Google+

Un’indagine istruttiva sulle superlobby che controllano tutto, compreso l’Isis

aprile 12, 2015 Pippo Corigliano

++ Isis, chiese e simboli cristiani distrutti in Iraq ++

Pubblichiamo la rubrica di Pippo Corigliano contenuta nel numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti)

Consiglio la lettura di un libro scritto sciattamente che però apre visioni storiche, utili per le anime belle che credono che il mondo sia quello rappresentato dai giornali. S’intitola Massoni ed è fresco di stampa. Il libro spiega come sono avvenuti i cambiamenti di alcuni “paradigmi” di pensiero ad opera delle lobby internazionali: la politica degli ultimi secoli (da quando la borghesia regge il mondo), l’eclissi dell’autorità, il libero amore e la droga, l’esaltazione del movimento omosessuale, la teoria del gender.

Si alternano schieramenti contrari: da una parte progressisti keynesiani, dall’altra conservatori militaristi (scatenati negli ultimi anni). Non accade nulla d’importante che non sia voluto da una superlobby. Esempi sono gli attentati a Kennedy, Reagan e Giovanni Paolo II, l’11 settembre, fino all’Isis che ci tormenta in questi giorni. Si spiega così perché tanti occidentali (dei servizi) si affiliano all’Isis (che non è di sola marca musulmana), le donne bionde che parlano inglese (come raccontano le profughe che hanno vissuto con loro) e lo stile mediatico di marca occidentale.

Attentati clamorosi messi in scena come in un film hollywoodiano e la scelta del nemico: il cristianesimo. Stavolta l’obiettivo non è più New York ma Roma. È il tentativo da parte delle lobby atee e guerrafondaie di coinvolgere la Chiesa in quello scontro di civiltà che i Papi non hanno accettato (vedi Assisi). È bene che i cattolici siano concordi, meno ingenui, e preghino.

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

1 Commenti

  1. Paolo scrive:

    Anche se non esistesse una supercupola che controlla il mondo, esiste pur sempre un nemico implacabile, Satana, che perderà il potere, forse nel centenario di Fatima, tra poco, ma sarà dura, alleluia!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana