso

Il calendario completo su: http://operadomani.org/il-barbiere-di-siviglia/calendario-recite/

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

No, decisamente la Volkswagen non poteva restare a guardare. Il segmento delle B-Suv, vale a dire delle sport utility compatte, vive un momento di grande fermento e successo. La Casa tedesca, che sinora aveva nella Tiguan la proposta più “piccola”, doveva correre ai ripari. Ecco dunque avvicinarsi la presentazione ufficiale, prevista in occasione del Salone […]

L'articolo Volkswagen T-Roc: pronta alla battaglia proviene da RED Live.

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana