Google+

Trump cominci a correre o cambi moglie

marzo 13, 2017 Redazione

Un tempo la Casa Bianca era sinonimo di sport, e quindi di cultura e di salute. Bei tempi. Jimmy Carter correva, George W. Bush era un runner, Bill Clinton non rinunciava mai al jogging mattutino. Trump invece è un sedentario «sovrappeso e se ne frega dello sport». E quindi?, direte voi. Blog come questo, che segue Repubblica come se fosse la Bibbia, capiscono quanto sia cruciale per un presidente degli Stati Uniti mandare messaggi giusti dal punto di vista «culturale».

trump-corsa-repubblica

È vero, anche Barack Obama non correva. Ma il suo caso è diverso. Innanzitutto è «un magro naturale, di quelli benedetti dal metabolismo, per cui non ingrasserebbe neppure con una vita sedentaria», fa notare giustamente il valoroso corrispondente Federico Rampini. E poi «gli sport gli piacciono eccome». Non giocava solo a golf, come l’orrendo Trump, ma anche a basket e «il basket è nella migliore tradizione afroamericana, lo ha imparato per strada, nei quartieri poveri di Chicago». Certo, da presidente Obama avrà tirato a canestro sì e no due volte, ma è per la «controindicazione degli strappi muscolari e altri incidenti tipici degli sport da contatto». Solo per questo «aveva moderato le partite a pallacanestro e aumentato il golf».

Trump invece non ha scuse, perché è ricco, sovrappeso e «chiaramente non ha il fisico». Non importa poi che Obama, quando è stato eletto, avesse 47 anni mentre The Donald ne ha 70. Dovrebbe scattare ugualmente come un ragazzino. Oppure cambiare moglie. Sì, perché il presidente afroamericano non correva, è vero, e non giocava più a basket in effetti, anzi si dava al golf proprio come il repubblicano, però «c’erano i vari balli della First Lady, le danze ritmiche che Michelle usò per dare il buon esempio e insegnare ai giovani a perdere peso, stare in forma». Melania Trump invece è bellissima, si fa fotografare sulle copertine mentre mangia gioielli e non fa neanche una battaglietta piccola piccola «per un’alimentazione sana».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

COSA: BIKE FESTIVAL GARDA TRENTINO, quest’anno dura un giorno in più  DOVE E QUANDO: Riva del Garda, Trento, 28-30 aprire e 1° maggio Tra le più importanti rassegne outdoor del comparto ruote grasse il Bike Festival Garda Trentino quest’anno aggiunge un giorno in più al suo (sempre) ricco programma di iniziative. Eventi speciali, escursioni, gare, test, un […]

L'articolo RED Weekend 28-30 aprile e 1° maggio, idee per muoversi proviene da RED Live.

A volte ritornano. Oltretutto quando meno te lo aspetti. Dopo dodici anni di assenza dal panorama europeo, lo storico marchio inglese MG annuncia il rientro nel Vecchio Continente. Un’operazione che avrà inizio nel 2019 e che vedrà protagonista la cinese Saic, dal 2005 proprietaria del brand. Il successo con le spider negli Anni ‘60 La […]

L'articolo MG, il ritorno in Europa è in salsa cinese proviene da RED Live.

Il marchio Seat ha la sportività incisa in modo indelebile nel proprio DNA. Un’inclinazione caratteriale impossibile da nascondere persino quando a Martorell hanno a che fare con una SUV. Ecco allora che la Ateca, la prima sport utility della storia della Casa spagnola, beneficia della versione FR (Formula Racing), sinora riservata alle “cugine” Ibiza e […]

L'articolo Seat Ateca FR: il SUV ha un’anima sportiva proviene da RED Live.

Prenderà il via dall’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola sabato 29 e domenica 30 aprile il Campionato monomarca MINI Challenge 2017, organizzato con il supporto di ACI Sport. Le sei tappe previste, da aprile a ottobre, si correranno sui più celebri circuiti italici e, chi non potrà partecipare o assistere, potrà godersi la visione in streaming su Dplay, la piattaforma on […]

L'articolo MINI Challenge, al via la nuova edizione proviene da RED Live.

Ci sono eventi che arrivano immediatamente ai fasti della cronaca e altri, non meno importanti, che vuoi per casualità, vuoi perché comunicati con meno forza, passano quasi sotto silenzio. Mentre il Salone di Shangai, tuttora in corso, celebra una miriade di modelli e versioni dedicati pressoché esclusivamente al mercato cinese, resta inspiegabilmente in secondo piano […]

L'articolo Jeep Yuntu: l’ora dell’ibrido plug-in proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana