Google+

L’isola che non c’è di Anna Paola Pizzocaro

luglio 17, 2012 Mariapia Bruno

Ci aveva già stupito con Preghiere non risposte Anna Paola Pizzocaro (1974), la giovane artista milanese trapiantata a New York che aveva scelto come ambientazione per i suoi scatti un appartamento contemporaneo un po’ noir, abitato da animali non proprio domestici (orsi polari, fenicotteri), e invaso dalle acque di un onirico diluvio universale. Questa volta il set dei suoi ultimi lavori fotografici si sposta in una terra incantata, un eden lontano dalla catastrofe del post-diluvio, che non a caso prende il nome dell’isola che non c’è, dove volava Peter Pan, Neverland. Il tempo di mai – cosi si intitola la retrospettiva visibile dal 3 al 31 agosto 2012 nella sede di Fienilarte a Pietrasanta – è un vero e proprio viaggio fiabesco nel “luogo del dopo”, dove indigeni e pochi sopravvissuti al diluvio metropolitano si incontrano in un istante che ci riporta sia al passato che al futuro facendoci riflettere sul nuovo mondo che potrebbe iniziare. Anche i titoli delle sue opere calzano a pennello a quello che è un vero e proprio sogno metafisico.

 

Ne sono un intrigante esempio gli scatti Farsi cullare dai fiocchi di neve nel superbo silenzio (2012) e Lettere mai inviate cadono come petali di un fiore (2012), dove una fanciulla addormentata sollevata da forze invisibili, fluttua nell’aria lasciandosi accarezzare dal silenzio della natura incontaminata che la circonda. E con questa preghiera indiana, che Anna Paola sceglie per arricchire il suo percorso, <<Se non lascerai inaridire il tuo cuore, se farai delle piccole gentilezze ai tuoi simili, essi ti risponderanno con affetto. Ti doneranno pensieri amichevoli. Più uomini aiuterai, più saranno i buoni pensieri che ti verranno rivolti.  Il fatto che ci siano degli uomini ben disposti nei tuoi confronti, vale più d’ogni ricchezza>>, gli indigeni accolgono noi uomini sperduti nelle terre da loro abitate.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Ebbene sì, è accaduto. Anche il Giaguaro si è spuntato le unghie ed è sceso a compromessi con il downsizing. La rinnovata sportiva F-Type, disponibile in configurazione sia Coupé sia Convertible, verrà dotata di un “piccolo” 4 cilindri 2.0 turbo da 300 cv, destinato ad affiancare i confermati V6 e V8 Supercharged. Turbina twin-scroll Pietra […]

L'articolo Jaguar F-Type 2.0T: la prima volta del 4 cilindri proviene da RED Live.

In mezzo a tante amenità con gli occhi a mandorla, al Salone di Shanghai si possono ammirare anche alcune autentiche perle. Tra queste merita una menzione speciale l’Aston Martin Vantage S Great Britain Edition, una serie speciale tirata in soli cinque esemplari destinati proprio al mercato cinese. Ciascuno sarà venduto a 236.000 sterline, pari a […]

L'articolo Aston Martin Vantage S Great Britain Edition proviene da RED Live.

Fra dieci anni la Formula 1 sarà così. Autonoma? Elettrica? Impersonale? Nulla di tutto questo. Le monoposto di domani (ri)metteranno l’uomo al centro della scena. Ponendogli sotto il sedere quasi 1.400 cv. Parola di Renault che, con la concept R.S. 2027 Vision, svela l’orizzonte della massima serie dell’automobilismo sportivo. Abitacolo chiuso e casco trasparente Svelata […]

L'articolo Renault R.S. 2027 Vision: la Formula 1 del futuro proviene da RED Live.

Metti una mattina uggiosa, lo sguardo un po’ assonato che si posa sul nuovo Honda X-ADV parcheggiato in cortile e i contorni delle immagini che lentamente sfumano. Ecco che all’improvviso l’asfalto urbano muta in sterrato, lo skyline cittadino cede il posto alla vegetazione rigogliosa e alle spiagge dorate della Sardegna, mentre il completo elegante si trasforma in quello da […]

L'articolo Honda X-ADV, tra città e sterrato con Mariano Di Vaio proviene da RED Live.

Manca ancora molto tempo al Salone di Francoforte, che si terrà a settembre, ma c’è già chi ha testa rivolta alla kermesse tedesca. Si tratta di Opel, che sfrutterà il fattore campo favorevole per svelare un’importante novità. E’ la nuova Grandland X, terzo modello della stirpe X, dopo la Mokka e la Crossland. Rispetto a […]

L'articolo Opel Grandland X proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana